Mercoledì 12 Agosto 2020
   
Text Size

3.409* i positivi in Puglia alle 17:00 di oggi. In Italia 175.925

coronavirus

dati coronavirus“Nell’ambito del monitoraggio sanitario relativo alla diffusione del nuovo Coronavirus, alla data del 18 aprile, ore 17:00, sul territorio nazionale i casi totali sono 175.925(*) 107.771 le persone che ad oggi risultano positive al virus.

I pazienti ricoverati con sintomi sono 25.007, in terapia intensiva 2.733, mentre 80.031 si trovano in isolamento domiciliare.

Le persone guarite sono 44.927*. Tamponi effettuati 1.305.833.

I deceduti sono 23.227, questo numero, però, potrà essere confermato solo dopo che l’Istituto Superiore di Sanità avrà stabilito la causa effettiva del decesso".

Ufficio Stampa - Protezione Civile

*In Puglia i positivi sono saliti a 3.409 (di cui 401 guariti, 314 decessi). Tamponi effettuati 40.423.

Di seguito i dati suddivisi per provincia:

- Bari 1.075, Foggia 822, Lecce 443, Brindisi 458, Bat 335, Taranto, 239. 29 in fase di aggiornamento.

I dati a livello nazionale per regione al netto dei guariti e dei decessi:

Nel dettaglio, i casi attualmente positivi sono 34.195 in Lombardia, 13.584 in Emilia-Romagna, 14.223 in Piemonte, 10.444 in Veneto, 6.470 in Toscana, 3.412 in Liguria, 3.172 nelle Marche, 4.282 nel Lazio,  3.045 in Campania, 1.985 nella Provincia autonoma di Trento, 2.694 in Puglia, 1.403 in Friuli Venezia Giulia,  2.171 in Sicilia, 1.971 in Abruzzo, 1.556 nella Provincia autonoma di Bolzano, 431 in Umbria, 881 in Sardegna, 832 in Calabria, 549 in Valle d’Aosta, 262 in Basilicata e 209 in Molise.

 

Commenti  

 
#2 Nicola A. 2020-04-19 17:50
A Pasqua e Pasquetta c'è stato di peggio, molte famiglie si sono riunite e le stesse si stanno organizzando per il prossimo weekend (25 - 26 Aprile) e per il lungo ponte (1 - 3 Maggio). Questo è a discapito di chi si comporta correttamente. Nessuno controlla o magari lo fanno con qualche buontempone o qualcuno che vedendo il cattivo esempio degli altri senza che questi vengano multati, allora desume che se lo fanno altri, posso farlo anch'io.

La Redazione
Il problema è esattamente questo, l'emulazione negativa. Quante famiglie hanno altri parenti a poche centinaia di metri da casa loro ma nonostante ciò, per rispetto delle norme, evitano di farsi visita? Poi ci sono i soliti che se ne infischiano, quelli che si sono sempre comportati così, e, con nonchalance, fanno quello che gli pare e piace, incuranti dei rischi che questo atteggiamento procurerebbe a se stessi ma soprattutto agli altri. Basta guardarsi intorno per capire chi sono. Ecco, quelli sono gli individui da evitare, sempre, anche dopo che questa tragedia sarà passata.
Saluti
 
 
#1 Giulio M. 2020-04-19 11:44
SINDACO, I CONTROLLI? OGGI, DOMENICA 19 APRILE, GENTE IN GIRO SENZA MASCHERINA! AUTO OVUNQUE! NELLE ZONE PRESSO IL SEVEN, A PAOLO VI, IN PERIFERIA, ASSEMBRAMENTI DI GENTE CON BIMBI, NONNI GENITORI E ZII COME FOSSE UNA PASQUETTA DI QUALCHE ANNO FA!
E POI CI SIAMO NOI CHE RESTIAMO IN CASA!
QUI A GIOIA ABBIAMO L'AMMINISTRAZIONE DEI SELFI, E BASTA!
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.