Mercoledì 26 Febbraio 2020
   
Text Size

INCIDENTE EX SS100, UN FERITO E 4 PERSONE COINVOLTE

incidente-ss-vetture-coinvo

incidente-ss-vettureEx Statale 100 ancora teatro di un ennesimo incidente stradale avvenuto in corrispondenza dell’unico incrocio semaforizzato, presente su quel tratto per regolarizzare il traffico tra la ex Statale, l’ex via della Chiusa e via Fontanelle.

Due le vetture coinvolte, una Fiat Panda e una Fiat Bravo, guidate rispettivamente da un gioiese 75enne e da un ragazzo 28enne, residente a Taranto ma in trasferta “amorosa” qui a Gioia del Colle, viaggiava in compagnia della fidanzata, gioiese, e di una sua parente.

Abbastanza semplice la dinamica dell’incidente, avvenuto ieri sera intorno alle 19.45, presumibilmente causato da una precedenza non data forse per una svista, una disattenzione o perché abbagliato dai fari delle vetture che sopraggiungevano, dal 118_1guidatore della Panda, che procedeva in direzione Bari, alla Bravo, che a sua volta proveniva in senso opposto, mentre era già in fase di svolta verso l’ex via della Chiusa.

Un dato è certo, l’impianto semaforizzato era in funzione, ma nonostante ciò l’impatto è stato così violento, non si sono riscontrate traccia di frenata, da causare al gioiese una ferita lacero-contusa alla fronte, con abbondante fuoriuscita di sangue. Immediatamente soccorso da un’ambulanza del 118 è stato ricoverato presso il Pronto Soccorso dell’Ospedale Paradiso per le cure del caso e i dovuti accertamenti sanitari.

incidente-ss-carabinieriSul posto è intervenuta una pattuglia dei Carabinieri del Nucleo Radiomobile proveniente dalla locale Compagnia, che ha proceduto ad effettuare i rilevamenti per accertare le cause e le responsabilità dell’incidente e a stilare il relativo verbale.

Notevolmente danneggiate le due vetture, entrambe nella parte anteriore destra, ma non è stato necessario ricorrere all’intervento del carro attrezzi.

A causa della presenza delle due vetture che ostruivano parte dell’incrocio, e dei militari dell'Arma, l’incidente ha provocato ovvi disagi alla circolazione stradale, con brevi ma continui incolonnamenti fino alla conclusione dei rilevamenti avvenuta intorno alle 21.00.

Commenti  

 
#2 Tommaso Donvito 2011-04-26 16:03
Giusto per inciso.
I semafori non danno garanzie di sicurezza, nemmeno come deterrente all'eccesso di velocità. L'unica vera garanzia in tema di sicurezza viene data dai rondò. Purtroppo in quell'incrocio non mi sembreno esserci gli spazi per un rondò a norma, salvo verifica contraria.
Voglio aggiungere una mia considerazione: se il rondò è finalizzato alla riduzione della velocità, vorrei che fosse riconsiderato il giudizio sul rondò in via Salvator Rosa, dove il rondò rispetta i requisiti richiesti dal Codice della Strada e a mio parere ottiene la sua precipua finalità, cioè quella di imporre un concreto rallentamento della velocità.
 
 
#1 marica 2011-04-25 19:33
fate un'altra rotonda in questo tratto dove le auto corrono moltissimo!!!!!
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.