Lunedì 14 Ottobre 2019
   
Text Size

FERMATO PRESUNTO KILLER SALA GIOCHI DI CASAMASSIMA

catturato-killer

pattuglia_carabinieriFermato uno dei presunti responsabili della rapina effettuata in una sala giochi di Casamassima che sfociò nella morte di Francesco Giordano, un ragazzo di 23 anni.

Lo comunicano i carabinieri del Comando Provinciale della Compagnia di Gioia del Colle che effettueranno una conferenza stampa per chiarire i particolari dell'indagine.

Il responsabile è un cittadino romeno di 30 anni con precedenti penali che si è consegnato ai carabinieri e ha confessato di essere uno degli autori della rapina. Alla sua individuazione si è giunti grazie all'appello del procuratore capo di Bari, Antonio Laudati, che nelle scorse settimane chiese la collaborazione dei cittadini ee514e856272c8c6f5bab7454e5b482da92c5d32_350x182_Q75_1diffondendo le immagini delle telecamere a circuito chiuso. E' stato così riconosciuto e sentendosi braccato si è consegnato. All'appello manca il complice.

Il giovane, Francesco Giordano, perse la vita in seguito alle ferite inferte da un proiettile fatto esplodere per intimidire i presenti. Due i rapinatori piombati nella sala gioco

L'irruzione avvenne intorno alle 4 nel locale che ha varie sale giochi anche per scommesse online e per il poker. I rapinatori avevano il volto coperto con passamontagna. Per spaventare gli avventori e i dipendenti del locale, i malfattori esplosero colpi in aria e ad altezza d’uomo creando panico.

(Fonte: C.d.M.)

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.