Martedì 20 Novembre 2018
   
Text Size

MALTEMPO - ALLAGAMENTI E VORAGINI PERICOLOSE-foto

via Mergellina allagata

cedimento via Sandro Pertini Il maltempo continua a far danni. Pioggia, temporali, allagamenti e … voragini nel manto stradale! Questo il bilancio di un Ferragosto inclemente, con allerta arancione e persino norme di auto protezione diramate sui social.

Segnaliamo in particolare gli allagamenti verificatisi in via Mergellina, ormai così frequenti da creare non solo disagi ma anche danni ai residenti.

Veri e propri torrenti non solo si infiltrano nel manto stradale allargando le già profonde e copiose buche, ma entrano anche nelle case, rovinando pavimenti e inzuppando letteralmente le murature perimetrali, rendendo necessarie costose manutenzioni.

Al momento nonostante le numerose segnalazioni, nessun intervento se non risolutivo che perlomeno riduca danni e portata di acqua, è stato disposto ed i residenti sono esasperati.

Al riguardovia Mergellina allagata dei rischi legati alla viabilità, Filippo Speranza ha segnalato in via Pertini un importante cedimento del manto stradale verificatosi nei giorni scorsi. La voragine transennata la settimana scorsa era stata riempita martedì scorso di quintali di ghiaia che l’acqua piovana ha spazzato via, mettendo a nudo la profondità del cedimento.

Invito tutti a prestare la massima attenzione. Il problema è ben più grave - afferma Speranza - perché al di sotto del manto stradale, un passaggio di acqua ha eroso tutto nel giro di poche ore. È bastata la pioggia di oggi per portare via tutto. Dello stabilizzato posizionato ieri non c’è più traccia ed il manto stradale è letteralmente sospeso sul nulla, come si può vedere nelle foto. È a rischio cedimento anche la parte a lato delle transenne, dove si continua a circolare. Va capito con attenzione dove inizia e dove finisce il passaggio sotterraneo di acqua che erode al di sotto del manto stradale e rende il tratto a pericolo cedimenti.”

Una delle residenti, Marisa P. ha ricordato che da via Sandro Pertini fino a via Noci erano presenti i cosiddetti "cap vind" e non è la prima volta che si aprono le voragini su tutta questa strada.

Commenti  

 
#25 peccato! 2018-08-21 09:45
In via Sandro Pertini un tratto è stato chiuso alla circolazione già da qualche giorno e lavori in corso per le necessarie ed urgenti manutenzioni, non se ne vedono! che dire se non che c'era chi lavorava ad oltranza per far risorgere il paese e chi invece se la prende comoda. i vari paparazzi pronti ad immortalare buche prodotte da anni di mala-amministrazione, sono scomparsi dalla scena web. il morale dei cittadini sani è a terra e mi auguro che il morale dei.... consiglieri che hanno prodotto questo risultato, sia sottoterra!
 
 
#24 Marco Costa 2018-08-21 09:11
X Redazione
Voi sapete benissimo a chi appartiene un certo nick-name, e dal suo indirizzo ip ne conoscete anche il nome (vi sono siti internet che permettono di identificalo).
Quindi, o coerentemente alla legge rispettate la privacy di chi scrive, senza fare in modo che si possa intuire chi sta scrivendo (né tantomeno potete/potreste elencare i vari nick-name utilizzati se non autorizzati), o redigete un regolamento per il quale chi scrive deve identificarsi con il proprio nome e cognome, naturalmente previa registrazione ed autorizzazione al trattamento dei dati personali. Non mi sembra che per postare qualche commento, più o meno garbato o legittimo che sia (come il presente), ci sia da approvare un qualche trattamento dei dati personali che solo VOI potete/potreste conoscere e, lasciatemelo dire, comunicare più o meno lecitamente a terzi (a proposito, avete la coscienza a posto da questo punto di vista? Esiste un solo "parroco" che approva i post e ne giudica i contenuti avendo fatto solenne giuramento di rispetto del segreto confessionale?).
Mi dispiace dirlo, ma avete commesso una grande/grave ingenuità. Non vi è legge o regolamento che obblighi chiunque ad utilizzare un solo e specifico nick-name e, pur comprendendo le vostre sacrosante ragioni, condividendo o non condividendo quanto chiunque, liberamente (nei limiti di legge e di buona educazione) possa scrivere, devo dire: AVETE SBAGLIATO.

