Giovedì 21 Novembre 2019
   
Text Size

Immigrato ubriaco blocca il centro con urla e minacce-video

ubriaco said

ubriaco saidSi chiama Said l’extracomunitario che questa mattina, in Via Vittorio Emanuele, con le sue urla e gesti sconsiderati ha creato non pochi problemi ai passanti e agli automobilisti, oltre che alle Forze dell’Ordine, come il video, divenuto virale sui social, dimostra. Un residente che da anni, spesso e volentieri, fa parlare di sé ergendosi alle cronache cittadine per le sue intemperanze derivanti dall’uso smodato e incontrollato di alcol.

Intemperanze sfociate in alcuni casi in vere e proprie aggressioni. [Piazza Pinto. Immigrato aggredisce passante e carabiniere]. Più volte su questo sito e sulle pagine del settimanale “La voce del paese” abbiamo denunciato episodi legati ad una evidente dipendenza da alcool e per cui andrebbero presi i dovuti provvedimenti a tutela di tutti.

Commenti  

 
#10 Pinko pallino 2019-04-09 18:21
Aspettano che ci facciamo giustizia da soli...
Allora si che potranno intervenire,denunciare ecc...ecc...
 
 
#9 Chiara 2019-04-09 17:51
Quest'uomo rappresenta un vero pericolo per la sicurezza di tutti. Spero che le autorità competenti siano intervenute adoperando gli interventi necessari. Inoltre, la vigilessa oltre ad essere in una situazione di estrema difficoltà e disagio... Era soprattutto sola e a mio avviso molto impacciata! Com'è possibile...
 
 
#8 x sangiorgio 2019-04-09 12:57
chiedilo agli illustrissimi giudici che interpretano le leggi a loro piacimento.
 
 
#7 Un altro gioiese 2019-04-09 07:56
È vero si vede palesemente che non sa cosa fare. Orbene, non sono qui per offendere, ma gli agenti di polizia municipale a gioia sn bravi a fare solo multe. A bari la municipale lo avrebbe subito arrestato.
 
 
#6 Gioiese poco gioiosa 2019-04-08 21:04
In questa situazione, come in tantissime altre, la cosa che lascia sempre più sconcertati è l’inutilità dei vigili urbani in questo paese......
 
 
#5 Maria Girardi 2019-04-08 20:16
Quando si decidono a rimandarlo al suo paese? prima deve far male con quel cortello che dicono porta in tasca?
 
 
#4 complimenti 2019-04-08 16:31
vergognoso e se ci fossero dei minori e venissero aggrediti.. vergogna
 
 
#3 Filippo28 2019-04-08 16:23
Imbarcato, con educazione e spedito al paese di provenienza descritto nei suoi documenti. O ne è sprovvisto?
 
 
#2 Verita 2019-04-08 15:30
Cosa avrebbe potuto fare Etna, o i leghisti gioiesi in generale? Un bel niente!
 
 
#1 Sangiorgio 2019-04-08 14:55
Qualche esperto in procedura e diritto penale ci spieghi perché questa persona, socialmente pericolosa e nota per la recidiva reiterata, sia sempre libero e ancora qui in Italia
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.