Martedì 20 Ottobre 2020
   
Text Size

Rifiuti abbandonati in Piazza Pinto e Piazza Plebiscito/foto

117537471-1530921337090107-5655347569441119251-n

117593985-1805051862970717-206645235267196057-nSarà il caldo, sarà che in estate chi torna in città non sa dove mettere i rifiuti che produce, sarà che in tanti lo “sfingimento” di riportarsi in casa i rifiuti da asporto prevale sul buon senso e sull’educazione, sta di fatto che ovunque ci si giri, lo spettacolo è sempre lo stesso, anche in luoghi molto centrali e in vista, praticamente sotto gli occhi di tutti, anche di chi vede e tace.

Le foto “immortalano” di prima mattina Piazza Pinto, le ha inviate in redazione Antonio C. che giustamente osserva: “Non credo sia solo colpa dell'inciviltà di chi non mette le buste nel cassonetto... Se quest'ultimo è pieno è ovvio che non può contenere altro... ma è anche colpa di chi dopo aver consumato, lascia tutto per terra senza preoccuparsi del degrado che crea...”.

E sui bidoni di olio per friggere abbandonati vicino al cestino rifiuti in piazza Plebiscito, forse pieni di olio esausto - a proposito, quando e dove può essere conferito, ci chiedono in tanti -, che dire?

Nessuno vede, nessuno sa nulla, nessuno controlla? Che bella impressione diamo ai pochi turisti!” commenta Antonio.

20200816-083403-1Dulcis in fundo, gli indumenti lasciati accanto ai cassonetti, di cui più volte abbiamo scritto.

Se il contenitore è pieno, chi arriva fin lì carico dovrebbe riportarsi tutto indietro o farsi il giro di tutti i cassonetti presenti sul territorio, rischiando di trovarli pieni. Non sarebbe possibile svuotarli con maggior frequenza? Il lunedì pomeriggio dalle 17 alle 19.30 è anche possibile conferirli presso la sede del Centro di Ascolto sul sagrato della chiesa di Sant’Antonio. Un po’ di buona volontà ed il problema lo si risolve…

E per finire, sempre a Piazza Pinto, a proposito dei materiali di risulta prodotti dopo l’effettuazione di lavori di riparazione, presenti nella stessa piazza, Francesco P., dopo aver inviato in Redazione una foto che “testimonia” il degrado prodotto, si chiede e chiede: “quei lavori sono terminati da quasi 2 anni, chi rimuove da Piazza Pinto quelle pietre?”.

A chi di competenza la risposta.

Per visualizzare la gallery clicca sul link sottostante.

 

Commenti  

 
#12 Cittadino Honesto!1! 2020-08-18 12:22
@Antonio,

coome potrai notare degrado dovuto ai singoli è solo opporrunità politica per i soliti.
Queste situazioni sono indipendneti dall'amminiatrazione;
Ci sono sempre state e mai si risolvono.

Con il porta a porta sono solo aumetate,
perché chi evade la tassa sui rifiuti (tantissimi gioiesi), non avendo i bidoni in quanto non possono ritirarli, abbandonano i rifiuti per strada. E sono tantissimi, se fai un giro in tarda serata ne becchi tanti, inclusi quelli che buttano i rifiuti domestici nei cestini svuotatasche.

io mi chiedo però, a parte gli sporcaccioni ed evasori (chi ha un'domicilio sarebbe facile da beccare da oarte degli ammonistratori), perchè ci sono strade con immondizia perenne che non viene rimossa dall'azienda che noi paghiamo per questo lavoro.
Ex via della Chiusa, alle spalle del Lidl, è piena di rifiuti, che sono lì anche da anni e non vengono mai rimossi. Parliamo di cartacce di ogni genere, sacchetti neri, ora ci sono anche rifiuti di quello che sembrano un elettrodomestico etc etc
Queste sono strade percorse anche da vigili urbani che abitano nella 167 e che evidentemente non denunciano.

Gioia è al degrado totale da almeno 15 anni e si qualifica così grazie ai suoi abitanti.
 
