Martedì 16 Luglio 2019
   
Text Size

Aifa dispone ritiro farmaci Tisana Kekemata, Cerotti Bertelli e Ustiosan

farmaci-farmacia-1024x573

tisana-kelemata-regolaritaL’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA), ha disposto il ritiro dalle farmacie di alcuni lotti dei farmaci Tisana Kelemata, Cerotto Bertelli e Ustiosan della ditta Kelemata.

Nello specifico, si tratta delle confezioni dei lotti  n. 810004 della Tisana Kelemata "1,3 gr tisana" da 20 bustine con data di scadenza 10/2023, lotto M186708 della Tisana Kelemata 40 compresse "16 mg compresse rivestite" con data di scadenza 07/2023, lotto 809013 della Tisana Kelemata "41,02 gr polvere per tisana" scatola 80 gr con data ritiro tisane-cerotti e cremedi scadenza 09/2023, lotto 810014 della Tisana Kelemata "41,02 gr polvere per tisana" scatola 80 gr con data di scadenza 10/2023, lotto 811015 della Tisana Kelemata "41,02 gr polvere per tisana" scatola 80 gr con data di scadenza 11/2023, lotto 811016 della Tisana Kelemata "41,02 gr polvere per tisana" scatola 80 gr con data di scadenza 11/2023, lotto 809005 del Cerotto Bertelli "369,6 mg cerotto medicato" 1 cerotto 24x16 cm con data di scadenza 09/2023, lotto 811007 del Cerotto Bertelli "369,6 mg cerotto medicato" 1 cerotto 24x16 cm con data di scadenza 11/2023, lotto 810006 del Cerotto Bertelli "192 mg cerotto medicato" 1 cerotto 12,5x16 cm con data di scadenza 10/2023 e lotto 809001 Ustiosan "crema" tubo 30 gr con data di scadenza 09/2021.

Il provvedimento si è reso necessario, evidenzia Giovanni D'Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, a seguito della comunicazione pervenuta dall'Ufficio Ispezioni edritiro tisane-cerotti e creme Autorizzazioni GMP medicinali dell'Aifa concernente il rilascio sul mercato di alcuni lotti di medicinali in assenza della Persona Qualificata.

La ditta Kelemata ha comunicato l'avvio della procedura di ritiro che il Comando Carabinieri per la Tutela della Salute è invitato a verificare”.

Sportello dei Diritti

 

Commenti  

 
#1 Nicola A 2019-03-11 09:28
ultimamente tra farmaci e prodotti alimentari ci sono state TROPPI, TANTI, ritiri dal commercio. Meno male che c'è chi controlla e un GRAZIE a CHI LO FA CON DEDIZIONE. Però una domanda sorge spontanea; come mai ci sono in vendita prodotti pericolosi per la salute umana??? Chi specula su queste cose andrebbe radiato dal commercio.

La Redazione
Qui troverai la risposta a tanti tuoi e notri dubbi: http://www.presadiretta.rai.it/dl/portali/site/puntata/ContentItem-91a18a48-d63e-48a1-9c43-8e8d6b49a284.html?fbclid=IwAR3vetxTx7Cx9Rfzay5gFdFNcx7LnJBujrdCC6bQzjr-p7G_VQaqixrJJ44
Saluti
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.