Martedì 12 Novembre 2019
   
Text Size

LOTTA CRIMINE: 3300 ARRESTI, SEQUESTRI PER 28 ML

CC-comando-provinciale-bari

visone--190x130logo_carabinieriForniti dal comandante provinciale di Bari, Aldo Iacobelli, durante l’incontro per gli auguri di fine d’anno, i dati sull’attività di prevenzione e contrasto dei reati a Bari e provincia.

Si sono realizzati 3300 arresti: 185 per associazione a delinquere e 88 per associazione di stampo mafioso; 820 per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti con quasi 136 kg di sostanze sequestrate e una piantagione di marijuana (31 quintali) sequestrata; 504 per furto, dei quali carabinieri_arresti107 per furti in esercizi commerciali, 43 per furti di auto/moto, 47 per furti in abitazioni e 14 per scippo; 209 per rapine.

Inoltre, 377 i sorvegliati speciali arredroga_beastati in violazioni di obblighi imposti dalla magistratura e 212 per evasione dagli arresti domiciliari; 109 gli arresti per estorsione e 40 quelli per stalking; 75 infine, gli extracomunitari arrestati per inosservanza ai provvedimenti di espulsione.

blitz-raffadlai-010Da segnalare il fortissimo impulso ai controlli alla circolazione stradale, contro il fenomeno della guida senza cinture di sicurezza o da parte di centauri privi di casco. Complessivamente le contravvenzioni sono state 21465 posto-di-bloccocon 1348 patenti e 3044 documenti di circolazione ritirati. Le infrazioni al Codice della strada più sanzionate sono state la mancata revisione degli auto-motoveicoli, il mancato uso del casco e delle cinture di sicurezza, il mancato possesso dei documenti di circolazione e la mancanza di copertura assicurativa.

Sulle misure di prevenzione ed in particolare con riferimento all'aggressione dei patrimoni indebitamente acquisiti dalle organizzazioni criminali in 13 operazioni sono stati sequestrati beni per un valore di oltre 28 milioni di euro. La caserma_compagnia_Cc_gioiaSezione Investigazioni Scientifiche del Comando Provinciale ha risolto numerosi gravi delitti, tra i quali va ricordato l'apporto fornito per il buon esito delle indagini relative alla risoluzione dell'omicidio Dambrosio del 6 settembre ad Altamura.

Rilevante l’apporto della Compagnia di Gioia del Colle. Fra le tante sue operazioni di lotta e contrasto al crimine, l’azione più eclatante è avvenuta nel maggio scorso con l’esecuzione di 31 ordinanze di custodia cautelare nei confronti di persone accusate di associazione a delinquere finalizzata al traffico di stupefacenti, estorsioni e lesioni e sequestrati beni per 3 milioni di euro.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.