Martedì 27 Ottobre 2020
   
Text Size

Buche e marciapiedi in Piazza Pinto. Continua il degrado/foto

107098325-3227006550739548-3827432845986095027-n

5-106308620-3210867652353438-1481607207798285894-nNelle ultime settimane a seguito delle tante segnalazioni pervenute, abbiamo denunciato il degrado delle sale della stazione e la presenza di sterpaglie in via Verdi. In entrambi i casi il pronto intervento da parte dell’Amministrazione e degli enti preposti ha risolto se non del tutto, almeno in parte i disagi. Questo ci conforta perché dà un senso a quella che è la mission di un giornale: dare voce ai cittadini per migliorare la vita di tutti.

Anche per questo ringraziamo Antonio C. che per primo ha fornito le testimonianze fotografiche che hanno permesso agli amministratori ed agli uffici preposti di intervenire. A loro un sincero “grazie” da parte dei residenti e degli utenti della stazione che però sono ancora costretti ad attraversare un sottopassaggio ferroviario ridotto in pessime condizioni. Il solaio in più punti privo di intonaco e chiazzato di umido necessita con urgenza una attenta verifica.

Altre segnalazioni sono nel frattempo pervenute, alcune a onor del vero “storiche”, ci riferiamo al dissesto dei marciapiedi e alle buche presenti nella villa Cristoforo Pinto, oltre a quelle presenti in altre vie della città sotto gli occhi di tutti.

Certo intervenire capillarmente senza un progetto e stanziando fondi non sarà facile, ma bisogna pur iniziare a pianificare interventi risolutivi, magari partecipando a bandi per ottenere co-finanziamenti, e comunque in urgenza qualcosa può esser fatto.

Di recente sono stati pagati alla ditta M. Scavi di Mancino Luca 21mila euro per i lavori di manutenzione della pavimentazione stradale con prodotti e tecniche di nuova generazione, quindi anche stanziando piccole somme, gli interventi più urgenti possono essere autorizzati.

Lasciamo spazio alle immagini nella certezza che l’Amministrazione abbia a cuore che le mamme oltre a sostare in parcheggi “rosa” possano anche passeggiare sui marciapiedi e in villa con i loro passeggini senza rischiare “incidenti” di percorso e caviglie slogate e che i loro bambini inciampando in qualche buca finiscano al pronto soccorso.

Anche perché in questo caso altri contenziosi andrebbero ad innescarsi causando ulteriori spese legali.

Per visualizzare la gallery clicca sul link qui sotto.

https://ibb.co/album/p6cg6k

4-06393754-2670122433229916-1172947781288055405-n

Commenti  

 
#1 Bill 2020-07-07 11:47
Le buche nell'amministrazione Prodigio Hanno battuto tutti i record, avevano battuto anche il formaggio svizzero.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.