Sabato 18 Novembre 2017
   
Text Size

BANDITO IL PASSAGGIO DEGLI AUTOBUS ANCHE IN PERIFERIA

autobus pendolari fse

autotrasporti fse disservizi Dopo il divieto di transito agli autobus sulle principali strade del centro abitato, Corso Vittorio Emanuele, Via Dante, Via Cavour, Corso Garibaldi, Piazza XX Settembre, Via Ricciotto Canudo, ordinato dal Comandante della Polizia Locale con propria Ordinanza n. 70 del 4 luglio 2017, ecco giungere, come un fulmine a ciel sereno, a completamento di una incomprensibile regolamentazione del traffico urbano degli autobus di linea, una ulteriore ordinanza, la n. 113 del 4 ottobre 2017, sempre a firma del Comandante dott. Filippo Ferrante, che vieta, a far data dal 16 ottobre, il transito degli autobus anche su Via dei Francescani Riformati, nel tratto che va da Via Federico II di Svevia a Via R. Canudo.

Una ordinanza in cui non si fa alcun riferimento alla frequentatissima fermata presente nei pressi della chiesa di Sant’Antonio. Come se la stessa non esistesse.

Una decisione autobus pendolare fseche porta, inevitabilmente a porsi delle domande. Quella fermata, che fine farà? Dove sarà spostata? Per caso nei pressi dell’aereo posizionato all’uscita di Gioia, dopo il Pronto Soccorso? Oppure sarà eliminata del tutto, riducendo ulteriormente e drasticamente le fermate? Eppure da tempo i pendolari (studenti e lavoratori) chiedevano l’esatto contrario. Come mai, se quelle esistenti sono più che ridotte rispetto alle esigenze dei viaggiatori e ad altri comuni dove si tende ad agevolarli piuttosto che a penalizzarli? E' una soluzione adottata per risolvere un problema legato al traffico urbano, o alle esigenze delle società di trasporto pubblico che operano sul territorio comunale?

Per scaricare l'ordinanza, clicca qui.

 

Commenti  

 
#51 Tonia 2017-11-13 20:19
Mi piacerebbe sapere chi ha cambiato le fermate dei pulman sicuramente un intelligente e che ha voluto strafare non tenendo conto che ci sono anche persone anziane che ne fanno uso.Come sempre accade tutto si decide senza tener conto dei problemi altrui.Se c'era un problema nello svoltare all'angolo del crocifisso ,sarebbe bastato porre un divieto di sosta e tutto sarebbe risolto.
 
 
#50 DX 2017-10-13 08:18
Non si era mai vista tanta intraprendenza da parte del comandante. Se proprio vuole fare il duro, o meglio il proprio "dovere" pensi a far ripristinare la segnaletica ai rondò, proprio su via Federico Secondo, visto che è stata rimossa da almeno tre anni dai soliti nottambuli annoiati, e di sera "al buio" si rischia di sbattere sugli spartitraffico.Pensi anche a non fare "cassa" con le multe, nei soliti punti strategici della città,le multe si possono fare anche altrove, non solo dove si possono vessare i cittadini "a colpo sicuro".
 
 
#49 Alessandro M. 2017-10-11 07:45
Dai commenti emerge che i pendolari sono nella stragrande maggioranza CONTRARI al contenuto dell'ordinanza, solo loro subiscono il disagio....mentre i “favorevoli” non solo non sanno cosa significhi essere PENDOLARI ma hanno anche le bende agli occhi. Così come stanno i fatti, sarebbe auspicabile un ripensamento da parte degli organi che l'hanno emessa. Ogni tanto un po di buonsenso dovrebbe prevalere su tutto.
Ho l’impressione che a Gioia regni l’anarchia e ognuno fa quello che gli pare a cominciare da chi deve VIGILARE sul rispetto per una civile convivenza.
NOTA: IO NON SONO PENDOLARE ma insisto nel dire che le REGOLE VANNO RISPETTATE. Quindi per gli automobilisti che NON vogliono rispettarle...... RIMOZIONE COATTA E MULTE. Se continueranno a essere indisciplinati, vorrà dire che ne beneficeranno le casse comunali e probabilmente ridurranno qualche tassa.
 
