Ministero richiama farina di grano tenero per allergene non dichiarato

ALLERGENE NELLA FARINA DI GRANO TENERO

ALLERGENE NELLA FARINA DI GRANO TENERO “La tutela de consumatore e la sua salute, prima di tutto. Cresce l’attenzione per la sicurezza alimentare ancora di più se ha a che fare con le allergie. Per questo il Ministero della salute in data odierna  ha diffuso il richiamo di due lotti di farina grano tenero tipo 00, uno a marchio Cuore Mediterraneo e uno a marchio Selex, per la presenza dell’allergene soia non dichiarato in etichetta, sebbene sulle confezioni sia riportata la dicitura: "prodotto in uno stabilimento in cui si utilizza soia". I prodotti interessati dal richiamo sono venduti in sacchetto carta 1 kg. Il primo con cod. ean 8025916107072, con il numero di L 19 008 e la data di scadenza 08/02/2020. Il secondo con cod. ean 8003100250018, con ALLERGENE NELLA FARINA DI GRANO TENEROil numero di L 19 009 e la data di scadenza 09/02/2020. La farina richiamata di entrambi i lotti è stata prodotta da Molino Rossetto nello stabilimento Via San Fausto 98 Pontelongo PD e commercializzati da TodisIges S.r.l. via tiberina km 19.300 00065 Fiano Romano RM.

Giovanni D'Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, raccomanda ai consumatoriallergici alla soiadi non consumare i prodotti con i numeri di lotto segnalati e di restituirli al punto vendita d’acquisto. Le segnalazioni sono state pubblicate sul nuovo portale dedicato alle allerta alimentari del Ministero della salute”.

Sportello dei Diritti