La Redazione
Se fosse così semplice risalire agli autori dei vari commenti non esisterebbero nemmeno i nick name. Non crede? Per il resto abbiamo già risposto in un precedente intervento. Sarà un caso ma, stranamente, questi dubbi e comportamenti o richieste di chiarimenti compaiono sempre in prossimità delle elezioni, comunali.
Saluti
 
 
#23 Mamma mé 2018-08-21 08:10
Ha ragione cittadino attento : una volta che si consente questo sterile gioco del commento anonimo, si deve andare più nella lettura dei contenuti che nella lettura di chi li scrive ! E' l'unica cosa buona dell'anonimato : ognuno valuta COSA si scrive e non CHI lo scrive, altrimenti si esula sempre dalle risposte di merito e si strumentalizza il commento stesso a seconda di chi lo scrive ! Rinnovo l'invito alla Redazione di obbligarci tutti a scrivere con i nostri autentici nomi e cognomi, quantomeno durante questa campagna elettorale, altrimenti il gioco si farà ancor più inquinato rispetto a quello che è già ! Altre testate collegano i profili facebook con i commenti; per un fatto di serietà ed etica, non per una mera strategia commerciale, vorrei invitare la stessa gioianet a fare altrettanto !

La Redazione
Vediamo che si continua a girare intorno alla questione. Lo ribadiamo, in questo caso non è l'anonimato il problema o i contenuti dei commenti, quanto l'incomprensibile utilizzo di più nick-name. Per quale scopo? La campagna elettorale? Gli elettori non hanno mai subito passivamente le polemiche che puntualmente si innescano in quel periodo, e non solo mediaticamente, nè hanno subito condizionamenti di sorta. I nick name sono sempre esistiti, una volta, quando non c'erano i social, si definivano "pseudonimi", lo ha fatto anche lo statista Giovanni Spadolini, Montanelli, Silone, e tanti altri. Perchè ci si preoccupa tanto? a parte il fatto che chi non ha nulla da temere può tranquillamente usare, senza esserne obbligato, il suo nome e cognome. Dov'è il problema? Anzi, perchè si continua artatamente a crearlo?
Saluti
 
 
#22 Curioso 2018-08-20 20:43
???? cittadino attento. Giusta la risposta della redazione!
 
 
#21 Diogene68 2018-08-20 17:59
Piuttosto chiedetevi dove erano tutti i consiglieri comunali che sino ad oggi hanno dormito o coperto amici per la questione degli ammanchi nelle tasse?
......per ben 10 anni non ha mai visto nulla o saputo nulla?
Eppure è prerogativa dei consiglieri controllare.e difendere la città
 
