FIAMME “DOLOSE” LAMBISCONO LA CORTE DEI SANNACI

corte-dei-sannaci

incendio notturnoAncora fiamme a Gioia nel pomeriggio del 20 luglio, poco dopo le 19, a ridosso della Corte dei Sannaci.

All’incendio che in mattinata ha interessato un terreno di proprietà dei Turra in zona Marchesana (http://www.gioianet.it/cronaca/5178-divampa-incendio-paura-per-presenza-bombole-gpl.html), creando non poche preoccupazioni per la presenza di quattro bombole GPL, è seguito un ulteriore rogo, fortunatamente senza danni a persone ed abitazioni.

L’incendio scoppiato in prossimità della Statale 100, ha distrutto circa tremila metri quadri del suggestivo boschetto annesso alla sala ristorante Corte dei Sannaci, annoverata in passato tra le migliori strutture ricettive del circondario per cerimonie e ristorazione.

incendio notturno2L’arrivo dei volontari di Gioia Soccorso, di una pattuglia della Forestale e degli operatori dell’ARIF ha impedito che le fiamme causassero danni ancor più gravi, estendendosi alla costruzione e ai terreni vicini.

Il loro intervento puntuale ed efficace ha consentito di domare le fiamme in circa un’ora anche senza il supporto dei Vigili del Fuoco, impegnati nella giornata di ieri su più fronti a causa dei numerosi interventi in tutta la provincia.

Da una prima verifica effettuata sul campo dagli investigatori, l’incendio parrebbe di natura dolosa, in quanto il fuoco risulta essere stato appiccato in punti diversi.

Ad oggi ben 56 gli interventi cui hanno partecipato i volontari di Gioia Soccorso, a fronte dei 50 dell’intera passata stagione, un dato allarmante su cui riflettere e che merita da parte degli inquirenti maggiore attenzione.