Rischio incendio ed esplosione centrale elettrica via Putignano

117951791-1026522681109749-2989802838790680154-n

117642337-2725786430991269-2044507614773162320-nNella nottata del 14 agosto nella centrale elettrica dell’Enel sulla provinciale per Putignano, un corto circuito fortunatamente circoscritto che ha interessato solo parte dell’enorme impianto ed allarmato i residenti della zona, ha richiesto l’intervento dei Vigili del Fuoco del vicino distaccamento di Putignano - turno C - e dei Carabinieri del Comando gioiese.

Il corto ha dato origine ad una fortissima e crepitante luce emessa ad altissimo voltaggio, si parla di centinaia di migliaia di volt, scintille che senza il pronto intervento della squadra Enel avrebbero potut118003276-1356227697915858-5139452039392774969-no innescare un incendio o una esplosione, estendendo il danno all’intero impianto.

Sia i Carabinieri che i Vigili hanno messo in sicurezza la zona, valutando l’opportunità di ricorrere a polveri per spegnere l’eventuale propagarsi delle scintille agli altri impianti presenti all’interno della centrale elettrica, un rischio per altro fondato ed altissimo.

Nelle immediate vicinanze è infatti presente un ampio store straripante di merce, ma fortunatamente non è stato necessario, in quanto i tecnici, interrompendo il flusso di corrente elettrica nel tratto interessato, hanno riportato in sicurezza ed alla normale operatività il sito.