Lunedì 18 Giugno 2018
   
Text Size

Controllo rifiuti abbandonati. Scoperti una decina di trasgressori

lotta ai rifiuti abbandonati

lotta ai rifiuti abbandonati “Proseguono senza sosta le operazioni di controllo in merito alla lotta contro il reato di abbandono dei rifiuti nelle campagne gioiesi.

Dal primo pomeriggio di ieri sino a sera, Agenti della Polizia Municipale coordinati dal Comandante Filippo Ferrante, insieme agli operatori della Navita Srl, coordinati dall'Ing. Enzo Gadaleta, e al Vice Sindaco Enzo Cuscito, hanno controllato e ripulito dai rifiuti, illecitamente abbandonati, le numerose vie dell'agro gioiese. In modo particolare sotto i ponti delle più importanti arterie stradali periferiche. Molte buste sono state rimosse e molti siti saranno bonificati nei prossimi giorni.

Dai controlli effettuati all'interno delle buste abbandonate e dai codici presenti su alcune di esse, si è risaliti ad una decina di soggetti, residenti a Gioia del Colle, ai quali verrà contestato il reato di abbandono dei rifiuti e inflitta una sanzione fino a 600 euro.lotta ai rifiuti abbandonati

Insieme all'utilizzo delle videotrappole, questi controlli proseguiranno senza sosta al fine di arginare l'indecente reato ed individuare e sanzionare tutti i responsabili di tali atti lesivi dell'ambiente e del decoro del nostro meraviglioso agro.

Si rammenta, infine, che piuttosto che abbandonare i rifiuti nelle campagne è sempre possibile (meno pericoloso, più agevole, più salutare e soprattutto gratuito) conferirli presso il Centro Comunale di Raccolta sito in via Giuseppe Vinci (zona P.I.P.) e aperto tutti i giorni feriali. Il lunedì (dalle ore 7 alle ore 12), il martedì (dalle ore 14 alle ore 18), il mercoledì (dalle ore 7 alle ore 12) , il giovedì (dalle ore 14 alle ore 18) , il venerdì (dalle ore 7 alle ore 12) ed anche il sabato (dalle ore 7 alle ore 12)”.

Ufficio Stampa Comunale

Commenti  

 
#19 Cialone 2018-01-09 15:56
Illustrissimo Vito C. probabilmente le sfugge che al centro di raccolta deve essere previsto un container per il rifiuto cer20.02.03 rifiuti non biodegradabili ovvero il residuo della raccolta differenziata. Praticamente la frazione che viene raccolta due volte a settimana e impropriamente chiamata INDIFFERENZIATA secchio grigio.
Il riferimento normativo ormai obsoleto e da Lei menzionato fa riferimento al cer 20.03.01 rifiuti indifferenziati. Questo tipo di rifiuto si chiama indifferenziato perche contiene frazioni che potrebbero essere riciclate come plastica,vetro,organico,metalli ecc ecc. In poche parole. Mentre il cer 20.02.03 è la frazione secca rimanente dalla raccolta differenziata,il cer 20.03.01 è l'insieme dei rifiuti non differenziati.
Pertanto il rifiuto comunemente detto indifferenziato cui al cer 20.02.03 deve OBBLIGATORIAMENTE essere ritirato presso il ccr vedasi regolamento.
A volte improvvisarsi onnisciente genera cattiva informazione e confusione tra i poveri cittadini che oltre a improvvisarsi spazzini devono districarsi nei disservizi della burocrazia.
Con osservanza
 
 
#18 Alessandro M. 2018-01-09 15:55
chiedo al Comune, Assessore e AROBA5.
COME MAI IL NUMERO VERDE E' SEMPRE OCCUPATO????
Forse se si rispondesse con più solerzia ai quesiti dei cittadini si eviterebbero anche episodi incivili.
 
 
#17 Vito C. 2018-01-08 14:28
Il rifiuto indifferenziato non può essere conferito al centro di raccolta perché il codice CER 20.03.01 non è previsto nel D.M. 8 aprile 2008. I conferimenti nei centri di raccolta riguardano esclusivamente i rifiuti differerenziati, come previsto dal D.M.
Buona Giornata.

La Redazione
Grazie mille Vito. Che ci fosse il rispetto di una norma era più che evidente. Il commentatore forse voleva sapere la ragione di questa "esclusione".
Saluti
 
 
#16 Cittadino Onesto 2018-01-08 01:38
Ma poi mi chiedo come facciano a stabilire con certezza chi sia il colpevole. Supponendo di gettare uno scontrino fi carta di credito a casa di un parente, oppure la copia di un documento dove ci sono i dati di terzi... che fanno leggono un nome e decidono che è colpevole?

Sono curioso di sapere se le multe sono valide senza flagranza si reato (anche video)
 
 
#15 Basito 2018-01-07 20:30
X BASITO sei poco originale cambia nick name altrimenti sarò io a cambiarlo
 
 
#14 il malpensante 2018-01-07 18:26
buonasera,da malpensante presumo che questa pratica di rovistare nei sacchetti per risalire all'"inquinatore",possa portare alla violazione della Riservatezza della vita privata del cittadino,e non solo quelli buttati in giro,ma anche quelli ritirati dai domicili e sottoposti a controllo,perchè tu Operatore Ecologico o chi per esso dovete venire a conoscenza di eventuali mie Patologie
Mediche e dei Medicinali a esse collegate???,perchè dovete evincere dai miei rifiuti cosa mangio,bevo ecc.ecc.,o anche sapere della mia vita privata .......notturna!!
 
 
#13 Ma si può? 2018-01-06 18:23
…”Occhio anche, aggiunge il Garante, agli addetti che pretendono di risalire al produttore dei rifiuti ispezionando i sacchetti alla ricerca di elementi (corrispondenza o altri documenti) a lui riconducibili: in questo caso una eventuale sanzione amministrativa irrogata a un soggetto così individuato potrebbe risultare erroneamente comminata”.
 
 
#12 Civiltà 2018-01-06 14:53
X Peppe:.......spero non sarai uno dei tanti zozzoni incivili che abbandona il rifiuto tale e quale per le vie e le campagne. se si mi auguro che ti becchino il prima possibile...e saranno grandi dolori per te e tuoi compagni. 600 euro per ogni verbale.
 
 
#11 Alessandro M. 2018-01-06 10:04
egr. PEPPE,
la tua istigazione ad usare buste anonime per abbandonare i rifiuti è fuori luogo. Sul fatto dei cassonetti con lettori ottici hai tutta la mia partecipazione e se fossimo in TANTI a chiedere a gran voce che la raccolta differenzia va fatta con altri criteri forse convinceremmo i nostri Amministratori a rivedere la "genialità" inopportuna del KIT di arredo.
Istigare all'abbandono non porta da nessuna parte, anzi troverebbero l'ennesima scusa (non ne hanno bisogno) per AUMENTARE A TUTTIU LA TASSA SUI RIFIUTI.
 
 
#10 Dada 2018-01-06 08:14
ma vogliamo parlare della compostiera ??? Io ho un giardino piccolo e vi posso dire che buttare l'organico nn comporta risultati soddisfacenti tra ratti e altri animali ???? il terrore più grande è l'estate ????

La Redazione
Che significa...."buttare" nel giardino????
Saluti
 
 
#9 Cittadino Onesto 2018-01-05 23:06
Non accettano l'indifferenziato perchè è su quello che guadagnano in modo diretto dai cittadini.

Correggetemi se sbagli, ma vengono conteggiati i ritiri a domicilio e fatti pagare. Se lo portate voi loro non guadagnano, corretto?

La Redazione
Per poter conferire presso il Centro Rifiuti è necessario presentare la tessera ricevuta insieme al kit.
Non accettano l'indifferenziato perchè è quello che viene conferito direttamente in discarica con i mezzi della Navita. Il conteggio della tassa non è ancora chiaro come verrà calcolato. Non certamente sul peso dei rifiuti ritirati.
Saluti
 
 
#8 Ridicolo 2018-01-05 22:44
Basito sei del gruppo misto?
 
 
#7 fscarpetta 2018-01-05 21:01
Però il CCR non accetta l'indifferenziato!! Si può capire perchè?
 
 
#6 tantoper2017 2018-01-05 18:43
Per la serie si inizia a fare sul serio, finalmente. Una domanda però all'ing. Gadaleta: ma dove avete installato i cestini getta carte tanto pubblicizzati? Se si, quanti? Giratevi bene il paese, che nn vuol dire dove vi sono le piazzette, e sfido trovare sui marciapiedi qualche raccoglitore di carte.
 
 
#5 Peppe 2018-01-05 17:27
Usate buste anonime,non quelle coi codici
a barre che vi hanno imposto al momento del ritiro....fatevi furbi.
In altre regioni non funziona cosi'la raccolta
differenziata....
Bastava dotare i cassonetti di lettori ottici e ogni intestatario di apposita scheda....sarebbe
stato molto piu'semplice,sia per un risparmio
economico,sia per quantificare la tassa sui rifiuti per ogni nucleo familiare,sia per evitare
l'indecoroso spettacolo dei bidoni sotto ogni portone......chissa'in estate cosa accadra',col nostro clima torrido...........
Chi si occupa di raccolta differenziata farebbe bene ad attingere notizie e modalita'da chi da anni lo fa egregiamente....

La Redazione
L'unica busta col codice a barre è quella della plastica. Evitate di scrivere inesattezze oltre ad incoraggiare questa indecente pratica. Criticare la soluzione adottata è una cosa, fare il tifo per l'abbandono illegale dei rifiuti, solo perchè non si è d'accordo con l'amministrazione, è un'altra.
Saluti
 
 
#4 Gianni Santoiemma 2018-01-05 15:45
Spero che venga applicata la sanzione massima,affinché sia di lezione a loro e a chi seguirà le loro sporche orme!
 
 
#3 BASITO 2018-01-05 14:29
CHE BELLO VEDERE CUSCITO CON GADALETA , QUANDO ERA ALL'OPPOSIZIONE GLIENE HA DETTE DI COTTE E DI CRUDA ORA TUTTO VA BENE...MA...GADALETA CHE GESTISCE LA SPES E CHE E' CONSULENTE DELLA DITTA CHE HA VINTO APPALTO DI OLTRE 100 MILIONI DELL'ARO... MA... BRAVO CUSCITO SEI IL MIO IDOLO......X NON PARLARE DEI TRIBUTO E'LI DA UN ANNO E MEZZO E NON HA ANCORA CACCIATO LA CERIN....MA......QUANTO SIETE RIDICOLI...X NON DIRE ALTRO.....
 
 
#2 Antonio Ronco 2018-01-05 13:55
Benissimo...continuate cosi.
 
 
#1 Osservatore 2018-01-05 13:46
Ma a Gioia tutti coordinatori sono? Chi coordina i coordinatori?
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI