Martedì 19 Novembre 2019
   
Text Size

CACCIA NELLA NOTTE A TRE MALVIVENTI. UNO ARRESTATO

carabinieri-inseguimento-2pp

carabinieri inseguimentoSerata doppiamente movimentata quella di domenica scorsa 2 settembre 2012. Per le centinaia di visitatori, provenienti anche dai paesi limitrofi, che hanno invaso le strade del centro storico gioiese per ammirare “le porte dell’imperatore”, realizzate in diretta live da 12 bravissimi artisti locali, e per la contemporanea presenza di ben altri visitatori, fortunatamente solo in tre, che dalle 21 hanno impegnato le Forze dell’Ordine in un palpitante inseguimento su più fronti. Ma andiamo con ordine.

Erano da poco passate le 21 quando, nel Comando Stazione dei Carabinieri di Gioia del Colle, è arrivata una segnalazione circa un tentativo di furto, ancora in corso, messo in atto da alcuni malviventi in una abitazione nella zona Nord del paese, nei pressi del Seven.

carabinieri-incidente-notteTre individui (si è appurato successivamente provenienti da Bari) a bordo della loro Lancia K, rubata ad un cittadino barese che risultava deceduto da oltre tre anni e con targhe contraffatte, si erano avvicinati con fare fin troppo sospetto alle abitazioni, al punto da allertare alcuni residenti.

Immediato l’intervento del Nucleo Radiomobile e di una pattuglia del Comando Stazione alla cui vista il rapinatore che fungeva da palo, rimasto nell’auto, è scappato verso la statale 100, manette domiciliariinseguito a sirene spiegate da una pattuglia dei Carabinieri del Nucleo Radiomobile.

Una folle corsa che è durata fin verso le porte di Casamassima dove, pur di non essere raggiunto, ha speronato, trascinandola per circa 200 metri, una vettura in transito, una Punto, con due persone a bordo rimaste ferite. Il tamponamento ha però danneggiato anche la sua vettura. Costretto a fermarsi ha continuato la sua fuga nelle campagne circostanti dove, con l’aiuto delle tenebre, è riuscito a dileguarsi.

Stessa scena, più o meno simile, nei pressi dell’abitazione oggetto delle loro attenzioni. I due ladri erano riusciti ad aprire una finestra, dopo aver rotto il vetro, e si accingevcaserma compagnia Cc gioiaano ad entrare quando sul luogo sono arrivati i carabinieri. Anche a loro non è rimasto altro da fare che darsi alla fuga, ma a piedi inseguiti dai militari.

Entrambi si sono diretti verso la campagna circostante, alle spalle della piscina comunale. Uno di loro è stato bloccato, l’altro è riuscito a far perdere le sue tracce.

Il malvivente fermato, di origine barese, è stato tratto in arresto per tentato furto in proprietà privata e resistenza a pubblico ufficiale. La caccia agli altri due complici è continuata fino a ieri mattina alle 2 ma senza esito. Gli investigatori stanno cercando di arrivare a loro proprio tramite quello arrestato.

 

Commenti  

 
#1 gioiese indignato 2012-09-04 14:22
ottimo lavoro, complimenti.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.