ALLUVIONE, TANTI I GIOIESI COLPITI A GINOSA MARINA -foto-

ginosa-marina-allagata-pp

bassa-gaudella-allagamentiCome per la famiglia Milano che in località Bassa Gaudella si è ritrovata nuovamente la casa sommersa dalle acque piovane, per molti dei gioiesi che hanno “casa al mare”, in quel di Ginosa Marina, disagi e danni non da poco.

Abbiamo incontrato Lucia S., gioiese che a Ginosa ha acquistato qualche hanno fa una minivilletta (poco più di 40 metri quginosa-marina-vista-dallaladri) a piano terra.

Casa è letteralmente sommersa, l’ho individuata dai servizi televisivi trasmessi, perché non oso andarci. Non appena l’emergenza sarà rientrata, verificherò i danni. Questa casa mi è costata tanti sacrifici, oggi le spese di manutenzione condominiali e le tasse la rendono un lusso, sto seriamente pensando di vendere, anche perché i fitti in estate non coprono le spese, e con i figli grandi noginosa-marina-campagna-allan ce la godiamo neanche a dovere!”.

Per non parlare delle aziende agricole, in ginocchio. Centinaia di capi di bestiame annegati, con l’ulteriore e serio problema dello smaltimento delle carcasse, colture distrutte, un’economia in ginocchio.

Ricordiamo che Ginosa Marina, di fatto è unaginosa-marina-straripamento cittadina residenziale, non solo in estate ma per tutto l’anno è abitata e “vissuta” con iniziative di pregio.

I residenti lamentano problemi da anni, ma mai la situazione si è presentata così catastrofica, in molti non dimenticheranno la serata del 1° marzo, quando la rottura degli argini del fiume Bradano e la conseguente esondazione ha ricoperto di acqua e fango la cittadina.

Le idrovore lavorano a pieno regime da giorni, ma “la terra” ancora stenta a farsi vedere.

Le foto non lasciano spazio all’immaginazione. Saranno aiutati anche i ginosini così come i veneti, dal Governo?