Mercoledì 22 Maggio 2019
   
Text Size

TENTA DI VIOLENTARE UNA BAMBINA. ARRESTATO 71ENNE

violennta-bambina-pp

manette domiciliariRimane da solo in casa con la figlia della badante e tenta di consumare un rapporto sessuale con la piccola di otto anni, non riuscendovi. Poi la minaccia di non rivelare l’accaduto ma la bambina racconta tutto alla mamma ed ai Carabinieri della Stazione di Sammichele di Bari che, stamane, lo hanno arrestato.

E’ questo l’epilogo di una triste storia verificatasi in quel centro, dove, nel mese di dicembre 2010, un 71enne sposato del luogo, aveva attenzionato una bambina di origini rumene, figlia della badante che accudiva l’anziana suocera-convivente dell’uomo, e così, rimasti soli in casa, l’uomo, denudatosi, aveva costretto la bambina a subire baci sul volto e palpeggiamenti delle parti intime. Di fronte alla pretesa di un rapporto sessuale, la bambina si è opposta con ogni mezzo.

violefrancaPoi la fortuna ha voluto che la madre della piccola, rientrando in casa, abbia suonato il campanello evitando quindi più gravi conseguenze per la vittima. Nella circostanza l’uomo ha minacciato di morte la piccola per costringerla a non rivelare quanto accaduto ma non è riuscito nel suo intento, infatti la minore ha riferito tutto alla mamma che si è subito recata dai Carabinieri. Da lì sono partite le indagini coordinate dalla Procura della Repubblica di Bari che hanno consentito al’A.G. di emettere il provvedimento restrittivo nei confronti del 71enne.

Al racconto tanto terribile quanto circostanziato carabinierifatto dalla piccola, sono seguiti riscontri incrociati e perizie, effettuati anche con l’ausilio di personale della Polizia di Stato, in servizio presso la Sezione di P.G. della Procura della Repubblica, che hanno avvalorato la versione fornita dalla vittima ed indotto il G.I.P. del Tribunale di Bari ad emettere nei confronti dell’uomo un’ordinanza di custodia cautelare su richiesta della locale Procura. Lo stesso è stato associato in regime di arresti domiciliari presso la sua abitazione.

 

Commenti  

 
#10 schizzo 2012-01-13 20:35
castrazione chimica per il nonno allupato..così vivrà la fine dei suoi giorni nella pace dei sensi....
 
 
#9 giusep 2012-01-13 05:26
pena di morte per reati legati alla pedofilia!!!!!
 
 
#8 Padre 2012-01-12 23:13
Questa è la giustizia italiana. Addirittura hanno dato recentemente l'amnistia a 30.000 detenuti, perchè le carceri non garantiscono un trattamento "umano". Quante bestie di questo tipo hanno rimesso in circolazione? A questo signore hanno dato i domiciliari per l'età? In galera dovevano mandarlo, nella migliore delle ipotesi. Altro che comodamente a casa. Impunito! Che dica grazie ai suoi avvocati difensori e alla giustizia italiana. Come mai in altri Paesi del mondo la pena è certa ed invece in Italia si applica la "filosofia" della Giustizia. Poi i risultati sono questi. Ha fatto quanto di peggio si possa immaginare ... ad una creatura innocente. A questa bestia l'avrebbero dovuto impiccare "per gli attributi", altro che mandarlo a casa. A scontare quale pena? In carcere avrebbero applicato un "codice", questo è certo. Ma a casa?
 
 
#7 mamma 2012-01-12 22:57
peccato....ai domiciliari! IN GALERA DOVEVA STARE.....E MUTILATO.....!
 
 
#6 mamma 2012-01-12 22:29
il mio istinto mi dice che avrei potuto ammazzarlo,spero che gli facciano giustizia in carcere, li si che sanno cosa fare agli esseri come quello!
per redazione: ma è avvenuto nel 2010? se si.....la giustizia è davvero "tempestiva". povera figlia, povero tesoruccio!
La Redazione
L'episodio? Si, è avvenuto nel 2010 (dicembre) le indagini e i dovuti accertamenti hanno portato alla soluzione finale: con l'arresto, anche se ai domiciliari.
 
 
#5 pazzagioia 2012-01-12 22:29
CHE LEGGE DI MERDA...AGLI ARRESTI DOMICILIARE....LAPIDAZIONE....
 
 
#4 pazzagioia 2012-01-12 22:27
PENA DI MORTE A QUESTE BESTIE..MERITANO SOLO LA MORTE
 
 
#3 paskal 2012-01-12 19:44
In queste situazioni, bisognerebbe pubblicare la foto di questo cane.
La Redazione
Non pervenuta.
 
 
#2 caterina 2012-01-12 18:21
che cosa disgustosa
 
 
#1 fenicia 2012-01-12 16:04
magari lo ammazzano..... in carcere
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI