Giovedì 15 Novembre 2018
   
Text Size

L’ultimo saluto a Carlo Marazia, Mimmo Addabbo, Liliana Milano e Giuseppe Donvito

addabbo

carlo maraziaIn questi giorni Gioia è stata funestata da numerosi lutti. Sono venuti a mancare cittadini conosciuti per la loro esemplare... normalità, non uomini famosi o di successo, ma ottime persone, impegnate nel volontariato, apprezzate per essere amici sinceri o a contatto con la città per la loro attività.

Li ricordiamo affinché su di loro non cada l’oblio.

L’ultimo a lasciarci domenica, 15 aprile è Carlo Marazia, prematuramente strappato alla piccola Silvia e a sua moglie Roberta da un problema cardiaco.

La notizia della sua scomparsa ha gettato tutti i suoi amici nello sconforto. C’è chi affettuosamente gli rivolge l’ultimo saluto dalla propria bacheca su facebook. Una p20258048_1374494479324950_4524280280790905828_nersona solare, splendida che tutti ricordano per la sua allegria, il suo essere un amico sincero, con il quale era impossibile litigare, impegnato anche come volontario, cui tributa un accorato ultimo saluto Marco Capurso.

Domenica è giunta notizia anche della scomparsa di Mimmo Addabbo, nella foto pubblicata da Mimmo Donvito insieme a suo padre della Macelleria in Corso Garibaldi, al civico 53 ed in seguito con suo fratello titolare della macelleria Addabbo, sita di fronte alla scuola Mazzini.

“Un uomo - ricordandolo con le parole di Marisa D’Elia - gentile, affettuoso, sempre pronto a partecipare con la sua voce nel coro della Chiesa Madre. Sorridente, generoso disponibile e sensibile ad ogni cosa bella che lo entusiasmava…”.

Mimmo è rimasto vittima di un tragico incidente. Dopo aver battuto la testa per strada a causa di un malore, è finito in coma ed infine il triste epilogo. Ricordiamo che Mimmo Addabbo era anche uno dei volontari che prestava servizio alla mensa dei poveri.

Infine a lasciarci la scorsa settimana sono la professoressa Liliana Milano, venuta a mancare l’11 aprile, ricordata con affetto da colleghi ed alunni che l’hanno molto amata negli anni in cui ha insegnato presso la Scuola media Carano e Peppino Donvito, titolare della pasticceria Pantagruel in via Orsini. Lo ricordiamo per la sua gentilezza e per la bontà dei suoi gelati artigianali, tra i migliori prodotti in città, insieme ai dolci.

Alle loro famiglie le più sentite condoglianze da parte dell’intera redazione.

 

Commenti  

 
#3 Stefano 2018-04-16 08:59
CIAO CARLETTO BARCONE AMICO SINCERO, TIGRE TI SALUTA
 
 
#2 angelino 2018-04-16 08:07
ieri ho passato la mattinata con carlo in bici assieme all'amico pippo. compiangerlo poche ore dopo mi crea un senso di profonda amarezza.voglio salutarlo col sorriso, come ci ha salutati lui ieri mattina...
 
 
#1 Un cittadino 2018-04-16 06:31
I migliori vanno via prima...RR.i.P.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI