ARRESTATI TRE STRANIERI PER RISSA AGGRAVATA

carabinieri notte15 800-pp

arresto manette carabinieriTre persone arrestate dai Carabinieri della locale Compagnia per rissa aggravata. Tutti e tre di origine straniera. Due marocchini, Marzouk Khalid, 41enne e Sellami Said, 34enne, ed un polacco, Trawinski Leszek Marek, 45enne.

Il tutto è accaduto nella serata di sabato, i tre, pur essendo “amici” e frequentanti la stessa dimora, dove si intrattenevano anche per dormire, sono venuti alle mani per una banale discussione, evidentemente divenuta importante a causa del troppo alcool ingerito. All’atto dell’arresto i tre erano completamente ubriachi.

caserma-compagnia-gioiaStando a quanto riferito dagli organi inquirenti e da alcune indiscrezioni, sembrerebbe che uno dei marocchini (il 41enne), forse offeso nel corso della discussione, abbia rotto in testa al polacco una bottiglia di vetro che, a sua volta si sia difeso con una sbarra di ferro. A questo punto, in soccorso del marocchino è intervenuto il terzo “incomodo”, il connazionale 34enne.

Tutti e tre hanno avuto bisogno di assistenza medica prestata dai sanitari del 118 gioiese, giunti sul posto allertati da un altro marocchino che aveva assistito alla scena. I tre sono stati portati presso il Pronto soccorso dell’ospedale Paradiso per saturare e disinfettare le ferite riportate nella colluttazione. Insieme ai medici, a bordo di una volante del Pronto Intervento, sono sopraggiunti i militi dell’Arma che hanno provveduto ad arrestarli e, su disposizione della Procura, ad associarli presso la casa Circondariale di Bari.