Lunedì 24 Settembre 2018
   
Text Size

Rischio incidenti stradali sul ponte di Via G.XXIII-foto

ponte-via-giovanni-XXIII

ponte-via-giovanni-XXIII Rischio di incidenti nei giorni festivi a causa della percorribilità nei due sensi di marcia sul ponte ferroviario in via Giovanni XXIII, con frondosi rami di alberi di fico che ingombrano la carreggiata e costringono gli automobilisti ad allargarsi per evitarli, occupando il centro strada.

“Nei giorni festivi i semafori in prossimità del ponte ferroviario sono disattivati, lampeggia solo il giallo per cui la carreggiata del ponte, già molto stretta ed in un punto anche scarsamente visibile, è percorsa nei due sensi di marcia. Già questo è un elemento di pericolo, in quanto spesso quel tratto viene percorso a velocità sostenuta e due auto a stento ci passano. A questo si aggiunge la presenza di rami che ingombrano il lato destro della carreggiata a salire verso Montursi (e viceversa il sinistro rientrando in città). Per scansarli istintivamente ci si sposta a centro strada, e solo per miracolo si riesce ad evitare di impattare contro chi viponte-via-giovanni-XXIIIene di fronte!”

Questa la denuncia di un nostro concittadino, Tommaso L., che ha segnalato alla nostra redazione il pericolo. Da una verifica fatta sul posto, non possiamo che confermare: la presenza dei rami di alcuni alberi di fico particolarmente frondosi, situati nella proprietà delle Ferrovie dello Stato, ingombra la carreggiata. Pertanto urge potarli, in modo da garantire la sicurezza di chi transita lungo il ponte, per altro molto trafficato proprio nel fine settimana, quando i semafori sono disabilitati.

Da non sottovalutare anche una seconda non meno pericolosa ipotesi: nel momento in cui i frutti matureranno, essendo letteralmente a portata di… mano, a qualcuno potrebbe venir laponte-via-giovanni-XXIII tentazione di coglierli al volo, rallentando e rischiando tamponamenti.

Ad alzare il livello di pericolo negli automobilisti che vi transitano giornalmente, la presenza di evidenti smottamenti nei muri perimetrali in entrambe le direzioni. Uno all’incrocio con la via vecchia per Castellaneta, la via per Montursi e via Lagomagno, e l’altro a metà ponte, nei pressi degli alberi di fico. Smottamenti più volte segnalati sui social ma senza alcun riscontro da parte degli enti competenti.

Quindi invitiamo gli uffici preposti ad attivarsi e risolvere i problemi evidenziati, prima che qualche incidente ci costringa ad andare in cronaca… ma questa volta nera!

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI