Martedì 25 Settembre 2018
   
Text Size

Avviso. In scadenza il pagamento acconto Imu e Tasi 2018

imu tasi 1 rata

scadenza acconto imu tasiEntro lunedì 18 giugno è in scadenza il pagamento della 1^ rata (acconto del 50%) su quanto dovuto per la TASI e l’IMU relativo all’anno 2018. Le aliquote da applicare sono:

TASI:

- 2,50 per mille su tutti i fabbricati costruiti e destinati dall’impresa costruttrice alla vendita, per la durata della destinazione e non siano in ogni caso locati;

- 0,50 per mille sui fabbricati rurali ad uso strumentale.

IMU: sono state confermate le aliquote adottate per l’anno 2017. Nello specifico:

- 6,00 per mille su tutte le abitazioni principali classificati nelle categorie catastali A/1, A/8 e A/9 con una detrazione di imposta di € 200,00 (da rapportare al periodo di possesso e al numero dei possessori);

- 10,50 per mille su tutti gli altri immobili.

Per gli immobili concessi in comodato ai parenti in linea retta di primo grado, ad eccezione di quelle classificate in A1, A8 e A9, i fabbricati storici, inagibili/inabitabili e fatiscenti la base imponibile è ridotta del 50% previa presentazione di dichiarazione.

Il versamento dell’imposta deve eseguirsi esclusivamente a mezzo modello F24 (sezione IMU e altri tributi locali) o mediante bollettino di ccp disponibile presso gli uffici postali, utilizzando i codici tributo indicati negli allegati manifesti pubblicati dall’Ufficio Tributi del comune di Gioia del Colle. Il codice comune per Gioia del Colle da indicare è E038. Si ricorda che il versamento di quanto dovuto può essere effettuato in un’unica soluzione entro la stessa scadenza dell’acconto.

 

Commenti  

 
#3 Pasqua 2018-06-15 12:22
Buongiorno sapete che anche i defunti pagano l immondizia e non x meta della cifra ma x intero solo perche c e la luce dulcisi in fundo non ci hanno dato il kit di bidoni perche non c era bisogno visto che non abitava nessuno.
All ufficio tributi mi hanno risposto o la vendete oppure tagliate la luce solocosi non pagherete piu
 
 
#2 tantoper2018 2018-06-15 09:26
Spett.le redazione, siete a conoscenza di aumenti della Tarsu?
La mia cartella esattoriale era aumentata rispetto al 2017 di 9€, sarebbe forse il "contributo" da pagare per i costi della partenza del porta a porta?
Spero di no.

La Redazione
No, non è così. Per il calcolo della tassa dovuta ci sono dei coefficienti stabiliti da norme nazionali a cui bisogna attenersi. Calcolo non semplice da capire. Comunque sia, sugli aumenti della Tari, da alcuni anni si chiama così, si è dibattutto e a lungo alcuni mesi or sono in occasione della istituzione delle nuove tariffe. Su quelle domestiche cittadine non ci sono aumenti sostanziali, a parte le case sparse. Così come per quelle non domestiche, salvo qualche eccezione o le attività industriali.
Saluti
 
 
#1 Vergognoso! 2018-06-15 02:33
Pagando la Tasi dovremmo avere servizi alla collettività migliori, quali strade, verde pubblico, illuminazione, ma li vedo solo peggiorare, ci sarà un errore nei calcoli o come solito vengono destinati a tutt'altro?
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI