Sabato 15 Agosto 2020
   
Text Size

In due mesi spesi 2.270 euro per i fari tricolore del Comune

PALAZZO SAN DOMENICO TRICOLORE

PALAZZO SAN DOMENICO TRICOLORESbagliare è umano ma perseverare e sperperare denaro pubblico nella spesa di faretti è diabolico! Nel numero 17 del nostro settimanale denunciammo la spesa di 1.784,19 euro iva inclusa per l’acquisto e il posizionamento di sette faretti - due rossi, tre bianchi e due verdi - sulla facciata del Palazzo municipale.

A distanza di meno di due mesi allo stesso fornitore (det. n. 445 del 04/06/20) è stato commissionato un nuovo acquisto: cinque lampade led da 15 watt, della tipologia a faretto, con filtro di colore rosso, tre di colore verde e un faro a led 240w tonalità 5500k da esterno completo di staffa - per l’importo 485,56 euro iva inclusa, che sommati ai precedenti 1.784 (det. n. 343 del 22/04/20) raggiungono in meno di due mesi 2.270 euro.

Quindi dobbiamo dedurre che o si sono fulminati, o non bastavano per illuminare l’intera facciata oppure sono stati ritenuti troppo “onerosi” per il consumo di energia elettrica i sette proiettori da 160 watt comprati in aprile, sostituiti oggi da lampade a led da 15 watt. Sull’utilità del faro led da 240 watt non si sa di quale colore, resta il mistero.

Ma a parte ogni considerazione di “lana caprina”, ma con questi “chiari di luna” volendo rimanere in tema di illuminazioni serali, è proprio indispensabile gettar via 2.270 euro per illuminazioni di… “facciata”?

Oltre tutto sempre nell’editoriale su citato, ponemmo in “luce” i costi decisamente più modici di faretti con le stesse caratteristiche del primo acquisto, ovvero 23,91 euro cadauno [80mila ore di luce garantite a basso consumo: https://www.aftertech.eu/faro-led-da-esterni-20w-come-160w-luce-bianco-caldo-faretto-ip65-impermeabile-p-1618.htm].

In quest’ultima fornitura, tenendo conto che il costo medio di ogni lampada è sotto i 10 euro ed il faro da 240 watt - staffa inclusa - non supera i 50 euro, ancora una volta la spesa si sarebbe potuta contenere nei 120 euro iva inclusa, circa un quarto dell’importo pagato al fornitore scelto dal Comune. Ma tanto a Gioia, avrebbe detto Peppino De Filippo, paga Pappagone![foto Mario Di Giuseppe]

 

Commenti  

 
#8 Bill 2020-07-08 11:34
Vogliamo parlare di quanto è costato il giro delle frecce tricolore: un sostegno a 2 famiglie per un anno.
 
 
#7 Mary Donvito 2020-07-07 06:48
Dimenticavo... Se non ricordo male alcuni assessori di Lucilla rinunciarono agli stipendi per dare borse di studio. Perché il vicesindaco e l'assessore ai servizi sociali e magari anche qualcuno degli altri che non ha bisogno di quel denaro per vivere, non fanno lo stesso per i figli di quei poveretti che hanno dovuto chiudere le attività? Sarebbe un bel gesto.
 
 
#6 Mary Donvito 2020-07-07 06:38
Non mi capacito che ad autorizzare queste spese siano le stesse persone che ho visto commuoversi parlando dei padri di famiglia in difficoltà, o davanti ai supermercati ad invitare i clienti a lasciare alimenti... Già in quell'occasione mi chiesi come mai non devolvessero parte o per intero,se già titolari di ottimi stipendi e patrimoni personali, di quanto percepito per gli incarichi assessorili o sindacali. Si chiede solidarietà ai cittadini, ma non si dà l'esempio e si spende denaro pubblico proprio in momenti storicamente difficili. Le spese di abbellimento si possono rimandare a tempi migliori.
 
 
#5 Pier 2020-07-06 21:10
Vorrei sapere anche se hanno consumato più carta igienica . Ma per favore !!! Siate seri ! Certi articoli mi fanno ridere!!
 
 
#4 Benny. 2020-07-06 20:49
Penso che l'amministrazione dovrebbe a buon diritto fregiarsi di questo motto: ME NE FREGO!
E in effetti, se ne fregano! Sono felice per chi li ha votati!
 
 
#3 Nicola A. 2020-07-06 15:58
un altro GRANDE "TOTO"; avrebbe detto: "E IO PAGO!...E IO PAGO!"
 
 
#2 Pappagone 2020-07-06 15:49
Sono anche menefreghisti!
 
 
#1 Leo 2020-07-06 15:36
L'ex vicesindaco....... cosa dice?
Leggeremo un suo editoriale?
Grazie Redazione per tenerci sempre aggiornati!
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.