Venerdì 05 Giugno 2020
   
Text Size

La forza di 2.500 firme per l’Ospedale di Gioia del Colle

ospedale paradiso

ospedale paradiso“Un antico proverbio dice: “L’unione fa la forza”. Ed è proprio quello che è successo a Gioia del Colle dove la comunità di intenti fra Associazione In Movimento per Gioia, Associazione Cittadinanza attiva e Osservatorio permanente dell’Ospedale Paradiso ha permesso una corposa raccolta firme per CHIEDERE la riapertura dei reparti essenziali dell’Ospedale “Paradiso” che possano garantire alla cittadinanza e al circondario la collocazione di un Pronto Soccorso Ospedaliero (P.S.O.) in grado di assicurare il primo accertamento diagnostico–terapeutico di urgenza, stabilizzazione delle condizioni del paziente ed infine garantire il trasporto presso una struttura ospedaliera d’emergenza con livello di cure più adeguato.

A tale proposito ricordiamo che a 20 Km di distanza dal nostro Comune è situato anche un’Ospedale COVID-19 (Acquaviva delle Fonti).

Siamo consapevoli che il “famigerato “D.M.70/2015 (decreto ministeriale) impedisce per il momento una riapertura totale della struttura, ma per il Pronto Soccorso la strada potrà essere differente!

Ed è per le ragioni appena descritte che l’Associazione In Movimento per Gioia anche a nome dell’Associazione Cittadinanza Attiva e dell’Osservatorio Permanente dell’Ospedale “Paradiso” in data 05.04.2020 ha inviato una PEC al Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, al Vice Ministro Pierpaolo Sileri (Movimento 5 Stelle) e alla Senatrice della Commissione Sanità Maria Domenica Castellone (Movimento 5 Stelle) contenente tutte le firme raccolte e una richiesta ufficiale in cui si invoca la RIAPERTURA dei reparti essenziali del nostro ex Ospedale in considerazione anche dell’emergenza sanitaria che ci coinvolge, ed anche come forma di risposta al presidente Emiliano che in evidente carenza di posti letto, ha avviato il piano-bis contro il covid-19 che prevede l’individuazione di 800 posti letto totali da destinare alla terapia intensiva e sub-intensiva insieme alla fase post-ricovero.

“Non puoi tornare indietro e cambiare l’inizio, ma puoi agire ora e cambiare il finale”.

Associazione In Movimento per Gioia

 

 

 

Commenti  

 
#2 A CHE CI AZZECCA 2020-04-08 16:20
X E dai: ma quanto sei "OVVIO" quanto sei "SEMPLICE", hanno solo raccolto 2500 firme...EMBE'?? A Castellaneta "zona rossa per il COVID 19" la Regione ha deciso di chiudere l'Ospedale!!! Quindi da noi un'Ospedale o è sottoutilizzato o è sovra-utilizzato "deve chiudere" e basta (se lo stesso tipo di decisione l'avessero presa in Lombardia prova a pensare cosa sarebbe successo). La Sanità in Puglia con EMILIANO al Governo...E' UN'EPIDEMIA, lo volete capire o no??
 
 
#1 E dai 2020-04-07 17:21
Bravi ragazzi
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.