Botti fine anno. In frantumi i vetri di sei finestre del Classico

liceo classico gioia del colle

botti di fine anno - bastaLa notte del 31 dicembre, presumibilmente a causa dei potenti botti "sparati" in città, che nonostante l'ordinanza sindacale si sono protratti per circa 10 minuti con fragorose manifestazioni di gioia per la fine del 2020, sono andati in frantumi i vetri di sei finestre a pianterreno del liceo Publio Virgilio Marone.

Il dirigente, professor Rocco Fazio, ha dato disposizioni affinché venissero sostituiti al più presto.

Non risultano lanci di pietre o altri oggetti che potessero causare il danno, anche perché le grate che proteggono le finestre sono integre, motivo per cui si ipotizza l'effetto devastante di botti di fine anno.

Le telecamere, se presenti in zona, potranno svelare ulteriori dettagli.