Meteo. Ancora freddo e neve a bassa quota. Anche a Gioia del Colle

nevica a gioia

veloce-impulso-gelido-25219 “Si è ormai spostato verso le coste della Libia il freddo vortice di bassa pressione che ha portato una fase di gelido maltempo al Sud nell'arco di questo ultimo fine settimana di Febbraio. Tuttavia, nonostante il suo allontanamento, un nuovo ed insidioso impulso d'aria gelida si accinge a colpire alcune zone del nostro Paese. Vediamo quali.

Nel corso della mattinata l'atmosfera riprenderà gradualmente a destabilizzarsi al Sud Italia. Col passare delle ore infatti, si avvertirà un nuovo rinforzo dei gelidi venti di Bora i quali porteranno un rapido aumento dell'instabilità. Entro le ore centrali, arriveranno di gran carriera rovesci sparsi sui settori centrali della Puglia (anche qui da noi a Gioia del Colle), sulla Basilicata e sul nord della Calabria con qualche nevicata a quote molto basse, intorno ai 300-400 metri.

In seguito il tempo andrà peggiorando sull'Abruzzo, la Campania, sul resto dneve a gioiaella Calabria e sui settori settentrionali e ionici della Sicilia. Ancora neve a tratti sotto forma di bufere e sempre a quote molto basse su tutte le aree peninsulari. Più in alto invece sui monti della Sicilia dove le nevicate cadranno intorno ai 900-1000 metri di quota. Rinforzano ulteriormente i venti con mari molto mossi a tratti agitati al largo specie lo Ionio.

Verso sera la situazione andrà rapidamente migliorando su gran parte delle Regioni ad esclusione della Sicilia dove il meteo continuerà a fare i capricci con piogge e rovesci sparsi concentrati sull'area più meridionale. Qui, il tempo, andrà migliorando fra la tarda serata e la notte successiva.

Sul resto del Paese, gli effetti del veloce impulso d'aria gelida, non si faranno sentire ed il meteo manterrà uno scenario di buona stabilità per tutto il corso della giornata. Il bel tempo, da Martedì, si estenderà anche a tutto il Sud Italia, preludio ad una fase stabile e più mite attesa nel corso di questa nuova settimana”.[ilmeteo]