 
#48 pendolare sudest 2017-10-10 19:14
È chiaro che chi è favorevole non solo non viaggia con il bus ma non sa quanta gente prende l'autobus la mattina per bari. Ora vorrei capire come può una sola fermata accogliere tutta quella gente sia per l'andata che per il ritorno? Inoltre non capisco ma gli autobus che vanno a bari provengono da Taranto per far salire i viaggiatori si devono fermare sulla rotonda? O faranno uscire gli autobus per noci per rientrare a gioia e prendere i viaggiatori a questa fantastica fermata? Veramente gradirei dei chiarimenti qualcuno può darli? Chi viaggia in bus deve ogni giorno sottostare a disagi, ritardi e non certo per andare a divertirsi ma a lavorare e studiare.
 
 
#47 PRO DIVIETO 2017-10-10 15:41
La fermata può essere spostata su Via Federico II di Svevia (100 metri dall'attuale) e il divieto certamente alleggerisce il caotico traffico su un incrocio su cui confluiscono ben 6 strade di cui 5 con verso di percorrenza verso l'incrocio. Poi senza il passaggio dei grossi mezzi un semaforo o una rotatoria (sia pur piccola) darebbe maggior ordine al traffico.

La Redazione
Spostata dove? Vicino all'aereo, dopo l'orto botanico in direzione aeroporto, cioè nel nulla assoluto? Questa sarebbe una soluzione? In un punto molto trafficato in cui gli automezzi transitano a velocità sostenuta, in presenza di una curva quasi cieca, in prossimità di un incrocio altrettanto pericoloso, scarsamente illuminato e in balia delle intemperie, visto che non ci sono posti sotto cui ripararsi, e una strada troppo stretta per far fermare bus e installare pensilline sia da un lato che dall'altro. Perchè quella dovrebbe essere la fermata anche per chi va a Bari, non solo per chi viene da lì per scendere a Gioia e proseguire verso Taranto. Ma stiamo scherzando, vero?
Saluti
 
 
#46 Uffa 2017-10-10 10:17
La viabilità, il parcheggio selvaggio permesso davanti ai "soliti" esercenti, la concessione di posti riservati ai...disabili, il controllo dei passi carrabili, l'occupazione di marciapiedi, l'adeguamento dei sensi di marcia, SONO TUTTI PROBLEMI GRAVI RISOLVIBILI A COSTO ZERO. Anzi affrontarli porterebbe vantaggi alle casse comunali. Perché gli organi preposti non vi mettono mano? Qualcuno parla di esposti alla magistratura, ma ci vuole molto a risolvere le cose qui a Gioia? Non basta quanto il paese ha fatto parlare di se per scandali e cronaca nera? Abbiamo una dignità?
 
 
#45 Alessandro M. 2017-10-10 09:52
Credo sia giunto il momento che il Comune di Gioia si organizzi con un CARRO ATTREZZI PER LA RIMOZIONE COATTA. Si risolverebbero tanti abusi e molti automobilisti imparerebbero a rispettare meglio il codice della strada. Inoltre l'attuale amministrazione farebbe meno ordinanze che penalizzano i cittadini.
 
 
#44 tantoper2017 2017-10-10 08:51
#38
Perfettamente daccordo con te, aggiungo inoltre che sicuramente i delusi aumentano giorno x giorno.
Purtroppo le intenzioni per fare bene rimango tali, e quindi anche i problemi di questa città: lacci e lacciuli impediscono una effettiva svolta x Gioia.
 
 
#43 alessia 2017-10-10 08:21
tutti indisciplinati purtroppo amara realtà, senso civico zero, cittadini e..... controllori compresi... che parcheggiano in doppia fila davanti al loro bar preferito, questa inziativa danneggia ancora il servizio pubblico dei trasporti :oops: .
 
 
#42 Chissà 2017-10-10 06:11
Chissà perché pubblicano ogni singola e minima cavolata su Facebook, ma questa ordinanza importante no!!
 
