Salmonella in latte in polvere, allerta del Ministero della salute

latte-polvere-aea100

www.sportellodeidiritti.orgAncora salmonella nei baby food e ancora in Francia. Dopo l’ondata di allerta del caso Lactalis ora oltralpe l’allarme riguarda gli alimenti per l’infanzia Modilac, prodotti dalla società Sodilac in Spagna. Oggi, attraverso il sistema di allerta RASFF è stata comunicata una tossinfezione alimentare avvenuta in Francia causata da Salmonella poona  probabilmente correlata dal consumo di latte di riso per la prima infanzia a marchio Modilac, prodotto in Spagna.

Sebbene non risulta allo stato attuale l'esistenza di lotti spediti verso il nostro Paese, il Ministero della Salute, a titolo precauzionale, ha comunque già avviato interlocuzioni con la Commissione europea e con le Autorità francesi, per sollecitare ulteriori informazioni su Paesi e lotti interessati. Benché, allo stato attuale le Autorità francesi non abbiano indicato nelle note RASFF l'Italia tra i Paesi destinatari dei lotti contaminati, si comunicano di seguito, per eventuali verifiche da parte delle autorità territoriali e per una completa informazione ai consumatori, anche in caso di eventuali acquisti online, gli elenchi di tutti i prodotti e i lotti ritirati dal mercato dall’azienda Modilac. Gli elenchi dei prodotti richiamati in via precauzionale sono riportati anche nel sito del Ministero della Salute francese.

Nell’ottica d’informazione quotidiana ai consumatori in materia di allerte alimentari, lo “Sportello dei Diritti” nella persona del presidente Giovanni D'Agata, raccomanda, a scopo precauzionale, massima allerta, dopo che in quattro casi si sono registrati episodi di salmonella in bambini che avevano consumato prodotti di nutrizione infantile (latte, dessert) fatti con proteine di riso a marchio Modilac”.

Sportello dei Diritti