 
#11 pd 2020-08-17 22:07
Stanno pensando alla campagna ELEZIONI,promettono qua e la,è un COMUNE a sè,hanno fatto un patto fra di loro. Tutti uniti,si festeggia ,ridono,prendono x il culo,si fanno votare,e poi questo è il risultato.ALLEGRIAAA! avrebbe detto MIKE BONGIORNO. Ancora co sti....."signori"?.GIOIA allo sbando in tutti i sensi, e la VIABILITA'? I posteggi ? Dai forza TUTTI alla DISTILLERIA,FORZA incomincia lo spettacolo.Gli acculturati in prima fila,in seconda fila gli intellettuali,in 3 fila i lecchini,in 4 fila gli snob,quelli del SUV pagato a rate,e via via parenti amici. Buona estate MERCANTI DI CHIACCHERE.
 
 
#10 Arturo 2020-08-17 21:58
Ma noi paghiamo il Presidente del Consiglio Comunale della Lega 1.500€ al mese per fare campagna elettorale lasciando Gioia Del Colle nel.....degrado??
 
 
#9 Antonio 2020-08-17 20:32
Ma i gioiesi dormono?tutti si lamentano ma nessuno agisce.. che brutta è diventata gioia
 
 
#8 Nicola A. 2020-08-17 16:38
Forse sarà perchè a Gioia c'è un Assessore all'ambiente che essendo un Imprenditore Agricolo, confonde i rifiuti per concime.
 
 
#7 Giorgio Gasparre 2020-08-17 13:56
Premesso che come tutti i. Irradino gioiesi (?) pago la tassa sui rifiuti chiedo: dove si possono conferire i rifiuti DIFFERENZIATI la domenica? Dovendo lasciare la cittadina per un certo tempo, dove posso lasciarli? Devo portarmeli appresso o abbandonarli nella prima periferia? In altre città i centri di raccolta sono aperti soprattutto il sabato e la domenica. Per non parlare del problema irrisolto dell’indifferenziata. Fatemi sapere perché sto per andare via e da qualche parte i rifiuti devi lasciarli. Grazie
 
 
#6 pippo 2020-08-17 11:04
La gestione dei rifiuti,non e all'altezza della situazione,Direzione incompetente,pochi operatori ecologici costretti a pulire 2 zone della citta,umanamente impossibile,non incentivano la differenziata,ma al contrario,questo e il risultato.......
 
 
#5 Marco M. 2020-08-17 07:04
Ecco Fratelli d'Italia e Lega al governo di un paese come Gioia del Colle! Una indecenza! Altro che controlli e sicurezza!
Figuriamoci cosa combinerebbero a governare la Puglia!
Ma ve lo immaginate Fitto a postare ogni giorno immagini di Santi, di Rosari, di bacioni o a baciare la mozzarella di Gioia.........?
 
 
#4 Tita 2020-08-17 04:57
Un Sindaco sempre su Facebook, come il netturbino che lo difende! Chiaro che poi il paese e' sporco!
Ora il sindaco posta qualche foto di ordinaria manutenzione, e da la colpa al Covid.
Se vado a Locorotondo ed a Palagianello, non trovo questo schifo, eppure il Covid ce l'hanno anche li!
Sindaco, il paese fa schifo!
 
 
#3 Massimo 2020-08-16 23:23
Una città allo sbando
 
 
#2 Alfio 2020-08-16 19:41
FRATELLI D'ITALIA E LEGA AL COMUNE DI GIOIA sono artefici di QUESTO SCEMPIO!
QUESTI SONO I RISULTATI DOPO PIU' DI UN ANNO DI AMMINISTRAZIONE!
 
 
#1 Teodoro 2020-08-16 18:41
Ringraziamo Zileni e Derosa per aver fatto cadere l'amministrazione precedente!
Con questa Amministrazione Mastrangelo i risultati sono sotto gli occhi di tutti!
Un paese totalmente sommerso da rifiuti e topi!
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.