Ancora problemi e paura alle giostrine di Piazza Pinto

doc1-1

doc6-1 Nella serata del 26 luglio in piazza Pinto si è sfiorata la tragedia: il gancio di una delle altalene si è staccato da perno, il bimbo di sei anni che vi era sopra fortunatamente non si è fatto male. La denuncia è stata pubblicata su “Sei di Gioia del Colle se…” da una mamma, Angela C.

“Questa volta non è opera dei soliti vandali....ieri sera a Piazza Pinto mentre un bimbo di 6 anni stava iniziando ad utilizzare l'altalena, un gancio si è improvvisamente staccato... per poco non è caduto il grosso perno di metallo in testa al bambino, altrimenti chissà le conseguenze. Purtroppo questa tragedia sfiorata è causa della cattiva manutenzione dell'area pubblica... Io come madre che porta spesso i propri figli al parco giochi, chiederei alla nuova amministrazione comunale, onde evitare che altri bambini possano rischiare di farsi molto male, di visionare periodicamente l'agibilità delle giostrine dei bambini nei vari parchi pubblici del paese.”

“Vi posso dire che ogni giorno stiamo facendo interventi di manutenzione su tutti i parchi della città ed è una "lotta" continua . Per ogni giostrina riparata - risponde il sindaco Johnny Mastrangelo - ce ne sono due che vengono rotte. Purtroppo è una triste considerazione ma posso dire che non tutti amano la propria città. Non importa, costoro rimarranno sempre minoranza. Vi garantisco che appena partirà la videosorveglianza, per gli incivili di ogni età non ci saranno sconti. Intanto grazie per la segnalazione. Lunedì la giostrina sarà riparata.”

Non è mia intenzione polemizzare con la nuova amministrazione che certamente non può risolvere i problemi di un paese in un giorno solo. Ed ho anche la consapevolezza - precisa la signora - che molti bambini usano le attrezzature in giostrine-giardini-Paolo-VImodo errato ed incivile... molti ma NON TUTTI, a discapito anche di chi invece viene educato al rispetto di cose e persone. Il mio è un appunto in virtù dell'uso improprio di molti e soprattutto dell'uso che ne fanno molti ragazzi adulti nel cuore della notte senza che nessuna forza dell'ordine abbia mai vigilato, sarebbe opportuno per il bene di tutti i bambini innocenti che le attrezzature fossero visionare periodicamente... niente di più. Stamattina ho anche avvisato l'amministrazione comunale dell'accaduto ma senza nessuna polemica... l'altalena è stata ripristinata e speriamo che ci siano in futuro bambini e adulti più rispettosi del bene comune ma comunque persone idonee a vigilare e mettere in sicurezza quando e dove serve.”

Quella della manutenzione delle giostrine nei nostri parchi o giardini o piazze che siano, e dei vandali che vi circolano, è una querelle che ha interessato tutte le amministrazioni. Tanto è vero che chi le contestava o accusava di scarso interessamento, una volta sostituitisi a loro, nel gestire la “cosa pubblica”, si sono ritrovati di fronte ad una realtà non facile da gestire, al punto da utilizzare (senza rendersene conto?), a propria difesa, le stesse argomentazioni di chi ieri criticava aspramente.

A tale scopo, per la serie, corsi e ricorsi storici, alleghiamo in calce i link di alcuni nostri articoli che hanno trattato questo argomento. Buona lettura, a tutti..

ATTI VANDALICI ALLE GIOSTRINE DEL GIARDINO DI PAOLO VI
VANDALI E INCURIA DISTRUGGONO GIOSTRINE PIAZZA CINECITTÀ-foto
RIPARAZIONE GIOSTRINE GIARDINI. LA QUERELLE SUI SOCIAL
LADRI DI PIANTE E VANDALI IN AZIONE IN PIAZZA ‘GARIBALDI’-foto
PIAZZA XX SETTEMBRE. BAMBINO RISCHIA DI ESSERE TRAVOLTO
BULLI E VANDALI. MAMME CORAGGIOSE SI RIBELLANO