Domenica 18 Agosto 2019
   
Text Size

AUGURI NONNO EMILIO PER I TUOI 100 ANNI!!!

f4337b100b90f5a708be7a4da2a

foto-nonno-emilioOggi, 8 giugno 2010 il Sig. Emilio Leo cittadino gioiese, compie la bellezza di 100 anni. Per l’occasione, per festeggiarlo, tutta la sua famiglia si è riunita e stretta intorno a lui, figli, nipoti, pronipoti, amici e parenti tutti.

Il “nonno Emilio” nasce a Gioia del Colle l’8 giugno del 1910 ed è l’ultimo di ben 18 figli!!!

Grande lavoratore, già dall’infanzia per aiutare la famiglia, si è sempre distinto per la sua serietà, austerità, fermezza di idee e per la sua dedizione al lavoro, antico mestiere di falegname, e alla famiglia.

Ha tre figli che gli vogliono bene e si occupano di lui, quattro nipoti e due pronipoti, tantissime conoscenze, tante care amicizie che non trascura mai e di cui lui si ricorda sempre puntualmente per fare visita o anche solo per una telefonata.

famiglia-nonno-emilioHa combattuto la seconda guerra mondiale, conoscendone le brutture, le sofferenze, patendone la fame, a tal proposito racconta sempre l’aneddoto di  “aver mangiato montagne di bucce di patate sottratte di nascosto ai tedeschi per non morire di fame”, ha addirittura sopportato ben due anni di prigionia e sette in tutto lontano da casa durante i quali non ha mai smesso di  pensare alla sua famiglia, ai figli lasciati qui a Gioia e a sua moglie, fedele, garbata che tanto ha pregato, sperato di riabbracciarlo, fino a quel momento della fuga dallo stato di prigioniero e dell’arrivo a Gioia stanco, debilitato, malato e affamato e assolutamente ignaro di quello che fosse ormai diventato il suo bel paese, ma solo tanto, tanto desideroso di arrivare presto a casa dai suoi cari ( a tal proposito un altro aneddoto racconta  “di quando un parente lo riconobbe tutto trasandato, scalzo, dimagrito, che correva per le strade di Gioia ansiosamente alla ricerca della strada per casa sua e Lui si sentiva quasi seccato di dover perdere tempo con i saluti ”!!!

Nonostante tanta sofferenza, che però ha costituito la sua corazza, ha avuto una  lunga e serena vita insieme ai suoi cari, sua moglie che poi però lo ha lasciato troppo presto, “ma questa è la vita” dice lui, sua figlia Maria che se ne occupa e suo nipote che lo adora e lo porta in giro per il paese a trovare i sui amici, a fare la spesa, dal barbiere, a San Filippo lo accompagna  in Piazza Plebiscito per seguire la processione del Santo, la consegna delle Chiavi del Paese ad opera del Sindaco, le luminarie e ogni anno lui dice che “è’ult1270631942588imo” invece, grazie a Dio, sono ormai 99 le Feste Patronali che vive!!!

Gode di ottima salute, è lucidissimo, vuole partecipare ad ogni discussione di casa e avere sempre l’ultima parola, guarda tanta televisione, si documenta, è informatissimo di quello che accade nel mondo e la sua fede politica è sempre la stessa da sempre!!!

E’ con questo ricordo della sua vita che noi tutti parenti e amici vogliamo rivolgere  al nonno Emilio tantissimi auguri di BUON COMPLEANNO!!!!

Paolo Silva

Auguroni, nonno Emilio, anche da parte dell'intera redazione di gioianet, da tutti coloro che ti conoscono e ti apprezzano per quel che sei, ma anche da tutti quelli che come te amano la vita, nonostante tutto e tutti.

Commenti  

 
#1 vitogiuseppe 2010-06-08 14:44
a nonno Emilio, ai suoi figli, ai suoi nipoti e a i suoi pronipoti un Augurio sincero anche da parte nostra per le sue 100 candeline.
Coraggio nonno perchè la vita è molto bella.
Di nuovo AUGURI.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.