DISTURBO QUIETE PUBBLICA IN PIAZZA DALLA CHIESA

piazzetta

piazzetta-3Nel tardo pomeriggio di ieri, 11 giugno, una pattuglia dei vigili urbani è stata chiamata a ristabilire l’ordine in Piazza Dalla Chiesa, funestata in questi caldi pomeriggi dall’impazzare di trombe (esercitazioni in vista dei mondiali?), ciclisti scapestrati, calciatori in “erba” e più attempati writers.

Anziani e famiglie questa volta davvero hanno perso la pazienza e chiamato in soccorso i vigili urbani.

Pallonate pericolosissime, tirate con forza, hanno sfiorato i più piccini e colpito finestre e lampioni, il suono incessante delle trombe ha infastidito gli astanti, per non parlare dello sfrecciare incessante di bici.

In mattipiazzetta1nata - dichiara uno dei residenti, Antonio D. - alcuni ragazzi si sono spogliati e hanno fatto il bagno nella fontana, e poi guardate quello schifo! Hanno riempito di scritte i muri della scuola! Non se ne può davvero più! Chi porta in piazza un bambino piccolo, rischia di dover correre al pronto soccorso, molti si spostano sulla piazzetta di fronte, ma non è giusto. Questi ragazzi hanno preso questa piazza per un campo da calcio, e fanno anche i prepotenti. Bisogna prendere un provvedimento e aumentare la sorveglianza. E il vigile di quartiere dove sta?”

I vigili urbani hanno indagato, scoperto i colpevoli dell’atto vandalico ed intimato agli stessi di provvedere a cancellare le scritte al più presto.

Ma andati via “i gatti” i topi son tornati a… far chiasso e strombazzare, come nulla fosse accaduto e tutto fosse permesso. Emuli dei nostri amministratori che fanno altrettanto con le loro continue festicciole?