Domenica 16 Dicembre 2018
   
Text Size

ALLERTA METEO. TEMPORALI E NUBIFRAGI SU TUTTO IL SUD

venerdi-intenso-maltempo-041018

99C2D679-491F-45C4-8130-542EF9AD5457“Un centro di bassa pressione è attivo in questi giorni sull'Italia: dopo aver insistito sulle regioni meridionali, non senza provocare danni e disagi, nella giornata di Venerdì 5 Ottobre piogge e temporali insisteranno su moltissime regioni. Ecco cosa accadrà.

Fin dal mattino precipitazioni anche a carattere temporalesco continueranno ad interessare il Sud, nubifragi potranno verificarsi sui settori ionici meridionali, poi le piogge arriveranno sulla Campania, fino a Napoli, e verso il Lazio, anche a Roma; ancora una volta la Sardegna sarà interessata da fenomeni temporaleschi localmente intensi, con rischio nubifragi.

Dopo metà giornata il maltempo continuerà ad infierire al Centro e al Sud, ma ecco che il centro di bassa pressione si sposterà lentamente verso Nord, con le prime precipitazioni attese sull'Emilia-Romagna in serata e poi al Veneto nella notte con forte maltempo entro Sabato. Per quanto riguarda le temperature, assisteremo a un calo dei valori massimi al Centro-Nord, mentre al Sud resteranno sostanzialmente invariate”.

[ilmeteo.it]

 

Commenti  

 
#4 il prof 2018-10-06 19:23
D'accordo con Ugo. Ormai è solo uno scarico di responsabilità.
La protezione civile non vuole essere accusata di aver sottovalutato il rischio e quindi esagera sempre con l'allerta.
I commissari/sindaci non vogliono essere considerati corresponsabili nel caso si verifichino incidenti e quindi chiudono scuole e uffici.
Venti anni fa se si cadeva per strada ci si rialzava e si continuava a camminare... bei tempi!
Oggi se si cade subito ci si guarda intorno per cercare qualcuno/qualcosa su cui scaricare la responsabilità: l'asfalto, il marciapiede, la gomma delle scarpe e via ad incolpare comuni, istituzioni o chissà chi.
Il continuo ricorso a giudici e avvocati anche per sciocchezze, purtroppo rende sempre più pesante il vivere quotidiano.
 
 
#3 Ugo 2018-10-05 22:11
Ma non avete capito come funziona.....tutti hanno paura di tutto questo è uno stato di dittatura in mano ai magistrati. . . Immaginate se succede qualche disgrazia a causa della pioggia. . . Questo è un modo come un altro per pararsi il fondoschiena

La Redazione
La Magistratura. E cosa c'entra con il meteo?
Saluti
 
 
#2 Giove Pluvio 2018-10-05 21:23
Di troppa prevenzione non è mai morto nessuno...
 
 
#1 tantoper2018 2018-10-05 19:23
Questa situazione è così grave da emanare una chiusura delle scuole per domani?
Non vorrei che il commissario sia stato fin troppo prudente.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI