Sabato 07 Dicembre 2019
   
Text Size

Meteo. In arrivo due pericolosi cicloni. Le previsioni/video

meteo

italy3_p "Importanti aggiornamenti in vista della prossima settimana. L'Italia infatti sarà il Bersaglio di 2 pericolosi CICLONI con il rischio concreto di maltempo diffuso su buona parte delle regioni. Scopriamo subito le Previsioni dettagliate giorno per giorno e le zone maggiormente esposte a temporali e vento forte.

Come possiamo vedere dalle carte meteo a nostra disposizione, nel corso della giornata di lunedì 11 novembre, è prevista la formazione di un profondo vortice ciclonico sul bacino del Mediterraneo che potrebbe assumere le caratteristiche di un Medicane (detto anche Medicane, dalla fusione dei termini inglesi MEDIterranean hurriCANE). Ci aspettiamo quindi nuove piogge e temporali in particolare sui settori tirrenici. Col passare delle ore massima attenzione alla Sicilia, dove non sono da escludere eventi meteo estremi come nubifragi e alluvioni lampo. Altrove il quadro meteorologico si manterrà relativamente più tranquillo in mattinata ma poi è atteso un generale peggioramento anche al Nord specie su Liguria, Lombardia, Emilia-Romagna e Veneto.

Martedì 12 sarà una delle giornate peggiori per quanto riguarda il maltempo per gran parte del Paese. Ancora colpite da intense piogge e nubifragi saranno soprattutto del regioni del Sud dove si manterrà elevitalyprec3_pato il pericolo alluvionale, con conseguenti rischi idrogeologici specialmente tra Sicilia orientale, Calabria, Basilicata e Puglia. L'intero sistema ciclonico infatti, potrebbe configurarsi come molto pericoloso in quanto verrà continuamente alimentato da correnti umide di Scirocco da una parte e da venti freddi e instabili in discesa dal Polo Nord dall'altra. Da sottolineare anche i burrascosi venti che potrebbero soffiare con forza quasi di Uragano con raffiche ad oltre 100 km/h specie sui settori ionici.

Tra il pomeriggio e la serata il cattivo tempo si inasprirà anche in Emilia-Romagna con piogge e rovesci temporaleschi, in successivo e ulteriore movimento verso il Veneto e il Friuli Venezia Giulia. Possibile acqua alta a Venezia. Mercoledì e giovedì il peggioramento continuerà ad insistere al Centro Sud con ancora piogge e rovesci, maggiori schiarite invece al Nord.

Ma non è finita qui, anzi. Da venerdì 15 ci aspettiamo un secondo e violento CICLONE, questa volta di origine Atlantica. Maggiormente colpite potrebbero essere dapprima le regioni del Nord con autentici nubifragi e il ritorno della neve a bassa quota, e successivamente anche quelle tirreniche. Per questa nuova fase instabile avremo modo di tornarci con i prossimi aggiornamenti".

[ilmeteo]

Commenti  

 
#1 NicolaCol 2019-11-11 17:42
Per domani, 12, le scuole resteranno aperte? Dalle previsioni meteo potrebbe esserci una bomba d'acqua verso le 8.
Saluti

La Redazione
Al momento non ci sono ulteriori notizie in merito.
Saluti
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.