Venerdì 05 Giugno 2020
   
Text Size

GIOIA DEL COLLE. CORONAVIRUS. DISPOSIZIONI URGENTI

misure coronavirus gioia

Si invitano i cittadini ad osservare scrupolosamente le disposizioni sottostanti. In particolar modo quanto segue:

"...tutti gli individui che sono transitati e hanno sostato dal 1^ febbraio 2020 nei comuni di Bertonico, Casalpusterlengo, Castelgerundo, Castiglione D'Adda, Codogno, Fombio, Maleo, San Fiorano, Somaglia, Terranova dei Passerini nella Regione Lombardia, di Vo’ nella Regione Veneto, come previsto dall’art. 1 del DPCM 23 febbraio 2020, HANNO L’OBBLIGO di “comunicare tale circostanza al Dipartimento di prevenzione dell’azienda sanitaria competente per territorio, ai fini dell’adozione, da parte dell’autorità sanitaria competente, di ogni misura necessaria, ivi compresa la permanenza fiduciaria con sorveglianza attiva...".

misure coronavirus gioia

Commenti  

 
#13 Francesco 1 2020-03-01 09:38
Quante fesserie si leggono e si sentono in giro anche per colpa di mancata informazione, pochi sanno che nel nostro corpo vivono dalla nascita e ci accompagnano per tutta la vita trilioni di batteri funghi e virus e non beviamo mica l'amuchina per sopravvivere. Basterebbe questo per calmare l'ostetrica follia di questi giorni. Saluti
 
 
#12 Nicola A. 2020-02-27 16:44
X EDAZIONE,
forse sono stato frainteso. Intendevo che Gioianet doveva diffondere la notizia che il Sindaco ha smentito e denunciato la FALSA ORDINANZA e non di pubblicare la falsa ordinanza. Non so se mi sono spiegato bene.

La Redazione
Avevamo capito benissimo anche prima. Perchè avremmo dovuto pubblicare la smentita ad una fake news?
Saluti
 
 
#11 Nicola A. 2020-02-27 12:33
X la REDAZIONE.
poco fa ho letto su Facebook che qualcuno ha emesso una ordinanza sindacale FALSA e che il Sindaco abbia provveduto a denunciare l'accaduto. Questa notizia risulta falsa oppure è vera^ e se è vera come mai Gioianet non ne parla? Grazie

La Redazione
Le fake news, perchè di tale si tratta, non le pubblichiamo. Perchè dovremmo farlo? E bene ha fatto il sindaco a smentirla. Era suo dovere farlo, visto che si trattava di una presunta ordinanza di chiusura delle scuole.
Saluti
 
 
#10 DIMETTETEVI 2020-02-26 22:22
CORONAVIRUS A TARANTO! CHIUDIAMO LE SCUOLE SINDACO! PENSIAMO AI PIU' PICCOLI!
MA LE AVETE FATTE DISINFETTARE LE SCUOLE QUI A GIOIA? A TURI, SI!
 
 
#9 FRANCESCO1 2020-02-25 19:31
se chiudiamo le scuole, provvedimento al momento esagerato, poi non andate tutti all'Auchan coi bimbi al seguito....il virus è anche li'. buona serata
 
 
#8 Poorlydone 2020-02-25 16:58
Perché sono stati svuotati gli scaffali dei nostri supermercati? C'erano degli sconti particolari o la paura fomenta l'ignoranza?
 
 
#7 alfabeta funzionale 2020-02-25 16:27
IDIOTA allora chiuditi in casa.
 
 
#6 Nicola A. 2020-02-25 16:22
X V. Antonio,
se si vuole ampliare il fenomeno per creare panico allora è un conto ma io continuo a leggere …."CONSIDERATO CHE……" SI OBBLIGA … solo coloro che provengono dai paesi della zona ROSSA; invece per le Regioni citate è solo un INVITO che è MOLTO ma MOLTO DIVERSO. Secondo le recenti notizie dei media ci devi aggiungere anche Toscana, Liguria e Sicilia. Di questo passo e con l'allarmismo gratuito (la prevenzione è un altra cosa) tra qualche giorno potrebbero essere interessate tutte le Regioni; ora, prova ad immaginare cosa succederà in ognuno dei 7904 comuni Italiani. SOLO PANICO. Per fare demagogia, si farebbe prima a sottoporre TUTTI i cittadini presenti sul territorio italiano (clandestini compresi) al tampone. Pensi che si possa fare?
 
 
#5 IDIOTA 2020-02-25 14:47
X Nicola A.: ti ricordo che i veri idioti sono coloro che minimizzano e sottovalutano le emergenze, non chi secondo il sano principio di "massima precauzione" usa qualche cautela in più, rispetto allo stretto necessario, quando in gioco c'è la propria vita. In Cina il medico che lanciò preventivamente l'allarme del coronavirus è stato arrestato e paradossalmente è stato fra i primi a morire per l'infezione. Anni fa,pochi giorni prima del terremoto dell'AQUILA, il Sismologo che avvertì le autorità dell'arrivo del sisma, fu denunciato ed indagato, risultato: pochissimi giorni dopo l'AQUILA era un cumulo di macerie. Non sarà che nel caso di questo annuncio, fra i primi della classe (degli idioti) ci sia proprio Emiliano, visto che domenica scorsa ha permesso che a Bari si radunassero QUARANTAMILA PERSONE per applaudire il PAPA ANTIPOPULISMO? Qualcuno ha per caso assicurato ad Emiliano, che fra quelle QUARANTAMILA PERSONE, non vi fosse nessuno proveniente dai paesi focolai del virus???
 
 
#4 Cittadino Honesto!1! 2020-02-25 13:48
@Pauroso
Vai a scuola, hai l'interrogazione. Te la vuoi scansare?
 
 
#3 V. Antonio 2020-02-25 12:54
Per #2 Nicola A.
Personalmente, ritengo che tu, ti debba leggere per bene, tutto e piano piano l'INVITO che il Governatore Michele Emiliano ha rivolto a tutti i cittadini che rientrano in Puglia provenienti dal Piemonte, Lombardia, Veneto ed Emilia Romagna, a comunicare la loro presenza sul territorio della Regione Puglia al proprio medico di famiglia per le azioni del caso.......
 
 
#2 Nicola A. 2020-02-25 07:59
SI PREGA DI LEGGERE BENE I PAESI INTERESSATI, poiché qualcuno a Gioia, preso da un panico ingiustificato, è convinto che nostri concittadini provenienti dal Nord ma lontani dalla zona rossa, siano portatori del famigerato coronavirus pur non presentando NESSUN SINTOMO sospetto, creando un psicosi senza fondamento. Vero che ci sono i "portatori sani" ma chi NON ha avuto NESSUN CONTATTO con chi è infetto o che proviene dalla zona rossa interessata non centra assolutissimamente niente. Quando ci sono determinati allarmi gli IDIOTI devono essere ISOLATI e PERSEGUITI per INGIUSTIFICATO ALLARME.
 
 
#1 Pauroso 2020-02-24 22:32
E le scuole, sindaco? Perche' non chiuderle adesso invece di aspettare?
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.