PICCHIA LA MOGLIE E AGGREDISCE CARABINIERE. ARRESTATO

picchia_moglie-pp

20110109_manette_3Un gioiese 57enne, incensurato, è stato arrestato e associato presso la Casa Circondariale di Bari per avere picchiato, ieri notte, sua moglie e aggredito un militare che stava cercando di bloccarlo.

La donna, che ha 61 anni, sfuggita all'uomo che l'aveva malmenata in casa, si è rifugiata in un bar ubicato in via Giovanni XXIII e ha chiesto aiuto ai carabinieri del 112. Ma mentre i militari del Nucleo Radiomobile, giunti sul posto con una pattuglia dalla locale Compagnia, consigliavano alla donna di farsi medicare al pronto soccorso e successivamente di sporgere querela, è arrivato in auto l'uomo che ha intimato alla moglie di salire sulla vettura, una Ford Escort.carabinieri-estero

Quando i carabinieri gli hanno chiesto di mostrare i documenti, l'uomo ha reagito inveendo e spintonando un militare e colpendolo ad un braccio con lo sportello dell'auto quando è ripartito a tutta velocità.

L'uomo è stato quindi inseguito e raggiunto poco dopo nella sua abitazione dove è stato arrestato per violenza e resistenza ad un pubblico ufficiale e maltrattamenti in famiglia. Il militare aggredito e la donna hanno subito ferite guaribili con prognosi di cinque giorni.