 
#20 Cittadino attento 2018-08-20 11:58
Egr. Redazione sono uno dei NiK-Name che Lei ha nominato in risposta al commento #5 Via De Curtis, e, volevo dirle, che l’aver elencato (RUFFIANATO) tutti Nik-Name che di volta in volta hanno commentato ( criticato) le azioni dei protagonisti dei suoi articoli, ha dimostrato di non essere corretta e di non rispettare la deontologia professionale a cui Lei appartiene e alla quale deve attenersi. Così facendo, molti lettori-commentatori, probabilmente, cominceranno a ripensare di intervenire condividendo o meno gli articoli da Lei pubblicati su questo sito; proprio per la perdita di credibilità alla quale Lei si presta e per paura di essere identificati; e questo, non depone certamente a Suo favore.
Stà di fatto però, che quando sono intervenuto negli anni scorsi a commentare i Suoi articoli con questo Nik-Name: Cittadino attento, a favore del Suo pensiero e soprattutto a favore delle azioni intraprese dai sigg. Donato Lucilla e Enzo Cuscito contro l’allora governo Povia, dichiarandomi anche d’accordo con il pensiero del compianto Prof. Vinci (spero di essere perdonato per averlo tirato in ballo una Persona che non è più tra noi) sono stato condiviso e apprezzato ma, mai NESSUNO ha avuto l’ardire di contraddirmi o di criticarmi così come succede oggi che non sono stato favorevole alle azioni dell’ultimo governo di questa Città guidata dall’Ex sindaco Lucilla.
Per chiudere, egr. Redazione, Le pongo una domanda: Se alla radio, ascolta il festival della canzone italiana, cosa crede Lei che quelle canzoni, venendo dallo stesso microfono e udendole dallo stesso altoparlante, siano cantate dallo stesso cantante?
La ringrazio per l'attenzione e La saluto.

La Redazione
Ribadiamo il concetto. Oggetto della precisazione non sono i commenti pro o contro chicchessia, quanto l'utilizzo di nick-name differenti partenti, per essere in tema, "dallo stesso altoparlante" e inerenti lo stesso argomento. A che pro? Le canzoni, solitamente, individuano e sono associate a chi le ha cantate e lanciate, sia esso un cantante o un gruppo, a prescindere dalla radio che le diffonde. E chi interviene, con serietà e coerenza, non ha nulla da temere da queste precisazioni, che lei definisce "RUFFIANARE", anzi. In conclusione, non dobbiamo essere noi a "sceglierle" un nich-name, ma lei a decidere, una volta per tutte, quale utilizzare.
Buona giornata, a tutti.
 
 
#19 Cittadino Onesto 2018-08-19 11:09
@Giudizio

Un mandato dura 4 anni e non 5. La mentalità del "vediamo dopo alla fine" è completamente sbagliata e solo una scusante.
parlare delle vecchie amministrazioni per giustificarsi è tipico del "vecchio che resta" altro che del "nuovo che avanza".

Si parta dal presupposto che la giunta è caduta per dissidi interni e la colpa è solo propria smettendola di prendersela con imprecisati fattori esterni.
In un lavoro di amministrazione quotidiana ci sono risultati a breve (manutenzione, strade, pulizia, sicurezza etc) e a lungo termine (conti in ordine, bilancio, contratti etc); in due anni a breve termine si è visto ben poco e due anni sono tanti. La pulizia delle grate è un palliativo, dato che la rotonda si allaga perchè progettata male. La colpa non è dell'ex amministrazione ma nel momento in cui si insedia diventa sua responsabilità risolvere il problema e così per tutti i problemi in essere.
Inoltre le soluzioni se attuate correttamente sono permamenti, perchè se bastano 2 mesi per riportare il degrado al punto iniziale vuol dire che non erano soluzioni adeguate e non si può tirare in ballo chi c'era prima.
Su questo tipo di problema non ci vogliono 4/5 anni per avere delle soluzioni, quindi basta piangere sulle amministrazioni passate, morte e sepolte fortunatamente, ma guardiamo a quello che è stato fatto di tangibile e concreto in due anni.

I cittadini di Gioia in cabina elettorale si focalizzano troppo sul rapporto personale o quello che gli dice lo stomaco senza ragionare sul voto.
 
 
#18 paolino 2018-08-18 19:13
x cittadino onesto ???
l'Amministrazione precedente a questo costoso commissariamento è stata la migliore delle ultime. bandi vinti e rinascita del Paese in tutti i sensi. vuoi negarlo?.........
 
 
#17 Cittadino Onesto 2018-08-18 13:59
@Orlando

Perchè tu chi sei un giudice per dire che io sia disonesto?
Pago le tasse e rispetto la legge, chissà se dalle tue parti è così. Brucia la verità!
 
 
#16 giudizio 2018-08-18 13:00
L'amministrazione Lucilla è stata solamente meno di due anni al Govreno della Città e volete scaricare le colpe su di loro? Qui parliamo di problemi strutturali dove servono anni di interventi e soldi. Bisognava aspettare 5 anni per giudicare l'operato di quella amministrazione e grazie ai traditori non lo vedremo. Io da residente di via Acquaviva posso dire che durante il sindaco Lucilla la rotonda non si è allagata come in questi giorni perché vedevo continuamente ripulire sotto le grate. Non si possono equiparare amministrazioni che hanno costruito senza giudizio e governato per 20 anni con chi non ha avuto il tempo nemmeno di dire buongiorno. Se dopo 5 anni tutto era rimasto così allora avremmo potuto giudicare l'operato di Lucilla. Ma così è solo speculazione.
 
 
#15 Orlando 2018-08-18 08:06
# cittadino onesto, Aggiungi un dis al tuo onesto!
 
 
#14 Cittadino Onesto 2018-08-18 00:20
@Saverio e @Giancarlo

Lucilla non era sindaco nel 1986, ma solo 3 mesi fa... quindi non diciamo bazzecole. Semplicemente Lucilla non ha mai fatto nulla di concreto contro i problemi che a Gioia ci sono da sempre.
Non sono ne migliori ne peggiori di chi li ha preceduti, ma solo egualmente inermi di fronte ai problemi.
 
 
#13 Marisa P. 2018-08-17 17:22
Rispondo al commento di Giada. Col termine Cap Vind si intendono le grotte sotterranee le cui volte purtroppo cedono da un momento all'altro. In questa zona spesso si aprono queste voragini, soprattutto nella zona del market che è spesso transennata. Ricordo una ventina di anni fa quando si aprí una enorme voragine quasi all'imbocco di via Pertini con via Noci. La caratteristica di queste voragini sono i forti venti che si sentono, perché le grotte sottostanti fanno parte di un sistema complesso di gallerie. A questo punto chiedo a chi è più esperto di intervenire e di correggermi se ho dato informazioni errate.
 
 
#12 Filippo Speranza 2018-08-17 17:08
Leggo con sempre più distacco questi post di pura e sterile polemica constato che L anonimato regna ancora e che lede la bontà del dibattito indipendentemente Dai contenuti. Intervengo per chiedere al signor nick name che allarma L amico Vito Etna al fine di non cedere a lusinghe “ che non ci sono “ in merito ad un mio candidato sindaco “ mai espresso “ . Certamente affermo con decisione che pur non essendoci nomi nel nostro scenario attuale , ci sono profili valutabili che nulla hanno a che fare con precedenti esperienze di governo . Quindi errore su tutta la linea . Per amore di precisione e trasparenza verso chi voglia continuare a sostenere Gioia2024. Quando avremo il candidato giusto sarete i primi a saperlo . Suggerisco di portare il dibattito sulla trasparenza ( firmatevi ) e sui temi che fanno il bene della città . I nomi non appassionano la gente , al massimo allontanano chi ha voglia di partecipare ad una auspicata evoluzione di Gioia del Colle
 
 
#11 Mamma mé 2018-08-17 16:14
Questo groviglio di commenti pieni di accuse reciproche, con la Redazione che svela anche tutti i pseudomini di un commentatore e la pone come attore in campo di questa nuova competizione elettorale non mi rende ottimista su coloro che saranno i prossimi colòni di palazzo San Domenico ! La destra con la solita ammucchiata di sigle e personaggi che tra di loro non hanno alcuna storia in comune ! Il centrosinistra frammentato ! I lucilliani che faranno una campagna di poche proposte e piena di accuse e offese contro di tutti ! Agiranno con spirito di ripicca e voglia di rivincita mettendo la Longo come candidata sindaco, mettendo su la lista di Pizzarotti che manterrà il moccolo ad Emiliano per le prossime regionali e lasceranno al palo tutto quello che è rimasto di Prodigio e di Sep ! Iniziano a prendere gusto delle dinamiche e del carrierismo che la "solita" politica offre ai suoi personaggi partecipanti. Per la Redazione : se iniziate ad essere insofferenti ai commenti anonimi che vengono fatti contro i vostri beniamini, allora costringete tutti quanti noi a scrivere con i reali nomi e cognomi ! Non è leale far scrivere gli "amici" con i pseudonimi e i "nemici" con le loro reali identità ! Non contribuite ulteriormente ad inquinare una campagna elettorale che si preannuncia, già da sé, di pessimo profilo culturale !

La Redazione
Non abbiamo parlato di "insofferenza" o di costringere ad utilizzare le "reali identità" ma di "coraggio" nell'usare lo stesso nick name. Non c'è motivo di usarne a decine, a meno che non si voglia fare "numero" per dimostrare "qualcosa". Non abbiamo beniamini, inutile tirarci ogni volta in ballo in favoritismi che non esistono, non sono mai esistiti. Come sempre chiediamo a tutti i commentatori un sano, civile e leale confronto, basato sui fatti, evitando il più possibile di scivolare sul personale o nell'offesa.
Saluti
 
 
#10 Adriano 2018-08-17 15:07
E bravo via De Curtis eccetera eccetera. Sei uguale agli uomini coraggiosi che hai nominato. Hai sbagliato aggettivo qualificativo, tu e i tuoi 3 amici ne meritereste un altro......
 
 
#9 Basito 2018-08-17 12:32
Tranquilli perché l'era Lucilla non è ancora finita! A breve un forte temporale si abbatterà sul palazzo di città!
 
 
#8 Giacomo 2018-08-17 11:10
Mastrangelo?.......... L'eterno consigliere di minoranza? Ora candidato sindaco! Allora ci spieghi Mastrangelo dove era quando, consigliere di maggioranza con Longo, venivano ingaggiati avvocati esterni all'ente, con fatturazioni che poi sono diventati debiti fuori bilancio per circa 800.000 euro? Dico, ottocentomila euro! E dove era Mastrangelo quando, sempre nella stessa giunta Longo, non venivano pagate bollette che poi sono diventati debiti fuori bilancio per altri circa 600.000 euro? Dico, seicentomila euro. E sempre Mastrangelo dove era quando, sempre nella giunta Longo, durata solo due anni, per fortuna dei gioiesi, un altro consigliere di maggioranza si faceva conteggiare ben 240 commissioni consiliari, percependone il gettone di presenza oltre l'assenza dal lavoro ed il relativo stipendio? E sempre Mastrangelo, sempre nella sciagurata giunta Longo, dove era mentre l'Itea sperimentava rifiuti nocivi e pericolosi?
Voglio pensare che Mastrangelo non si sia accorto di niente, piuttosto che pensare che abbia visto ed abbia taciuto, girando lo sguardo da altre parti!
Io non lo voterei come sindaco!
Aspetto che la Lega di Gioia, tramite il suo rappresentante Vito Etna, formalizzi il suo candidato sindaco innanzitutto, e non faccia la fine di Forza Italia che, con la sua segretaria Spinelli (da sostituire immediatamente) si e' sottomessa a Fratelli d'Italia, che anche a livello nazionale contano un numero insignificante di voti!
E spero Etna non ceda alle lusinghe di Speranza, di Gioia 2024, che gli vorrebbe proporre un altro ex consigliere come candidato sindaco! Spero Etna non si lasci convincere da certi esponenti gia' da venti anni sulla scena politica gioiese! Piazza pulita ci si aspetta dalla Lega, non i soliti accordicchi!
 
 
#7 Pinuccio 2018-08-17 07:38
Ciro, vedremo Mastrangelo cosa combinera' di buono, se mai vincera', dopo gia' 20 anni di militanza politica senza niente di concreto aver fatto!
 
 
#6 Giada 2018-08-16 21:28
Cap vind? Cosa sono. .
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI