Meteo: “ore turbolente, con raffiche temporalesche, pericolo grandine”

prossime-ore-040719

Prossima-settimana-4719“La fase di tempo instabile che sta colpendo alcune zone del nostro Paese, si ripresenterà puntuale anche nelle prossime ore destinate a divenire nuovamente turbolente e condizionate da una raffica temporalesca condita dal tanto temuto fenomeno della grandine. Vediamo quali saranno le zone maggiormente a rischio secondo le nostre ultime elaborazioni.

Dopo una mattinata discretamente soleggiata su tutto il Paese, ecco che già dalle prime ore del pomeriggio i rilievi del Nord torneranno sotto uno spesso tappeto di nubi temporalesche pronte a scaricare forti rovesci, fulmini ed intense grandinate. I temporali scoppieranno principalmente sui comparti alpini e prealpini, dal Piemonte alla valle d'Aosta, da quelli lombardi fino ai rilievi del Trentino alto Adige, del Veneto e del Friuli Venezia Giulia. Coinvolte in seguito anche le dorsali appenniniche come quelle tosco emiliane, marchigiane ed abruzzesi sino ai monti della Basilicata.

Come già successo in queste ultime 24-48 ore, l'energia presente è ancora molto elevata e continuerà a rimanere concreto il rischio che i temporali possano sconfinare fino ad alcuni settori di pianura specialmente al Nord. Fra le aree pianeggianti più a rischio ci saranno quelle del Piemonte, della Lombardia, le aree nord dell'Emilia e l'alto Veneto. Prestare attenzione anche alla furia dei temporali spesso accompagnati di violente raffiche di vento, forti nubifragi, pericolose grandinate e locali trombe d'aria.

La fase temporalesca comincerà poi ad attenuarsi verso la tarda sera e la notte successiva. Pochi invece saranno i disturbi sul resto del Paese dove il quadro meteorologico si manterrà praticamente tranquillo e stabile per tutto il corso della giornata

[ilmeteo]