Mercoledì 23 Ottobre 2019
   
Text Size

MOBILI ED ELETTRODOMESTICI IN ZONA OFF LIMITS-foto

spazzatura-off-limits-pp

spazzatura off limits 2Nella serata di ieri, 15 settembre, a pochi metri dal Castello in pieno corso Vittorio Emanuele sono apparsi in bella mostra suppellettili e vecchi arredi “rottamati”!

A prima vista un vero e proprio trasloco: cucina a gas, frigorifero, materasso, divano, un armadietto, pensili e mobili da cucina, stendino… il tutto abbandonato accanto ai bidoni della spazzatura, a conferma dell’intento di mandarli in discarica.

Le foto confermano, infatti, che i malridotti arredi ben poco avrebbero potuto interessare anche il più scalcinato dei rigattieri.

spazzatura e vigileI vigili urbani hanno prontamente provveduto a contattare la Spes, che tra l’altro ha da anni attivato un servizio mirato per la raccolta di elettrodomestici o rifiuti ingombranti previa chiamata telefonica.

Data l’ora e l’assenza di operai disponibili ad effettuare il servizio di raccolta, la Polizia municipale ha provveduto a transennare la zona.

L’effetto a dir poco comico, dei bidoni legati e incerottati, ha attratto l’attenzione dei passanti.

pubblicit comuneQualcuno ha anche ventilato l’ipotesi che fosse una delle ultime opere di riciclart di artisti locali, ma a volte l’inciviltà dei cittadini può rivelarsi più surreale di qualunque performance di arte moderna.

Resta invece in bella mostra il cartellone pubblicitario sotto la bacheca del Comune, in parte coperto da un manifesto mortuario. E non è che non lo si veda, soprattutto se si è dipendenti comunali e vi si passa davanti tutti i giorni per timbrare il cartellino! “Incerottare” anche questo obbrobrio non sarebbe una cattiva idea!

Commenti  

 
#9 parere personale 2012-09-17 10:30
Credo che a Gioia l'inciviltà regni sovrana. Non si ha il rispetto della città e soprattutto del prossimo. Se esiste un servizio di raccolta di cose ingomgranti, perchè non utilizzarlo? La risposta è semplice: faccio prima a portare questo o quello vicino i bidoni, che a volte sono vuoti dentro e pieni fuori!! Condivido il parere di schizzo sull'operato alquanto leggero dei vigili urbani che a volte fanno finta di non vedere. E' qui il problema principale: se qualcuno parcheggia in seconda fila, oppure davanti ad un passo carrario o peggio ancora davanti ad uno scivolo per disabili, sa benissimo di non essere punito poichè non c'è controllo o manca la volontà di far rispettare le regole. Eppure in altri Comuni la voce "contravvenzioni" è messa a bilancio negli introiti comunali, le cui casse sono sempre più vuote. In due parole: tanto non mi fanno niente. Che schifo!!!!!!!!!!!!!!
 
 
#8 angela 2012-09-17 09:32
mi chiedo, ma è mai possibile che nessuno abbia visto nulla mentre avveniva "il trasloco"???? il nostro paese peggiora sempre più
 
 
#7 vera 2012-09-16 22:09
manca il controllo! manca il controllo per tutto quello che succede in paese...controllo, piu controllo!
 
 
#6 Antonio N. 2012-09-16 17:48
ho visto già su FB alcune foto di queste...

La Redazione
Può anche essere. Queste sono state scattate dalla nostra Redazione, e come avrai visto, si può dire in diretta, cioè ieri sera, non l'altro giorno. O hai qualche dubbio?
 
 
#5 Donato Stoppini 2012-09-16 17:39
Dopo il nostro articolo è pervenuta un'altra segnalazione di ulteriori episodi, quasi simili, in via Bartolomeo Paoli e nei pressi della Chiesa Madre, da noi fotografati. Foto che stiamo provvedendo ad inserire nella gallery. Ulteriore segnalazione da parte di nostri solerti lettori, che ringraziamo, la notizia dell'immediata eliminazione del cartello pubblicitario abusivo posto sotto il comune. Altro che fb istituzionale, dove, nonostante le promesse fatte al sindaco, si continua in modo gratuito a buttare fango, sia pur istituzionale ma sempre tale rimane, sul nostro sito e sui nostri lettori, che hanno la sola colpa di trattare liberamente problemi che interessano la città. Evidentemente queste voci fuori dal coro, siano esse firmate che anonime, danno così fastidio, a chi si è installato nel palazzo, da considerarle solo come critiche, non come problemi a cui i cittadini vogliono porre rimedio. E pensare che quegli stessi inquilini di quel palazzo, fino a ieri, nulla hanno detto, o avuto da ridire, quando le stesse richieste erano indirizzate a chi allora occupava la loro stessa poltrona di oggi. Come mai? Forse perchè in quel caso le ritenevano comunque utili alla loro causa? Mentre oggi, siamo tutti "avvoltoi"? Memoria corta o malafede, oppure volontà di farci tacere e metterci a tacere con qualsiasi tipo di bavaglio, anche istituzionale?
 
 
#4 pippo donvito 2012-09-16 17:10
ultimamente la zona del castello mi sembra molto degrata. Macchine parcheggiate ovunque. Tavolini che riempiono una piazza. Ma il castello é il centro culturale della città o un osteria ?
 
 
#3 Donato Leo 2012-09-16 16:53
per schizzo. Potrebbero risalire se non ci fosse omertà.
Al di la della mia battuta ironica, voglio sottolineare quanta inciviltà esiste ancora.
Eppure la raccolta differenziata,è un servizio che funziona bene. Se tutti la facessimo, avremmo il paese più pulito e non si vedrebbero più i cassonetti disseminato lungo le strade.
Nel paese che mi ospita, Caprileone, di appena 5 mila abitanti,la raccolta differenziata è stata adottata nel 2007.
 
 
#2 schizzo 2012-09-16 14:18
e io mi chiedo: i vigili urbani non potrebbero in qualche modo risalire al proprietario dei mobili e denunciarlo? credo che non sia difficile saperlo..qualcuno deve aver pur visto tutto sto casino di trasloco...
 
 
#1 Marica 2012-09-16 13:44
Per chi è desideroso di rifarsi l'arredamento può recarsi anche ai cassonetti di Via Bartolomeo Paoli. Puoi trovare di tutto, sono fornitissimi! Mi hanno spiegato che si è aperta una succursale dell'Ikea. E c'è anche la possibilità di acquistare gabinetti!
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.