Sabato 15 Agosto 2020
   
Text Size

GIOIA DEL COLLE: INVESTITA MADRE CON BAMBINO DI 4 ANNI

118-personale-sul-mezzo-pp

ambulanza notte1Una giovane madre e suo figlio di circa 4 anni sono stati investiti ieri pomeriggio da una Nissan Micra, guidata da un uomo, nei pressi dell’Asilo Carlo Soria. L’episodio è avvenuto all’orario di uscita, intorno alle 15.30 circa. Immediati i soccorsi di alcuni genitori presenti all’episodio e del dirigente. Ad avere la peggio il bambino.

Per lui è stato infatti necessario chiedere l’intervento di una ambulanza del 118 che ha provveduto a trasportarlo, per i necessari e dovuti accertamenti clinici, presso il Miulli. Sul posto è intervenuta una pattuglia dei Vigili Urbani per i consueti rilievi necessari per stabilire modalità e cause dell’incidente.

Al momento non sono ancora pervenute notizie ufficiali dal Comando della Polizia Municipale. Secondo alcuni testimoni ad aver determinato l’incidente potrebbe essere stata la pioggia battente e la confusione creatasi a quell’ora insieme ad una probabile distrazione del’autista.

I genitori da sempre lamentano l’assenza di un presidio della Polizia Municipale all’ora di uscita dei bambini e le strisce pedonali praticamente invisibili, per non dire, inesistenti.

(foto repertorio)

 

 

Commenti  

 
#10 IlSanto 2013-02-09 16:11
In molti comuni d'Italia esiste la figura del nonno vigile in prossimità degli istituti scolastici, che mette a disposizione della collettività parte del suo "tanto" tempo libero per regolarizzare il traffico in quei pochi minuti di caos. A Gioia la maggior parte dei pensionati, invece, se ne stà in piazza a fare commenti sui "posteriori" delle donne. Segno di civiltà!
 
 
#9 Gioiese 2013-01-28 09:02
La causa dell'incidente deriva anche dalla situazione che di fatto si viene a creare davanti all'asilo. I genitori parcheggiano ovunque, sugli scivoli per disabili, in divieto di sosta etc. Della serie "se potessi entrare nell'asilo con la macchina, sarebbe meglio". Immaginate come il tutto possa essere amplificato da una pioggia battente. Non credo che la colpa sia solo dell'automobilista, che deve comunque prestare attenzione quando passa davanti ad un asilo nell'orario di uscita dei bambini.
 
 
#8 oculato 2013-01-28 06:26
ma i nostri "amati" vigili urbani come mai non sono mai presenti quando servono!!!
caro sindaco Povia vuole intervenire in merito!!!
 
 
#7 Santana 2013-01-27 23:14
Abito quasi difronte l'asilo e posso confermare che nell'ora di punta succede di tutto, il mio avviso è che il Comandante dei Vigili dovrebbe fare dei servizi con turni proprio in luoghi frequentati da bambini, e il Comandante stesso questi problemi li sa benissimo perche' abita anche lui un po piu' giu', l'altro appelo è che questi Vigili dovrebbero andare un po a piedi e ridurre i costi delle auto di servizio.
 
 
#6 Francesco 2013-01-27 18:56
in quasi tutte le città e paesi del nord Italia danno una mano alla Polizia Locale (vigili urbani), anche i pensionati che sentono ancora il bisogno di dare una mano alla comunità, è anche questione di mentalità e senso civico che purtroppo spesso a noi meridionali manca, perché se ci fossero state le strisce pedonali sarebbero state utilizzate da "tutti"???
 
 
#5 lucrezia 2013-01-27 11:43
molti automobilisti gioiesi guidano da cani,in maggioranza le donne,tutte al cellulare,basta che i vigili fanno le multe x una svista.avevo accompagnata una donna anziana alla propria abitazione,scendo dalla palazzina trovo la multa.una maleducazione di autisti sempre in aumento.ma ripeto le più s.....e sono le donne.
 
 
#4 Rosa Nettis 2013-01-27 11:38
ma
,i vigili a quell'ora
dove sono ?cosa fanno? cosa vigilano???????
 
 
#3 spiedino 2013-01-27 08:44
Ma perchè voi siete convinti che se ci fossero state le strisce pedonali illuminate o segnaletiche anche vocali si sarebbe evitato l'incidente. A Gioia, e non solo, è "obbligatorio" quando si guida concentrarsi esclusivamente sulle telefonate che si fanno al cellulare, tutto quello che succede al di fuori dell'auto è secondario. Ho visto delle scene pazzesche. A Gioia io ho subito ben tre incidenti a causa di persone che guidavano parlando al cellulare. E' ormai una moda.
 
 
#2 angelo F. 2013-01-27 00:00
Sono un genitore accompagna la propria figlia all'asilo chiamato in causa e purtroppo sono anche stato testimone dell'incidente da voi descritto, purtroppo non posso che confermare la totale assenza di segnaletica verticale e orizzontale(Striscie pedonali quasi invisibili) nei pressi dell'asilo nonchè l'assenza di vigili/ausiliari durante gli orari di ingresso e uscita dei bambini.Mi chiedo è necessario che accadano episodi così gravi per poter prendere provvedimenti? E' una vergogna!!!!!
 
 
#1 Dada 2013-01-26 22:43
Bisognerebbe provare a "chi l ha visto" poiche' nn sono presenti in nessuna zona scolastica . Un bacio al piccolo .
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.