Lunedì 21 Maggio 2018
   
Text Size

Ancora sangue sulla Statale 100. Un morto e diversi feriti

incidente mortale

incidente mortaleUn grave incidente si è verificato nel primo pomeriggio di oggi, venerdì 12 gennaio, sulla statale 100 tra Gioia del Colle e Mottola, in corrispondenza del km 47,600, nei pressi dello svincolo per San Basilio Mottola-Castellaneta. Nello scontro sono rimasti coinvolti sei mezzi: cinque auto e un furgone.

Una donna di 54 anni residente a Francavilla Fontana ha perso la vita, tre persone sono state trasportate in ospedale a causa delle ferite riportate.

Per consentire le operazioni di soccorso e di rimozione dei mezzi incidentati, il tratto interessato è stato temporaneamente chiuso al traffico e la viabilità nella zona risulta fortemente congestionata.

Sul posto sono intervenuti i Vigili del fuoco, gli operatori sanitari del 118, la Polizia stradale e le squadre dell’Anas. Sono in corso accertamenti per chiarire la dinamica dell’incidente.

Al momento in cui si scrive non è dato sapere se sono coinvolti cittadini gioiesi nel grave incidente.[Foto Francesco Rosati]

incidente stradale statale 100

Commenti  

 
#10 Lezione di vita 2018-01-14 23:23
Volevo dire a malpensante che oltre a non essere un ingegnere stradale, non dovrebbe nemmeno essere patentato...se il limite è 50 o ancora meno, se tutti lo rispettassero e rispettassero anche le distanze di sicurezza dimostrando un po' di responsabilità, maturità e coscienza alla guida, le garantisco che non succederebbero incidenti...se in mano non si tengono sigarette, cellulari, cibo o trucchi, ma si tiene solo il volante, le garantisco che la corsia là si mantiene a pieno... su quella strada il 90% dei decessi è da attribuire alle forti velocità, ai sorpassi azzardati e dalle distrazioni...quando si guida, si guida e si rispetta la segnaletica!
 
 
#9 Italiano deluso 2018-01-14 16:45
Ben vengano i soldi delle multe se questi venissero reinvestiti nel rifare le strade per migliorare la sicurezza di chi invece i limiti e i divieti di sorpasso li rispetta.Vi è solo un problema in questo paese.... che chi dovrebbe multare anche un semplice divieto di sosta molto spesso non vede, fa finta di non vedere e non è imparziale ad applicare o non applicare la sanzione. Provate a fare in germania le stesse cose che giornalmente fate al volante in italia e dopo un solo giorno vi troverete con qualche problema..... li i controlli funzionano davvero.
 
 
#8 il malpensante 2018-01-13 18:44
Buonasera,ma che bravi,tutti a invocare multe,limitatori di velocità,autovelox,un Vigile ogni 20 metri,ma in quanti hanno percorso quel tratto di strada??,se non l'avete fatto mai,fatelo!!,non è la velocità che provoca incidenti,almeno non in maniera assoluta,ma è una questione di viabilità,chi viene da Taranto,per svoltare a sinistra per Castellaneta,si trova di fronte una Curva praticamente cieca,è sufficiente che un'automezzo,proveniente da Bari,non rispetti la sua destra,e l'incidente è servito!!;Non sono un Ingegnere Stradale,ma un semplicissimo utente,non serve nessun tipo di Limitazione o spauracchio,la sola soluzione è una Rotatoria,costringere i mezzi a rallentare,in maniera da effettuare qualsiasi manovra in totale sicurezza e visibilità,lo spazio c'è!!
 
 
#7 Vittorio 2018-01-13 10:34
In ogni fatto di cronaca siete bravissimi a dare responsabilità al comune....siete solo ridicoli..
 
 
#6 Attilio 2018-01-13 08:19
Ma quali autovelox...possibile che in questo paese desideriate solo multe e tasse, multe e tasse e ancora multe e tasse! Basta, non se ne può più.
 
 
#5 Vito di gioia 2018-01-12 22:55
Signori lettori se le sanzioni funzionano sempre e ovunque allora si può pensare che molti incidenti non ci sarebbero, ma quando guidando le auto non si osserva attentamente la segnaletica stradale portandosi regolarmente il telefonino all'orecchio? come si può dare retta alla vecchietta che chiede di attraversare la strada? e dove si rispettano agli incroci gli stop? oppure andare tranquillamente contromano con la bicicletta? Oggi nientemeno mi è capitato di vedere contromano in via REGINA ELENA con il motorino il postino della zona per la consegna della corrispondenza. Essere civili e prudenti non è da tutti......
 
 
#4 Gioiese osservatore 2018-01-12 20:39
Il comune di Gioia potrebbe prendere esempio dai cugini sammichelini, istituendo postazioni mobili autovelox, con segnaletica a norma ovviamente, cosi limitando la velocità ed elevando sanzioni che andrebbero a fare cassa.
 
 
#3 obiettivo 2018-01-12 19:52
sempre gli altri devono fare qualcosa o altri hanno la responsabilità. Quando gli automobilisti saranno più prudenti e rispetteranno distanze di sicurezza, precedenze e limiti di velocità?
 
 
#2 Pasquale.giura 2018-01-12 18:35
Magari si potrebbe iniziare a mettere autovelox ogni km, cosi magari so va più piano.
 
 
#1 ridicoli 2018-01-12 18:08
quando moriranno altre 9000000 persone si decideranno a fare qualcosa
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI