Giovedì 16 Luglio 2020
   
Text Size

GIOIA DEL COLLE. In fiamme due auto dei Carabinieri

auto carabinieri in fiamme

auto carabinieri in fiammeDue vetture sono andate a fuoco nella notte tra giovedì e venerdì. Erano parcheggiate in pieno centro, in Piazza Umberto. Una Audi A6, di proprietà di un Carabiniere ed un’auto di servizio dell’Arma. Vetture regolarmente parcheggiate nei posti auto riservati ai Militari. Ancora in corso le indagini per verificare le cause del rogo e risalire agli eventuali responsabili.

In merito a questo episodio è intervenuto, con una propria nota, il presidente del Consiglio regionale della Puglia Mario Loizzo.

Adesso basta. Sono in corso accertamenti sulla matrice dolosa dell’incendio delle due auto nel parcheggio della Compagnia dell’Arma in piazza Umberto, ma se si dovesse accertare la causa volontaria è chiaro che ci si trova di fronte ad un vero attentato, l’ennesimo, dopo l’episodio ai danni dell’autovettura del brigadiere a Ruvo. Mezzo chilo di tritolo in quel caso sono una provocazione incettabile e questo nuovo episodio, dopo il primo, dimostra che la criminalità sta lanciando una sfida inaccettabile ai Carabinieri, alle Forze dell’Ordine, allo Stato, alla comunità civile. Solo per circostanze fortuite non si sono verificati danni maggiori e non sono state coinvolte persone.

Nell’esprimere la solidarietà dell’intero Consiglio regionale pugliese all’Arma dei Carabinieri, invito tutte le Istituzioni, le forze sociali e i cittadini pugliesi a fare squadra con i tutori della legalità per respingere qualsiasi forma di intimidazione”.

foto di repertorio

------------

"La locale sezione dell'Associazione nazionale Carabinieri, insieme a quelle dell'Aeronautica militare e dei Bersaglieri, esprimono la loro solidarietà a tutti gli appartenenti all'Arma presenti sul territorio Gioiese".

------------

2020-02-14_lega_carabinieri.pdf~RF2c5a705

-------------

Dichiarazione del sindaco Mastrangelo

“Dalle indagini in corso sull'incendio che, nella notte, ha coinvolto due autovetture appartenenti alla Compagnia dei Carabinieri di Gioia del Colle, sembrerebbe escludersi, con ogni probabilità, la natura dolosa dell'accaduto.

Dovrebbe trattarsi, quindi, di incendio NON DOLOSO!

In attesa di ulteriori sviluppi e chiarimenti sulla vicenda, colgo l'occasione per esprimere a nome dell'Amministrazione che presiedo e dell'intera cittadinanza gioiese grande vicinanza al Comando della Compagnia e a tutti i carabinieri in servizio, ringraziandoli per l'importante funzione che quotidianamente svolgono a garanzia della sicurezza e della legalità nel nostro territorio”.

Comune di Gioia del Colle

Commenti  

 
#11 Chicchessia 2020-02-16 08:43
Un atto riprovevole in una cittadina con pesanti precedenti: scioglimento consiglio comunale per inquinamento mafioso, attentato al Comandante della Compagnia dei Carabinieri ed incendio del loro autoparco.
Speculare politicamente su questo? Altrettanto riprovevole.
 
 
#10 Rabbrivido 2020-02-16 07:42
Nella speranza che le indagini possano derubricare l'episodio di cui trattasi in uno sfortunato incendio di natura tecnica, giova sottolineare il solito intervento sloganista del nostro presidente del consiglio comunale con la frase storica " siamo tutti carabinieri" . Se fossi carabiniere rifiuterei tale appartenenza. A quando uno slogan coraggioso " Lotta severa per il recupero dei milioni di euro evasi"... Sicuramente mai. A maggio ci sono le regionali non bisogna turbare il sonno di presunti elettori.......
 
 
#9 Carlo 2020-02-15 21:49
Il tutto con la Lega al governo di Gioia!
Questi politici gioiesi dicono solo chiacchiere!
 
 
#8 Poorlydone 2020-02-15 11:01
......Come già evidenziato dal comunicato del Comune di Gioia del Colle, si tratterebbe di un guasto che ha provocato prima un'autocombustione nell'auto privata del militare che successivamente abbia coinvolto l'auto di ordinanza. Speriamo che sia stata realmente questa la causa, e non un atto intimidatorio e terroristico.
 
 
#7 DX 2020-02-15 06:35
X Mastrangelo: visto che le indagini sono "IN CORSO" potresti gentilmente fare a meno di trarre conclusioni affrettate ed inopportune, solo per far vedere...... che VA TUTTO BENE?
X Anonimo: guarda caso il "Decreto Sicurezza" lo ha fatto proprio La Lega, e i "buoni come te" LO VOGLIONO CANCELLARE!!
 
 
#6 Gioiese incazzato 2020-02-14 22:43
Pene più severe
Unica soluzione.
Questi danni li paghiamo noi contribuenti. E meno male com'è andata,senza che nessuno si sia fatto male..
E con questo chiudo perché potremmo parlarne all'infinito....
 
 
#5 Gioie incazzato 2020-02-14 22:35
Quà siamo ormai nel Bronx....Marocchini che spacciano criminali allo sbaraglio....sparatorie quà e là per il controllo del territorio...ma dove andremo a finire...???io ho figli piccoli ditemi voi come faccio a farli uscire a fare un giro con gli amichetti se questa è la realtà che c'è qui fuori....il bello è che li arrestano fanno anni di indagini e poi i geni dei giudici li fanno uscire con molta facilità....o li mettono ai domiciliari dove dalle rispettive case continuano a fare i comodacci loro. Avanti forze dell'ordine tenete duro con il vostro meticoloso lavoro..lo sappiamo è difficile ma la cittadinanza conta sù di voi!!!
 
 
#4 Gioie incazzato 2020-02-14 22:26
Adesso basta se è un atto doloso bisogna rispondere a dovere.....senza risparmiare nessuno e ripulire questa che una volta era una bellissima cittadina! Forza ragazzi la gente per bene è con voi........
Siamo vicinissimi ai carabinieri interessati,che nonostante tutto mettono il massimo impegno e passione nel loro lavoro.
 
 
#3 Poorlydone 2020-02-14 15:43
Se dovesse essere doloso (senza dubbio) i criminali una volta identificati e incriminati, godranno della scarsa giustizia italiana?
Solidarietà agli uomini e alle donne che giornalmente svolgono io loro lavoro per farci vivere in un'Italia più civile e migliore.
 
 
#2 anonimo 2020-02-14 14:04
comunicato inopportuno e strettamente politico
 
 
#1 obiettivo 2020-02-14 13:04
Ora è davvero troppo! Cosa sta succendendo? E' un fenomeno gioiese quello delle auto incendiate oppure c'è altro sotto? E l'ultimo episodio delle auto dei carbinieri è collegato ai precedenti oppure no? Occorrono chiarezza e rassicurazioni concrete ai cittadini. Solidarietà all'Arma!
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.