Domenica 19 Novembre 2017
   
Text Size

ORDINANZA SINDACALE E LINEE GUIDA SUL PORTA A PORTA

porta a porta

Commenti  

 
#11 Luciana 2017-11-03 00:29
Stasera la mia Gioia mi è sembrata un paese diverso, pulito e ordinato. I contenitori degli utenti erano in fila come soldatini ordinati e senza i cassonetti sembrava tutto così bello e surreale. Complimenti ai gioiesi che ci credono e devo ammetterlo complimenti all'amministrazione Lucilla che ha fatto questa scelta. Bravi bravi
 
 
#10 Fabio 2017-11-02 20:57
Io noto miglioramenti!
 
 
#9 Gioiapulita 2017-11-02 18:06
Pur essendo scettica devo ammettere che girando per Gioia da stamattina ho trovato una città più pulita e ordinata. Forse forse tanta paura e ansia erano esagerati. Credo che basteranno altri giorni e saremo tutti felici di questa rivoluzione.
 
 
#8 GiuseppeGioia 2017-11-02 13:58
Buongiorno,
scusate ma trovo un po' di confusione tra la definizione delle zone di raccolta e le relative mappe. Il limite della Zona 1 ad est di Gioia parrebbe essere via Einaudi e non via Federico II di Svevia o sbaglio?
Segnalo poi che io abito nella zona delle case sparse, ma tale 'distinguo' è comparso sul sito dell'aro pochi giorni fa. Prima di tale data io mi sono recato presso uno dei centri di distribuzione e specificando dove abito mi è stato detto che rientro nella zona urbana, delimitata dalla SS 100 a est di Gioia. Pochi giorni fa mi è invece giunta la comunicazione dell'aro (datata agosto 2017) in cui sono identificato come una utenza del tipo casa sparsa. Questo mi è stato confermato anche al numero verde. Recatomi al centro di distribuzione per chiedere lumi, gli addetti hanno asserito quanto detto all'atto della consegna del kit e che gli operatori del numero verde, non essendo di Gioia, non conoscono la situazione locale. Da questo sito apprendo che per noi case sparse il servizio inizierà non prima di 1-2 mesi. Nel frattempo noi dobbiamo usare i cassonetti lasciati in periferia, senza differenziare piu?

La Redazione
Per individuare la zona di appartenenza basta seguire la mappa e il nome delle strade che la delimitano, non è difficile. E ciò a prescindere che si tratti di case sparse. In assenza di kit non ci sono altre soluzioni. A meno che non si preferisa conferirli, dopo averli differenziati seguendo le indicazioni del porta a porta, presso la ex Spes o il CCR, che dovrebbe essere attivo da questa mattina.
Saluti
 
 
#7 pasqua 2017-11-02 12:39
Ho un piccolo problema io sono convinta che faccia parte della zona 1 visto che abito sulla via x acquaviva ma i miei vicini mi hanno detto di no .quindi io vorrei gentilmente sapere in che zona appartengo.grazie

La Redazione
Zona 3. Basta guardare la piantina, pubblicata anche qui, sul sito.
Saluti

.
 
 
#6 Info 2017-11-02 07:05
Per i pannolini si può richiedere un giorno aggiuntivo di raccolta scaricando il modulo di richiesta dal sito AroBa5 e portandolo in Comune
 
 
#5 Michela Lozito 2017-11-01 17:28
Scusate l'ignoranza, ma mi spiegate cosa significa- indumenti e scarpe in buono stato-? Cioè,posso buttare via solo la roba in buono stato?
E se invece ho delle scarpe vecchie e rotte? Che faccio? Me le tengo a casa?

La Redazione
Quelli vanno nell'indifferenziato.
Saluti
 
 
#4 tenebrone 2017-11-01 16:49
Ed i pannolini dei bambini di 19 mesi dove vanno? Per bambini sopra i 18 mesi non si possono richiedere ritiri aggiuntivi?
 
 
#3 Libero Didire 2017-11-01 12:34
Il Sindaco ( nello specifico l'Ufficio tributi) ha anche indicato le modalità di contribuzione per la raccolta differenziata con il "Porta a Porta" o sarà una sorpresa che giungerà con il prossimo pagamento del corrispondente tributo?
Credo che sia lecito per i cittadini conoscere in anticipo non solo i doveri, ma anche gli oneri.
 
 
#2 Loredana 2017-11-01 09:39
Pensi che io ieri ho regolarmente messo il bidone e stamattina non c'era più...che bell'inizio!!!

La Redazione
Io chi? Se è sparito dovrebbe farne denuncia all'infopoint e chiederne la sostituzione.
Saluti
 
 
#1 Bulma 2017-11-01 09:19
Cara redazione, segnalo che le piccole attività commerciali hanno già invaso i marciapiedi con ingombranti cassonetti. Dall'ordinanza emerge che tali cassonetti devono essere custoditi all'interno delle attività . È così o ci sono deroghe?

La Redazione
Non risulta ci sia alcuna deroga.
Saluti
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI