Martedì 22 Settembre 2020
   
Text Size

BRUCIA LA MURGIA. OLTRE 150 ETTARI DI BOSCO IN FIAMME

murgia-in-fiamme

mfront incendioSono circa 150 gli ettari di vegetazione distrutti dall'incendio che sta interessando il bosco Difesa Grande a Gravina in Puglia, un importante complesso boscato pugliese, che rientra in area SIC (Sito di importanza comunitaria). Lo comunica la protezione civile regionale. Sono state Completate le operazioni di evacuazione delle abitazioni della vicina località Rifezza-Pantone, raggiunta dalle fiamme. Al momento non risultano danni a persone. La strada provinciale 193 è ancora chiusa al traffico. Al lavoro ci sono numerosi mezzi aerei e squadre a terra.

Le alte temperature, il territorio impervio, la vastità dell'area interessata, non permettono alle numerose forze in campo (Corpo Forestale, Carabinieri, Vigili del fuoco, volontari di protezione civile, operai regionali Arif, polizia municipale) di spegnere le fiamme che continuano ad alimentarsi. Gli equipaggi di mezzi aerei stanno cercando di contenere la fiamme con lanci di acqua e sostanze ritardanti. Oltre ad alcune abitazioni della zona, sono state fatte evacuare masserie che si trovano in località vicine al bosco. L'incendio si è sviluppato su numerosi e ampi fronti, alcuni dei quali risultano difficili da raggiungere.

 

Commenti  

 
#5 P.A.G.S. 2012-07-14 22:55
I Volontari di Gioia Soccorso, nonostante la mole di lavoro sul proprio territorio, in trasferta a Gravina a dare una mano ai locali Volontari per fronteggiare l'enorme rogo.
 
 
#4 salvatore 2012-07-10 16:24
Spero almeno che, se doloso, il fuoco abbia inghiottito anche il o i piromani...
Conosco bene quei posti che sono a dir poco stupendi, con flora (orchidee etc e fauna (cinghiali, falchi etc). Il fuoco ha mangiato quasi un terzo di tutta l' area boschiva, purtroppo:(
 
 
#3 giovanni 2012-07-04 14:59
questi disastri ambientali gli darei colpa a tutti gli enti che sono interessati a salvaguardare la murgia protetta.queste persone prendono bei stipendi a spese di tutti i cittadini e non fanno assolutissimamente nulla per proteggere boschi è pinete. poi non ne parliamo di tante altre cose.................. quindi personale inutile è tanti stipendi pagati per nulla..........................
 
 
#2 F. Giannini 2012-07-02 13:43
Fino a quando regnerà l'omertà e la paura di denunciare ogni forma di illegalità saremo costretti a subire le conseguenze di ... piromani in diversi ... campi
 
 
#1 Quelloche... 2012-07-02 13:18
Ogni anno le solite notizie per le quali dovremmo vergognarci. Ricordatevi che gli incendi non si accendono per cause naturali, ma i fuochi sono sempre dolosi, ovvero è colpa dell'uomo. Alziamo le pene per i colpevoli, cresciamo civilmente rispettando l'ambiente creando i presupposti per evitare tale catastrofe.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.