Giovedì 21 Febbraio 2019
   
Text Size

RITORNA IL MARCHIO COOP ANCHE A GIOIA DEL COLLE

sigma diventa coop

Dal 19 febbraio, il Supermercato Sigma, di via Sandro Pertini 45 a Gioia del Colle, si trasforma in Coop. Una sigla sempre più vicino a te, ai tuoi bisogni e a casa tua.

sigma diventa coop

Commenti  

 
#9 Uomodellastrada 2019-02-08 14:39
Nicola A. Lucilla è stato l'unico che ha trovato la soluzione. Lei o mente o non sa.
 
 
#8 siceramente 2019-02-06 18:23
Guardate che i supermercati SIGMA di Puglia e Basilicata sono diventati supermercati COOP in franchising. Quindi a Gioia il cambio insegna fa parte di questo accordo. Non certo la COOP rinuncia al suo immobile di proprietà alla via di Acquaviva. Per questo diamo a Cesare quel che è di Cesare. Speriamo che tra un paio d'anni avremo 2 supermercati COOP. Io personalmente sono socio COOP e vado ogni fine settimana agli iper coop di Bari, Taranto o Matera a fare la spesa. Sarò uno dei pochi gioiesi soci che usa ancora la tessera!
 
 
#7 Nicola A. 2019-02-06 15:33
X VITO NETTI, certo che va considerata dall'inizio. Però TUTTI ci hanno messo lo zampino, chi in un modo e chi nell'altro sempre e solo finalizzato a far CHIUDERE la COOP però gli ultimi amministratori hanno dato il “colpo di grazia”. Cosa avrebbe potuto fare??? UN ESEMPIO: è cronaca recente che alcuni sindaci si sono opposti al blocco dei porti, forse non otterranno niente ma hanno smosso l'opinione pubblica. Invece, il nostro EX sindaco emise un ordinanza di chiusura SENZA ESITARE, forse avrebbe potuto temporeggiare ma, quand'era all'opposizione, ha presentato numerose denunce (chi fine hanno fatto, quali sono i risultati ottenuti e quanto costeranno alla comunità gioiese?) è ovvio che per timore che qualcuno potesse denunciare lui ha emesso, in fretta e furia, l’ordinanza di chiusura. Questo si chiama anche PAURA DI AMMINISTRARE...
 
 
#6 Gennaro Gelmini 2019-02-06 12:05
Ma la struttura del centro le torri, che fine farà?
 
 
#5 tantoper2019 2019-02-05 16:28
Se fosse così, questa è la riprova delle bugie e delle chiacchiere dette in questi lunghi mesi ai lavoratori della ex Coop.
È ora quelle famiglie cosa faranno?
Di chi le VERE COLPE?
Come spesso mi viene da pensare: siamo veramente un paese di...
È mi fermo qui.
 
 
#4 vito nettis 2019-02-05 08:26
E' giusto che le aziende operino in autonomia,senza assoggettarsi ai guai creati dalle Amministrazioni. Un plauso alla COOP. Ai cittadini di Gioia del Colle vorrei ricordare che la questione del centro Le Torri va considerata partendo dall'inizio e non in maniera strumentale dalla caduta dell'ultima Amministrzione. Pardon, dimenticavo che siamo in campagna elettorale
 
 
#3 DELUSO 2019-02-05 07:57
IN QUESTO MODO SICURAMENTE LA COOP NON AVRA' PIU' INTERESSE A RIAPRIRE LA SEDE PRECEDENTE E COSI' AVREMO UN ALTRO RUDERE ABBANDONATO
 
 
#2 Incavolata 2019-02-04 18:54
Ringrazio i TRE che hanno causato la caduta dell'ex Amministrazione che tanto stava lavorando per la soluzione del problema.
 
 
#1 il malpensante 2019-02-04 18:05
Con questo atto si chiude definitivamente la questione COOP- Centro le Torri,in questa maniera i clienti saranno più che soddisfatti,avranno finalmente la COOP a portata di mano,alla faccia di quelle decine di Impiegati della vecchia sede;Domani,in senso largo,nessuno altro avrà qualcosa da ridire,come legge di mercato,la COOP avrà a Gioia il suo punto vendita,con un Personale già esistente,quelli licenziati possono andare a.......verdurine selvatiche.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI