Venerdì 24 Settembre 2021
   
Text Size

GdF CONFISCA IMMOBILI A EVASORE FISCALE GIOIESE/video

foto2-Copia

foto1-CopiaI Finanzieri della Tenenza di Gioia del Colle hanno dato esecuzione ad un provvedimento di confisca emesso dal Tribunale di Bari - III Sezione Penale - in funzione di Tribunale della Prevenzione, presieduto dalla Dr. Giulia Romanazzi, nei confronti di un noto imprenditore gioiese operante nel settore lattiero – caseario, già colpito da misura di prevenzione personale e patrimoniale nel mese di giugno 2020.

All’epoca dei fatti, le indagini eseguite dalle Fiamme Gialle permisero di appurare che l’imprenditore interessato dal provvedimento di sequestro, nel periodo 2009 - 2019, quale amministratore o socio “di fatto” di diverse società intestate o di proprietà di “prestanome”, si era reso responsabile di gravi evasioni fiscali e del fallimento di diverse società gioiesi attive nel settore lattiero - caseario.

Le correlate investigazioni patrimoniali - finanziarie evidenziarono che l’imprenditore, proprio nel periodo in cui aveva commesso i predetti reati, aveva acquisito beni di ingente valore, come due prestigiose ville in Gioia del Colle e Policoro ed una imbarcazione di dodici metri, modello Prestige 42 Fly, pur non disponendo di adeguate fonti economiche di origine lecita.

Quanto ai beni confiscati, si tratta di una lussuosa villa con piscina e piccolo parco privato annesso, ubicata in Gioia del Colle, di una prestigiosa unità abitativa situata nel Comune di Marina di Policoro (MT) adibita a vacanza estiva, di una imbarcazione di dodici metri e di cospicue disponibilità bancarie.

Il soggetto, ritenuto fiscalmente pericoloso e attualmente agli arresti domiciliari per altro procedimento (le cui indagini sono state svolte sempre dai Finanzieri di Gioia del Colle per reati connessi alla bancarotta fraudolenta, in concorso) è stato attinto, altresì, da Misura di prevenzione della sorveglianza speciale di P.S. per anni 1 e mesi 6, con obbligo di soggiorno nel comune di residenza”.

[G.d.F. – Comando Provinciale Bari]

Commenti  

 
#14 Angelino 2021-08-09 21:09
X Malpensante....che c'entra quello di Rignano? È vero che in Italia qualsiasi cosa accada è sempre colpa di quello di Rignano. Forse perché ha consentito l'elezione di Mattarella? Ha fatto cadere Salvini -papetee? Ha fatto nascere il Conte 2...e poi l'ha fatto cadere per inefficienza, permettendo l'arrivo di Draghi e Figliuolo. Capisco che a qualcuno gli rode....ma è meglio il governo Draghi di quello Conte-Casalino.
 
 
#13 Malpensante 2021-08-08 08:02
Per Disgustato,solo per Par Condicio,perchè non nominare il CAZZARO di Rignano,ripeto per Par Condicio.
 
 
#12 Disgustato 2021-08-06 21:58
I selfie col sindaco sotto l'areo sulla via di Taranto, li vogliamo dimenticare?
 
 
#11 Duilio 2021-08-06 18:53
#CAZZARO NERO.
CON IL TUO NOME TI SEI QUALIFICATO. LA PROSSIMA VOLTA CHIAMATI SALVINI. COSÌ LE CAZZATE LO DIVENTANO ANCORA DI PIÙ.
MA VAI AL DIAVOLO, CAZZARONE!
 
 
#10 Il cazzaro nero 2021-08-05 14:35
Ma vogliamo parlare degli amici degli amici della precedente amministrazione... Quelli dei puliti e preti per caso... Di quel signore di sinistra che passava durante il palio delle botti ad ordinare agli esercenti dei bar di chiudere... Mah.... Tutti buoni a far i per bene
 
 
#9 The jakal 2021-08-03 16:00
Ci si meraviglia di un furto di un borsellino al mercato o che un pseudo imprenditore dimentichi di versare 2.500.000 allo stato???? Per quanto riguarda il borsellino mi meraviglio, ricordo la campagna elettorale di un candidato di un partito del NORDE che giurava che con lui al potere non vi sarebbe stato più spaccio di droga, più delinquenti per strada ecc. Ecc. Dopo 2 anni l'unica cosa fatta è l'aumento dello stipendio. Per quanto riguarda il RE delle Innocenti evasioni, credo che non sia l'unico anzi la compagnia è fin troppo ampia se pensiamo a chi per molti anni a GIOIA non ha mai pagato tributi al comune e nonostante fosse nella lista GOLD è riuscito a farla franca. Fortuna, distrazione o una manina amica che ha permesso questo scempio fiscale economico????? Per quanto riguarda i selfie con il RE bhe ce ne sono a profusione, peccato che c'è stato chi ha detto che era un sosia, che era un fotomontaggio, che erano foto a sua insaputa o che passava lì per caso. Certo quando il RE era utile e serviva tutti erano amici del RE adesso che il RE è senza corona o senza barca allora tutti lo ignorano. Bhe è una caratteristica Gioiese essere traditore. Comunque l'estate va avanti le strade pullulano di Debors alcuni veramente una indecenza alla sicurezza stradale, ma che vogliamo fare, siamo a Gioia ma è come fossimo a Bogotà dove tutto è possibile se in paradiso hai i santi.
 
 
#8 Destrorso 2021-08-03 14:21
..sono completamente d'accordo con quanto scrive #Marco M.......
 
 
#7 Marco M 2021-08-03 10:05
Leggo un post di Tita Galli, alla cui madre al mercato hanno rubato il borsellino.
Viviamo in paese, Gioia del Colle, ormai allo sbando.
Senza nessun tipo di controllo.
Immondizia ovunque, traffico impazzito, criminalita' ormai denunciata anche su facebook da post come quello prima citato.
Pero', perche' c'e' sempre un pero', se sei amico di chi stai in alto, in barba a tutte le leggi ed i regolamenti, puoi fare feste con fuochi d'artificio, con assembramenti ed anche bloccando la strada per impedire alle auto di disturbare il nuovo regno creato!
Se sei amico di chi sta in alto, puoi assistere a come riuscire a mettere a coordinare una struttura comunale ad una amica......, senza che questa nemmeno sia dipendente comunale! E si sa perche' perche' "IO SONO IO E VOI NON SIETE UN...."
Poi, se sei sindaco, puoi aumentarti lo stipendio al massimo e lasciare senza buoni pasto i tuoi dipendenti comunali per18 mesi.
Tanto, siamo in crisi Covid.
Oggi, da parte di chi sta in alto, si assiste a "nascondere" sui social foto divenute ormai molto scomode di selfie fatti con imprenditori finiti sotto la lente di ingrandimento della Guardia di Finanza, ed in spregio a tutto cio', nemmeno si informano i cittadini gioiesi dei danni che subiscono respirando i fumi delle sperimentazioni Itea!
 
 
#6 Fabio G. 2021-08-02 11:35
Enzo Cuscito smaschera questa amministrazione Mastrangelo sui controlli e su facebook cita testualmente:
"Capisco la voglia di divertirsi del post covid. Comprendo l'esigenza dell'economia locale e della scelta di andare in deroga a certe regole (fino ad un certo punto). Ma i potenti fuochi d'artificio in piena notte in zona Piazza XX Settembre, immagino non autorizzati perché per queste cose servono, per motivi inderogabili di sicurezza, percorsi autorizzativi specifici (altrimenti trattasi di reato PE-NA-LE, nemmeno civile), è stato davvero brutale, irrispettoso e "cozzaro". Credo che non vada smarrito il senso di responsabilità e di rispetto verso il prossimo, penso agli anziani allettati destati all'improvviso (e ne ho due in famiglia, una in casa) colti da ansia, paura e panico (la mia dirimpettaia, ultraottantenne, ha sentito tremare le mura e terrorizzata ha temuto un terremoto), a chi deve alzarsi all'alba per recarsi al lavoro (e ne ho altri due, sempre in famiglia), ma anche agli animali urbani che stanotte sembravano impazziti (i rondoni hanno cominciato a garrire e a svolazzare al buio, spero ritrovando poi il proprio nido). Voglio augurarmi che questo menefreghesismo diffuso scompaia presto e non si confonda il chiudere l'occhio con la pretesa di sigillarli entrambi. Non è questione di chi fa festa e chi no. E' questione di "Cultura" del rispetto dell'altro e dei suoi diritti. Si chiama senso civico e per raggiungerlo abbiamo attraversato secoli di giungla, dove dominava solo la legge del più forte. Ecco, uno sguardo ai più deboli, al prossimo tuo, alle regole basilari della convivenza civile. L'unica strada senza la quale il futuro prossimo non può esistere, perché l'egoismo e la prepotenza sono più letali di una pandemia. E se questa autodisciplina, che poi è possedere una coscienza, non dovesse bastare, dovrebbero esserci le autorità a tutelare l'armonia del vivere civile e l'ordine pubblico. Dovrebbero, sempre se la situazione non sia già sfuggita di mano..."
 
 
#5 Che tristezza 2021-07-31 06:55
.....e pensare che per fa togliere la pubblicità all'ingresso di gioia del colle ci sono voluti due anni.........
 
 
#4 The Jakal 2021-07-30 14:50
Un plauso ai militari delle Fiamme Gialle che con sacrificio hanno svolto una brillante attività di servizio. Mi raccomando la prossima volta prima di farvi i selfie informatevi...........
 
 
#3 Rabbrivido 2021-07-30 12:09
....e pensare che molti politici sgomitavano per un selfie con il noto imprenditore/benefattore....
Bhe certo dopo i provvedimenti giudiziari c'è stato il fuggi fuggi degli stessi politici che addirittura hanno disconosciuto di averlo mai conosciuto o addirittura di aver fatto i selfie....!!!!!......
 
 
#2 Disgustato 2021-07-30 11:30
Ricordo le foto con l'attuale Sindaco! Tutte visibili su facebook, chiaramente!
 
 
#1 Ghiotto 2021-07-30 10:56
Daccapo all'amico nostro.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.