Martedì 27 Ottobre 2020
   
Text Size

Covid. Ritornano le restrizioni. Obbligatorio usare le mascherine

172813196-ccec3c77-f24e-4608-ad5e-d79b999ebcde

coronavirus-assembramentiFerme restando le disposizioni di cui all’articolo 1 del decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 7 agosto 2020, ai fini del contenimento della diffusione del virus COVID-19 sono adottate le seguenti ulteriori prescrizioni:

a) è fatto OBBLIGO dalle ore 18.00 alle ore 06.00 sull’intero territorio nazionale di USARE protezioni delle vie respiratorie (MASCHERINE) ANCHE ALL’APERTO, negli spazi di pertinenza dei luoghi e locali aperti al pubblico nonché negli spazi pubblici (piazze, slarghi, vie) ove per le caratteristiche fisiche sia più agevole il formarsi di assembramenti anche di natura spontanea e/o occasionale;

b) sono sospese le attività che abbiano luogo in sale da ballo, discoteche e locali assimilati, all’aperto o al chiuso.

L’ordinanza entra in vigore dalla data odierna.

Per visualizzare e scaricare l'Ordinanza 16 agosto 2020

 

Commenti  

 
#9 Vittoria 2020-08-20 05:29
Ci siamo comportati in maniera incauta e questi sono i risultati. Sono quasi certa che tra poco la d'urso dovrà spiegare che è necessario lavare la mani e come farlo perché credo che anche questa Buona abitudine sia stata dimenticata.
 
 
#8 sinceramente 2020-08-18 19:23
In villa su 200 persone solo 10 indossavano la mascherina dopo le 18.
E i vigili dove stanno?
Però gli danno lo straordinario per i controlli che dichiarano di fare!
Che bello.
 
 
#7 Pietro 2020-08-18 16:51
Che tristezza ecco l Italia in poche righe questa è la dimostrazione che senza domatore non siamo in grado di far nulla ma di cosa ci lamentiamo? Quello che ha fatto il governo con quest’ultima ordinanza è una sciocchezza ha ordinato quello che tutti noi avremmo dovuto fare a prescindere per la nostra sicurezza e per non incorrere in altre chiusure forzate delle attività e invece cosa facciamo? Deridiamo l ordinanza convinti di far bella figura con i nostri quesiti rispetto agli orari di contagio ma vergognatevi usate il cervello qui oltre la salute ci va di mezzo l economia nazionale se non siamo attenti altro che stupidaggini
 
 
#6 Cittadino Honesto!1! 2020-08-18 12:32
il problema è che l'indicazione al solito è generica: dire che l'uso delle mascherine è obbligatorio all'aperto laddove "per caratteristuche fisiche" si possono creare assembramenti lascia il tutto alla pura discrezionalità sia dei cittadini che delle forze dell'ordine.

Cioè io in una qualsiasi stradina deserta di Gioia potrei essere multato perché le caratteristiche fisiche della stessa implicherebbero che in caso di folla si crei un assembramnento.
Magari per altri la stessa strada è molto larga...

o fanno delle regole precise tipo "obbligo masscherina ovunque dopo le 18.00", oppure si spremono il retrocranio ed escludobo le cose insensate.
 
 
#5 Poorlydone 2020-08-18 12:17
Gentile Redazione,
non discuto l'uso della mascherina nei luoghi dove si verifica l'assembramento (è definito per legge il numero per il quale si può parlare di assembramento o è data facoltà di interpretazione?), ma l'orario dopo il quale è obbligatorio negli spazi aperti o chiusi (nei chiusi era già obbligatorio, vero?) dove possa verificarsi un assembramento. Dai usiamo il cervello, è una legge farlocca, criticata da tutti e soprattutto dal buon senso.

La Redazione
Tutto ha un senso, se si legge attentamente l'ordinanza. Nel punto in cui afferma: "ANCHE ALL’APERTO, negli spazi di pertinenza dei luoghi e locali aperti al pubblico nonché negli spazi pubblici (piazze, slarghi, vie) ove per le caratteristiche fisiche sia più agevole il formarsi di assembramenti anche di natura spontanea e/o occasionale". Evidentemente si presuppone che difficilmente negli spazi aperti ci possano essere assembramenti nelle ore soleggiate. Sicuramente sarebbe stato più ragionevole e semplice non mettere alcun limite di orario.
Saluti
 
 
#4 Poorlydone 2020-08-17 21:37
Il paese di pulcinella. Adesso il virus ha gli orari. Se ci assembra prima delle 18 o dopo le 6, si può non usare la mascherina? Siamo alla paranoia. La mattina sulla spiaggia libera dove ognuno “regola" le proprie limitazioni, tutto è lecito, compreso infettarsi?

La Redazione
L'uso della mascherina durante gli assembramenti è un atto di buon senso, e quello nessun decreto riuscirà mai ad imporlo: ho lo si ha, o no. Saluti.
 
 
#3 ecologista 2020-08-17 17:23
Le comiche finali

La Redazione
Se hai proposte per gestire la situazione e proteggere dai contagi, esponile. Di comico, purtroppo, in questa pandemia c'è davvero ben poco. Saluti.
 
 
#2 Nicola A. 2020-08-17 16:35
In qualche supermercato, dopo aver fatto notare al personale dello stesso supermercato che alcuni dipendenti e qualche cliente erano senza mascherina mi è stato risposto: "IO NON SOLO LA BALIA DI NESSUNO". Chi deve far rispettare l'uso delle mascherine all'interno del locale? Ovviamente per rispondere in quel modo i controlli sono rarissimi.
 
 
#1 obiettivo 2020-08-17 14:44
chiedo chiarimento. se cammino per strada DA SOLO alle 18.01 devo indossare la mascherina? Grazie

La Redazione
Fermo restando che ogni qual volta ci siano assembramenti, a prescindere dall'ora, la mascherina andrebbe indossata non solo per decreto ma per buonsenso, dalle 18 alle 6 di mattina si suppone che i giovani si incontrino comn maggior frequenza e numero e creino assemblamenti, pertanto si è ritenuto di dare questa indicazione. Ogni suggerimento è ben accetto. Saluti.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.