Sabato 04 Aprile 2020
   
Text Size

BIMBO SEVIZIATO, GIUDIZIO IMMEDIATO PER I GENITORI

giudizio-immediato-pp

Scandalo-ruby-berlusconi-giudizio-immediato-schedaLa procura di Bari ha chiesto il giudizio immediato per i genitori del piccolo Graziano, il bimbo ridotto in fin di vita dalla madre e ricoverato in stato di coma nell’agosto scorso quando aveva solo sette mesi.

La mamma, una 28enne di origini brasiliane e suo marito, sono accusati di maltrattamenti aggravati e lesioni personali gravissime.

Il pm titolare del fascicolo, Angela Maria Morea, contesta gli stessi reati ad entrambi, nonostante a picchiare il figlio sia stata soltanto la donna. Il padre ne risponde in virtù dell’articolo 40 del codice penale, secondo cui “non impedire un evento, che si ha l’obbligo giuridico di impedire, equivale a cagionarlo”.

violenza-bambino-neonato_280x0Il piccolo Graziano, che probabilmente resterà cieco e sordo e che rischia danni cerebrali irreversibili, venne ricoverato l’ 11 agosto 2010 con fratture, ferite, morsi, escoriazioni, bruciature, in varie parti del corpo e trauma cranico.

La sua giovane mamma è in carcere da quel giorno, mentre il marito è indagato a piede libero. Stando alle indagini della Procura e alle testimonianze raccolte, la donna percuoteva il bambino per punire il padre. Sfogava sul piccolo la rabbia e il desiderio di vendetta per le continue liti con il compagno. Fu proprio lei a confessare le atroci sevizie che da tempo compiva sul figlio.

(Fonte: Repubblica)

Commenti  

 
#6 Pino pg 2011-06-14 14:53
Qualcuno puo' farci sapere come sta oggi il bambino? A chi e' affidato, ad una struttura, ad una famiglia? Non si sa nulla di lui. Grazie, la sua sorte ci sta a cuore piu' di ogni cosa.
 
 
#5 eccolo 2011-03-11 07:39
come fanno una mamma ed un papà (se cosi possiamo chiamarli) a prendersela con una piccola creatura!!!!
speriamo che giustizia sia fatta in questa vicenda che ha dell'incredibile tra i genitori e i nonni del piccolo Graziano..... li devono mettere tutti dentro.
 
 
#4 l 2011-03-09 12:07
"Il piccolo Graziano, che probabilmente resterà cieco e sordo e che rischia danni cerebrali irreversibili"

QUALCHE ANNO DI PROCESSO ED INUTILI CHIACCHERE E FORMALISMI IN TRIBUNALE, NON E' ADEGUATO AL DANNO, FORSE IRREVERSIBILE, CHE HANNO CAGIONATO.
 
 
#3 giovanna 2011-03-08 22:01
nn ho parole ho solo un nodo alla gola.....
 
 
#2 cinzia 2011-03-08 21:11
deve restare dentro fino alla sua morte
 
 
#1 KiaviK 2011-03-08 21:04
invito la redazione a rimuovere la descrizione di tutto quello che il piccolo ha subito. Anche se vi può essere il diritto di cronaca...e atrocissimo leggere queste violenze...
Grazie


La Redazione

Accogliamo l'invito. Abbiamo già provveduto a modificare la parte inerente le atrocità subite dal bimbo, limitandola ad un mero elenco.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.