 
#41 basta 2017-10-09 20:38
.......come si fa a ideare una fermata lì assurdo.....
 
 
#40 nikone 2017-10-09 17:31
come mai vicino un noto panificio le auto parcheggiano in tripla fila e nessuno dice nulla per non parlare che sempre li a 15 metri un venditore di latticini addirittura lascia le casette vuote per poter avere l esclusiva del parcheggio a suo uso e costume ......e se per caso dovessero passare le forze pubbliche ......passano e fanno finta di non vedere
 
 
#39 Basito 2017-10-09 16:55
Quoto Vittorio
 
 
#38 pulcinella 2017-10-09 14:42
Ormai è necessario un esposto alla Procura con l'elenco, corredato da foto, video e altre prove, circa i punti di parcheggio selvaggio, i passi carrabili abusivi, gli stalli per disabili abusivi, l'occupazione di marciapiedi. Insomma tutto ciò che non è legale nella viabilità e che non viene sanzionato. Meraviglia che la nuova amministrazione, che giustamente ha fatto della legalità il proprio vessillo, non abbia mutato la situazione. Nulla è cambiato. Per il ripristino delle regole stradali a Gioia occorre sperare nella magistratura. Una grande occasione perduta per la politica gioiese.
 
 
#37 Roberto Donvito 2017-10-09 12:46
Sono spiacente dover deludere quanti cercano di non vedere quello che realmente Gioia ci mostra: la villa comunale in balia dei proprietari di cani,che non si degnano di raccogliere i loro bisogni; ragazzi e in molti casi anche adulti che disputano partite di calcio come se fossero in un campo di calcio;(non dovrebbe essere compito dei vigili far rispettare le regole più elementari del vivere in modo più o meno civile. A Gioia sembra che per gli automobilisti non indossare la cintura normale amministrazione (ma chi deve far rispettare queste regole?).
Infine sarebbe meglio non evidenziare il disastro che presentano molte strade(soprattutto quelle di periferia)e sia per l'incuria relativa alla manutenzione ordinaria che alla presenza di immondizia presente in modo quasi permanente. Ma fa rispettare queste regole a chi spetta?
 
 
#36 Vittorio 2017-10-09 08:37
Il vero problema sono le auto dei genitori che per prendere i propri figli da scuola parcheggiano bloccando totalmente il traffico..percorrere via dei francescani alle 13 è da sfinimento.

La Redazione
Eppure basterebbe poco per risolvere quel problema. Un vigile fisso che controlli nelle ore di maggior afflusso quella zona. Convincere i genitori a far utilizzare ai loro figli i bus scolastici. Non è possibile, che per colpa di alcuni "disattenti" automobilisti e/o iper protettivi quanto altrettanto disattenti genitori/automobilisti, si penalizzi una intera categoria, quella dei pendolari (a loro volta studenti, lavoratori o semplici viaggiatori), che non hanno alcuna colpa visto che i loro orari difficilmente coincidono con quelli degli scolari locali. Quella fermata và regolamentata e controllata, non eliminata o spostata altrove.
Buona giornata a tutti.
 
 
#35 Sangiorgio 2017-10-09 05:12
Oh....non scherziamo!
Quella fermata per noi pendolari è praticamente vitale....abbiamo sopportato già altri disagi...quella fermata quale fastidio dà??????
 
 
#34 Mariolino 2017-10-08 19:59
Mi piace la giunta che ha fatto Basta.mancano Paradiso, Antonicelli e Mastrangelo o tutti o nessuno. Il nuovo che AVANZA!
 
 
#33 Basta 2017-10-08 18:31
Rivoglio Povia sindaco. Donvito vicesindaco.Colapinto assessore allo sport. Capano all'urbanistica. La Spinelli presidente del consiglio.
Lenin Masi ai servizi sociali e Lamanna assessore alle commissioni consiliari.
 
 
#32 Gioia67 2017-10-08 13:40
Sono ancora in attesa di una seria risposta circa l annullamento della fermata delle fs dal crocifisso. Nessuno fino ad ora mi ha detto dove sarà spostata. A chi devo rivolgermi???
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI