Martedì 29 Settembre 2020
   
Text Size

ALLUVIONE, TANTI I GIOIESI COLPITI A GINOSA MARINA -foto-

ginosa-marina-allagata-pp

bassa-gaudella-allagamentiCome per la famiglia Milano che in località Bassa Gaudella si è ritrovata nuovamente la casa sommersa dalle acque piovane, per molti dei gioiesi che hanno “casa al mare”, in quel di Ginosa Marina, disagi e danni non da poco.

Abbiamo incontrato Lucia S., gioiese che a Ginosa ha acquistato qualche hanno fa una minivilletta (poco più di 40 metri quginosa-marina-vista-dallaladri) a piano terra.

Casa è letteralmente sommersa, l’ho individuata dai servizi televisivi trasmessi, perché non oso andarci. Non appena l’emergenza sarà rientrata, verificherò i danni. Questa casa mi è costata tanti sacrifici, oggi le spese di manutenzione condominiali e le tasse la rendono un lusso, sto seriamente pensando di vendere, anche perché i fitti in estate non coprono le spese, e con i figli grandi noginosa-marina-campagna-allan ce la godiamo neanche a dovere!”.

Per non parlare delle aziende agricole, in ginocchio. Centinaia di capi di bestiame annegati, con l’ulteriore e serio problema dello smaltimento delle carcasse, colture distrutte, un’economia in ginocchio.

Ricordiamo che Ginosa Marina, di fatto è unaginosa-marina-straripamento cittadina residenziale, non solo in estate ma per tutto l’anno è abitata e “vissuta” con iniziative di pregio.

I residenti lamentano problemi da anni, ma mai la situazione si è presentata così catastrofica, in molti non dimenticheranno la serata del 1° marzo, quando la rottura degli argini del fiume Bradano e la conseguente esondazione ha ricoperto di acqua e fango la cittadina.

Le idrovore lavorano a pieno regime da giorni, ma “la terra” ancora stenta a farsi vedere.

Le foto non lasciano spazio all’immaginazione. Saranno aiutati anche i ginosini così come i veneti, dal Governo?

Commenti  

 
#8 Geppo 2011-04-06 00:55
Non ci potevo credere finchè non hò visto
le immagini,mia nonna hà la casa a Ginosa in zona viale Jonio,prima del sottopasso che porta al mare,spero che il governo si muova per aiutare tutta la comunità di Ginosa e che il paese torni a
splendere da subito,ci vediamo questa estate!
 
 
#7 CARMEN 2011-03-14 22:21
Spero che la Regione faccia presto qualcosa per questo bellissimo paesino turistico! E che soprattutto riportino le spiagge al loro splendore naturale, e costruendo passaggi per il mare seri e degni della bellissima natura! Ad es. verso il molo delle barche, percorrendo la spiaggia verso destra, la spiaggia viene bruscamente interrotta dal passaggio di barche...spero che ci sia presto una SOLUZIONE!! Carmen
 
 
#6 Fabio 2011-03-07 22:19
Ringrazio innanzitutto la redazione per l articolo... sono un consigliere di Marina di Ginosa e frequento tutti i giorni Gioia del Colle poikè la mia ragazza è gioiese... purtroppo i danni ammontano a milioni di euro...c'è chi ha perso tutto... case, terreni, bestiame... ma posso garantirvi che la macchina dei soccorsi e degli aiuti si è messa subito in funzione...chi è rimasto senza un tetto è ospite in strutture alberghiere o comunque attrezzate per esserlo...protezione civile, esercito, forze dell ordine...qui sono tutti al lavoro con ogni mezzo...siamo in attesa per il riconoscimento dello stato di calamità...e arriveranno un pò di aiuti economici...poi subentra il discorso delle responsabilità ma di questo per ora preferisco non parlarne poichè le cause sn in fase di accertamento da parte della procura. Certo, ricostruire sarà dura...noi Marinesi ce la stiamo mettendo tutta...il fango e l acqua sono ancora a livelli spaventosi... la prima cosa in cui speriamo per ora e che non piova più. Un sentito ringraziamento alla Redazione. Fabio.
 
 
#5 Teresa 2011-03-07 16:27
Salvatore,
lascia in pace la religione e da parte le profezie. Esprimi, per favore, concetti che diano sostegno, conforto a quella povera gente!
Pensa nell'immediatezza e nell'efficacia di un pensiero, una parola gentile più tosto di un "te l'avevo detto" che serve solo ad irritare.
Fino a quando non saranno chiare in te queste condotte di vita avrai non solo vissuto da perdente, ma vanificato il senso della vita stessa!
Una buona giornata.
 
 
#4 Salvatoreevangelista 2011-03-07 12:56
Teresa si lamenta che nessuno parla della tragedia a Ginosa, ma io dico, al contrario: perchè la Chiesa Romana, che "studia" le scritture, non parla mai delle profezie bibliche (Luca 21,25)?

Quanto avvenuto nella zona di Ginosa e quanto accade all'estero (terremoti, inondazioni, risvegli vulcanici, uragani, etc.) non è una novità in campo evangelico-protestante perchè l'aumento delle calamità rientra fra i "segni dei tempi" prèdetti da Gesù, ragion per cui non si può ritenere affatto casuale il maltempo nel tarantino. Certamente l'azione dell'uomo (disboscamento selvaggio, cementificazione) ha il suo peso in questi eventi, ma quel che nessuno considera (nemmeno i meteorologi)è che la causa principale di questi fenomeni va ricercata nella grandissima quantità di pioggia che cade dal cielo!

Sino a quando a patìre son state nazioni straniere (vedi le alluvioni in Cina e Asia del 2010), nesuno si è mai preoccupato, ma ora che stiamo vivendo noi questi drammi perchè nessuno dice la verità?

Teresa, lascia stare, per favore, la fasulla profezia Maya del 2012 perchè le uniche "profezie" che si stanno adempiendo son quelle bibliche (che ti invito a leggere in Matteo 24 e Marco 13), perciò non meravigliarti ma CREDI nel Signore poichè i flagelli apocalittici non saranno eventi "virtuali" o "spirituali".

Mi spiace essere severo, ma come cristiano (provengo dal Rns di Agrigento)non posso essere ipocrita come le persone religiose, perciò sottolineo che le parrocchie sono responsabili per il silenzio (gravissimo) sulle verità dei vangeli e perchè rassicurano i fedeli con preceti e dogmi privi di sostegno scritturale (.): Dio non si lascerà impressionare dalle tuniche perchè Egli invita TUTTI (compresi il clero) a convertirsi (Matteo 3,2)!
 
 
#3 Teresa 2011-03-06 19:57
Perchè nessuno parla di quello che è accaduto? Ci sono famiglie e aziende in ginocchio. Si parla oltretutto di un paese turistico.
 
 
#2 PARIDE 2011-03-06 10:06
Non mi sorprende affatto ciò che è accaduto..!!!! Nessun interesse da parte dei politici provinciali, nazionali e regionali..!! Se ne fottono tutti..!!!!!! Ma per quel che si dice poteva accadere di peggio...!!! Sembra che il danno non sia stato duvuto alla pioggia, ma ad altre cause... Spero almeno che vengano accertate le responsabilità..........
 
 
#1 Nunzio 2011-03-05 22:23
Sono di Ginosa Marina, intanto grazie per il bel commento sul nostro paese...
mentre per il trattamento del governo...
ci credo pochissimo... anche perchè le tv nazionali parlano solo di emergenze meteo del centronord...
Pazienza...
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.