Martedì 20 Agosto 2019
   
Text Size

G.d.F. sequestra oltre 6 mila paia di scarpe contraffatte/video

sequestro scarpe contraffatte

sequestro scarpe contraffatteFinanzieri del II Gruppo Bari, unitamente ai funzionari dellAgenzia delle Dogane, nell’ambito dei controlli sui mezzi e sulle merci in arrivo ed in partenza da e verso Paesi terzi,hanno proceduto al sequestro presso il porto di Bari di oltre 6.000 paia di scarpe tutte riproducenti modelli registrati della nota azienda “FILA”.

Il camion oggetto del controllo era giunto nella locale aerea portuale dalla Grecia a bordo delle c.d. “navi ro-ro” ossia quelle imbarcazioni che provvedono a trasportare i soli trailer carichi di merci, via mare, senza il trasporto di persone.

Ilcontrollo effettuato si è concentrato sul carico trasportato, nel cui ambito sono state individuati oltre 500 colli contenenti all’interno calzature che riproducevano illecitamente un noto e più recente modello FILA.

I documenti commerciali rinvenuti sul mezzo indicavano una ditta greca quale mittente della spedizione ed una spagnola quale destinataria.

La merce rinvenuta è stata sottoposta a sequestro a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Sono in corso accertamenti al fine di individuare le responsabilità.

Il fenomeno della contraffazione dei marchi e dei modelli appare un fenomeno in crescita, motivo per il quale l’attenzione di doganieri e finanzieri è sempre altissima in tale contesto, visto non solo il danno economico che tale reato provoca nei confronti delle imprese legali ma anche quello fisico/sanitario che, prodotti di natura non controllata, possono arrecare ai consumatori finali”.

[GdF Comando Provinciale di Bari]

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.