Sabato 04 Aprile 2020
   
Text Size

Come richiedere medicinali e certificati medici-Aggiornamento

farmacia

studi medici chiusi

AGGIORNAMENTI

Con il NRE non è più necessario stampare nulla. Bisogna andare in farmacia muniti di NRE.

Per avere il NRE bisogna:

- comunicare un indirizzo e-mail al medico curante;

- oppure comunicare al vostro medico tramite WhatsApp la richiesta di farmaci e tramite lo stesso canale cercheremo di inviare il NRE (questa opzione porta via più tempo);

- non è possibile inviare il NRE tramite sms;

- non è possibile trascrivere a penna il NRE (è un numero complesso e la sua trascrizione porterebbe via un tempo enorme specie se si fanno prescrizioni multiple).

--------------------

 

Dopo la parziale chiusura degli studi medici, vi si può accedere solo su appuntamento e uno per volta, messa in atto dalla Regione Puglia per evitare gli assembramenti e i rischi di contagio, in molti si chiedono come fare per richiedere ugualmente i medicinali di cui necessitano, o per avere i necessari certificati di malattia, evitando lunghe code.

Semplice, è possibile fare tutto da casa, ma non tutti ne sono al corrente.

Infatti, se si ha necessità di farsi prescrivere dei farmaci, basta telefonare al proprio medico curante che compilerà la ricetta elettronica e ne comunicherà in tempo reale, via mail, al paziente il suo numero.

A questo punto ci si potrà recare in farmacia con la tessera sanitaria, fornire il numero di protocollo della ricetta (NRE) e ritirare i medicinali richiesti, oppure, nel caso sia possibile, farseli consegnare a domicilio comunicando al farmacista i dati necessari telefonicamente.

La stessa procedura è stata adottata anche per la richiesta dei certificati medici per malattia o del prolungamento della stessa. All'invio all'Inps provvederà il medico curante.

Il paziente, da parte sua, provvederà a consegnare al suo datore di lavoro il numero di protocollo elettronico rilasciatogli dal medico.

 

Commenti  

 
#5 Antoniuccio. 2020-03-27 17:47
E per i farmaci distibuiti ospedalieri distribuiti dalla regione direttamente in farmacia, come ci si deve regolare?

La Redazione
In che senso distribuiti dalla regione direttamente in farmacia? La domanda non è chiara.
Saluti
 
 
#4 Gianfranco Paradiso 2020-03-25 20:49
Nel complesso il servizio fornito dalle Farmacie è eccellente. Io lo considero un banco di prova per quello che sarà il futuro di un Paese con un'età media molto elevata. L'iniziativa poi ha contagiato tanti altri esercizi e questo rende merito alla solidarietà di tantissimi gioiesi!
 
 
#3 Gianfranco Paradiso 2020-03-25 20:25
Per completezza informativa mi corre l'obbligo di precisare anche che le mail che arrivano sono due un promemoria con i dati del farmaco e una seconda con la password che serve per aprire la prima, appena ricevute vanno girate alla farmacia dove si intende andare. Può accadere che tra la telefonata e l'arrivo a casa delle mail possono trascorrere diverse ore per cui consiglio di farsi dire subito dal medico il farmaco che sta prescrivendo e contattare la Farmacia in modo che se manca proceda a prenotarlo, sempre per esperienza personale, in questo modo si evita di attendere il mattino seguente per il ritiro! Grazie
 
 
#2 Gianfranco Paradiso 2020-03-25 20:17
Per esperienza personale, se il farmaco però non è prescrivibile sulla ricetta elettronica (quella bianca) ma su quella rosa, allora occorrerà ritirarla dallo studio del medico. Sarebbe piuttosto interessante sapere come fanno quelle persone che oltre a essere over????, vivono sole e non hanno alcuna e-mail!Provvede il medico a comunicare il tutto in Farmacia e questa poi si fa carico della consegna?
 
 
#1 Addabbo 2020-03-20 11:05
Grazie alle Farmacie per il servizio a domicilio.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.