Domenica 19 Gennaio 2020
   
Text Size

BLACK OUT: ATTACCO AI SITI DE ''LA VOCE DEL PAESE''

attacco-informatico

frontevolantinoTutti i lettori avranno notato che nella giornata di ieri, 12 gennaio, i portali del network "La Voce del Paese", di cui fa parte anche GioiaNet.it, sono stati irraggiungibili dal primo pomeriggio fino in tarda serata.

Il black-out è stato causato da un vero attacco informatico, che ci è stato confermato dai nostri gestori!

Da chi??, non è oggi possibile dirlo, ma abbiamo molte informazioni a riguardo e speriamo di poter informare tutti voi e le forze dell'ordine ben presto.

Stiamo mettendo in atto tutte le azioni e le risorse possibili affinchè non accada più nel prossimo futuro.


La Società che gestisce i nostri server ci ha confermato: "C'è un attacco DoS da parte dell'ip 74.***.79.*** che facciamo fatica a bloccare anche con iptables. Probabilmente il modulo firewall funziona molto male. Per il momento (spero minuti) teniamo Apache spento finchè non si riesce a bloccare l'ip."

Qualche ora più tardi: "Abbiamo avviato anche una scansione antivirus sul server per capire se ci troviamo di fronte a qualche tipologia di malware. Non c'è nessun problema sui siti ed è un attacco in piena regola. L'ip da cui provengono le connessione è di proprietà di **** ma potrebbe trattarsi di un ip spoofed. Il lookup restituisce il nome host ****.net"

Commenti  

 
#4 Mdx 2011-01-18 23:19
E' impensabile che iptables fa fatica a bloccare le connessioni input provenienti da 1 solo IP... ma a che razza di gestore incompetente vi affidate?
Poi l'idea di arrestare il servizio Apache è una genialata... come dire siccome stanno cercando di scassinare la serratura, per proteggermi apro direttamente la porta...
Fosse stato un attacco DDoS posso capire la difficolta a portare avanti un'indagine... ma con un solo IP incrimiato, anche se è un attacco spoofed la polizia postale fa in fretta a fare un reverse tracing per individuare l'ip sorgente.
 
 
#3 utopico 2011-01-13 20:00
...non è possibile! Confido negli inquirenti e spero che si faccia luce quanto prima sulla vicenda. Solidarietà a gioianet ed al suo staff.
 
 
#2 Antonio 2011-01-13 17:29
Poi non serve bloccare l'ip, ma capire dove riesiede la falla, per evitare che l'attacco si ripresenti.
 
 
#1 Antonio 2011-01-13 17:13
Molti indirizzi ip del gestore telecom siti in gioia del colle iniziano con range 74.

Questo fa pensare a qualche attacco mirato.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.