Martedì 11 Dicembre 2018
   
Text Size

“Per Natale facciamoci un regalo. Aiutiamoli a non... sparire”

destiny

084153164-1318a127-3ade-41e7-b2ca-6893366bb4b9

Destiny, nigeriano 25enne con regolare permesso di soggiorno in Italia, residente a Gioia del Colle e sposato con una sua coetanea, bracciante agricolo ma disponibile a qualunque lavoro gli permetta di conservare il permesso di soggiorno in scadenza a dicembre di quest’anno, è comparso sui social in un appello da parte del professore Giovanni Vasco che ne ha preso a cuore il caso e sta tentando di aiutarlo.

Chiunque volesse proporre un lavoro o aiutare in qualche modo Destiny, può contattare direttamente lo stesso professore al numero telefonico da lui stesso indicato

---------------------

“Destiny è un nigeriano che chiede l'elemosina, ogni domenica, fuori della Chiesa Immacolata, in via Noci. Ha 25 anni. Si è sposato civilmente, presso il Comune di Gioia del Colle con una sua conterranea, di 25 anni. Ha regolare residenza a Gioia, alle spalle della chiesa di Santa Lucia. Non chiede solo l'elemosina (nei pressi di un supermercato), ma lavora, anche se in modo occasionale, in campagna, nella stagione dell’uva, delle olive. ..., purtroppo, come tanti altri, senza assicurazione.

A dicembre di quest'anno a Destiny scade il permesso di soggiorno. Se rientra in Nigeria viene fucilato o arrestato o fatto sparire chissà dove. Aiutiamolo... Chi conosce un imprenditore agricolo che abbia bisogno di manodopera, o di un custode, o di un aiuto in un mestiere qualsiasi, o di un collaboratore familiare, mi telefoni al 3351676505 ed io riferirò a Destiny. Noi siamo, e lo siamo sempre stati, persone per bene! Facciamo un'azione per bene. Molto più ricca di tanti soldi in banca. Facciamoci un bel regalo, per un "pre-Destiny", per Natale.

Poi, magari, adotteremo tutti insieme il bambino che verrà”.

Prof. Giovanni Vasco

 

Commenti  

 
#16 zorro 2018-09-28 11:47
....i soldi sono finiti???? non per la classe politica che rappresenta una vera e propria oligarchia di ricchi incompetenti...con alle spalle decine di Fondazioni a cui affluiscono milioni di euro da finanziatori interessati a procurarsi commesse pubbliche...con contratti addirittura secretati...E poi assistiamo ad operazioni di distrazione di massa sugli immigrati...
 
 
#15 Sannace 2018-09-28 11:00
Gli stranieri non qualificati fanno il lavoro che molti giovani non fanno. Sono un imprenditore agricolo e ho faticato non poco per trovare ragazzi italiani cui fare un contratto SERIO per lavorare in campagna. Ma nulla....la fatica si chiama "cocozza e a me italiano non mi ingozza"
 
 
#14 Altro prof 2018-09-27 17:25
Probabilmente Destiny sarà una bravissima persona ma i soldi sono finiti.FINITI.
Lavoro per i giovani non se ne trova; la maggior parte dei pensionati ha una pensione bassa e molti di loro aiutano figli e nipoti; la sanità sta diventando sempre più un lusso per ricchi;cure e visite mediche costano; le condizioni di lavoro sono sempre peggiori;le tasse aumentano in modo indiscriminato; le coppie non fanno figli per paura di non riuscire a dar loro un futuro che non sia di miseria...
Con tutta la buona volontà ma allo stato attuale è una follia importare stranieri non qualificati quando c'è gente che a malapena sopravvive.
A meno che non si sogna un futuro come il Venezuela, dove si muore di fame e se si esce di casa con un orologio al polso si rischia la vita. Basta.
 
 
#13 zorro 2018-09-27 14:31
....precedenza agli italiani,poi gli ebrei,poi gli zingari,poi i malati di mente ,poi i gay ,poi.....li deportiamo tutti ...così iniziò il nazifascismo.........LA SOLIDARIETA' E' UN VALORE ASSOLUTO E NON DEVE DISCRIMINARE NESSUNO ALTRIMENTI E' PURO RAZZISMO....
 
 
#12 tantoper2018 2018-09-25 18:53
Sante recriminazioni da parte vs, il problema è che i vostri interlocutori sono i politici di turno, nn il prof. Vasco.

Saluti
 
 
#11 Sannace 2018-09-25 17:44
Perchè tutti i disoccupati gioiesi, non chiedono anche loro, agli imprenditori agricoli, molti nei dintorni, di poter lavorare? Su su fatevi avanti.
 
 
#10 Gioiese 2018-09-25 13:58
Ma se sono le nostre famiglie in difficoltà! Le spese aumentano, le tasse e bollette alle stelle, nessuno ci aiuta,andiamo avanti con mille sacrifici e con tanti dubbi sul futuro dei nostri figli,inoltre se il soggetto in questione nel suo paese sarà arrestato, vuol dire che non è uno stinco di santo........ hanno trovato l America,tutti muscolosi e palestrati,mai visto in giro uno di loro scheletrico o qualcuno che faccia qualche lavoro socialmente utile per ricambiare l ospitalità ricevuta. Professore se lei può aiuti
 
 
#9 zzzzz 2018-09-24 20:57
aiutalo tu proff....
 
 
#8 Filippo 28 2018-09-24 19:12
È una richiesta, quella del Professore, senza senso. A parte quanto detto da tutti sulle difficoltà giovanili e non solo a Gioia, ma allora perché solo ai nostri due concittadini nigeriani e non a tutti? Oltretutto l’accattonaggio e’ vietato dalle nostre leggi. Il problema di molti “buonisti” e che considerano gli altri, se non allineati, cattivi, razzisti e bla bla bla. La maggioranza delle persone non ne vuole più sapere dei problemi degli altri, perché ne ha molti propri, ma non va a mendicare e non chiede la pietà di nessuno. Sopporta e non dorme di notte e non riceve lettere di solidarietà da nessun professore. Fatto salvo il diritto di ognuno di esprimere il proprio pensiero e la propria idea, la lettera di cui discutiamo è veramente senza senso. Se ci tiene il Professore, lo aiuti e non ne faccia nemmeno pubblicità, ne trarrà benessere interiore.......
 
 
#7 tantoper2018 2018-09-24 16:27
Questa non è altro che una iniziativa di un cittadino che invita (Nn obbliga) altri concittadini, a dare una mano a queste persone. Il messaggio è andato a segno, per molti il problema principale di questo paese è la presenza degli extracomunitari, e che la loro "scomparsa" risolverà tutti i ns. problemi. L'occupazione giovanile, la crisi economica e quant'altro possono aspettare, l'importante è distrarre l'opinione pubblica da ciò che si dovrebbe fare DA SUBITO:lavoro e nn assistenzialismo.
 
 
#6 DX 2018-09-24 15:41
Caro Professore.......La gente si sta svegliando, il buonismo ha stancato. Provi ad immmedesimarsi in un pensionato "al minimo", che per fare un regalo di Natale ai nipotini è costretto a rubare cioccolatini al supermercato.........
 
 
#5 Gioiose disoccupato 2018-09-24 14:46
54 anni disoccupato ormai da 8 anni sfruttato per poche decine di euro quando capita invalido senza pensione lo trovi anche a me un lavoro
 
 
#4 Filippo 28 2018-09-24 11:08
Richiesta da fare per le centinaia di ragazzi gioiesi che da sempre sono sfruttati, ma che mai ho visto mendicare...
 
 
#3 gioiese deluso 2018-09-24 11:02
è ora di finirla con questo buonismo e di raccontare frottole.
se gli scade il permesso di soggiorno vuol dire che non ha più diritto di rimanere in Italia. Caro Giovanni perchè non ti preoccupi di tanti gioiesi che vivono nelle stesse condizioni, ma per dignità non hanno la possibità di chiedere l'elemosina. ricordo che l'accattonaggio è vietato in Italia,ma questa è un altra storia.
 
 
#2 Fh 2018-09-23 15:52
Il professore lo assume...e gli da uno stipendio
 
 
#1 Nicola Pavone 2018-09-23 15:03
...domanda frequente:
Perché se ritorna in Nigeria viene arrestato, ucciso o altro?
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI