Furto di un borsello rubato dall’auto - L’appello del derubato

furto-borsello

unnamedIntorno alle 13.30 di oggi, sabato, 22 agosto, in via Ludovico Ariosto, angolo ex Inam, di fronte al fruttivendolo, è stato rubato un borsello lasciato in auto, una Ypsilon 10 blu scuro, dal suo proprietario R. D., che in quel momento era entrato nel negozio, molto frequentato, per acquistare della frutta.

Nel borsello non vi era denaro, ma il cellulare, chiavi, documenti, carte e poco altro, per cui il bottino è stato davvero misero a fronte del rischio corso, essendo la zona molto frequentata e dotata di telecamere di sicurezza private.

Un uomo di altezza media, con capelli di color castano, sulla trentina, con una t - shirt chiara e pantaloni scuri, privo di mascherina, a volto scoperto è stato visto da alcuni clienti accanto all’auto, come se stesse attendendo qualcuno.

Il derubato ha sporto denuncia presso i Carabinieri e preso tutte le precauzioni del caso, lo stesso cellulare potrebbe essere rintracciato, per cui chi non ha “resistito” alla tentazione di prendere il borsello farebbe bene a restituirlo, anche lasciandolo in vista, per evitare seri problemi.

Sono pronto a ritirare la denuncia se il borsello con i documenti e le chiavi sarà restituito - dichiara R.D. -, ed invito chi lo ha preso o lo trova gettato da qualche parte, a restituirlo, portandolo dai vigili urbani, dai Carabinieri o lasciandolo allo stesso fruttivendolo.”

Un consiglio a tutti i cittadini: "non lasciate nelle auto nulla che possa attirare l'attenzione di malintenzionati, anche se per pochi minuti".